Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un museo volante in onore di Diego Maradona prima della Coppa del Mondo

Un museo volante in onore della stella del calcio Diego Maradona volerà in cielo.

Il Tango D10S è stato presentato mercoledì sera prima di volare in giro per l’Argentina per la visita dei fan di Maradona sulla Terra.

L’esterno dell’aereo è decorato con immagini di Maradona – morto nel 2020 per infarto all’età di 60 anni dopo un intervento chirurgico al cervello – tra cui quella in cui indossava la maglia dell’Argentina e accettava la Coppa del Mondo che aveva sollevato nel 1986.

L’aereo visiterà anche Barcellona e Napoli, dove Maradona ha portato il Napoli al titolo di Serie A solo due volte, nel 1987 e nel 1990. Il Qatar, che ospiterà la Coppa del Mondo entro la fine dell’anno, sarà l’ultima tappa del tour dell’aereo.

Il meglio di Express Premium

Costoso
Un anno prima del Covid: i lavori nel settore aziendale, gli LLP sono cresciuti, la proprietà è diminuitaCostoso
Comprensione della tassa sui beni e servizi (GST)Costoso
più chiaro |  Mercati in calo: per quanto tempo e come investire così...Costoso

I fan dell’Inghilterra potrebbero non voler visitare ovunque tu vada. La grafica sulle ali si riferisce ai due gol di Maradona nei quarti di finale contro l’Inghilterra ai Mondiali del 1986: un controverso gol “Mano di Dio” seguito da un superbo sforzo in solitaria in tutta la squadra inglese.

All’interno dell’aereo ci sono souvenir appartenenti a Maradona.

L’aereo di proprietà della fintech era in mostra all’aeroporto El Palomar fuori Buenos Aires, con la famiglia di Maradona e alcuni ex colleghi in Argentina tra i presenti.

Non possiamo credere o capire questa follia”, ha detto Dalma Maradona, una delle figlie di Maradona.

“L’amore che le persone hanno per lui è al di là di qualsiasi cosa tu possa immaginare”. Dalma e sua sorella Gianna furono le prime a salire sull’aereo. I visitatori avranno l’opportunità di porre alcune domande preimpostate su un ologramma di Maradona.

READ  Euro 2020: l'Italia stende le ali Mancini e prende il volo

“Quando sei qui in Argentina, non ti rendi conto di cosa significhi Diego per il resto del mondo”, ha detto Sergio Batista, un ex compagno di squadra.

“È un bellissimo tributo che il mondo intero sperimenterà, il mondo lo ha adorato”.