Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Trump ha risposto alle battute su “Paperino” dopo che gli oppositori del GOP lo hanno preso di mira in un dibattito repubblicano

Trump ha risposto alle battute su “Paperino” dopo che gli oppositori del GOP lo hanno preso di mira in un dibattito repubblicano

Il favorito repubblicano ha detto di avere cose “più importanti” da fare durante il dibattito repubblicano mentre rispondeva al candidato presidenziale Chris Christie.

I candidati repubblicani hanno criticato l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump per essersi assente al secondo dibattito presidenziale. Sia Ron DeSantis che Chris Christie hanno criticato Trump per aver saltato i primi due dibattiti della stagione elettorale 2024. “Dovrebbe essere su questo palco stasera”, ha detto DeSantis. Ti deve difendere il suo primato.” L’ex governatore del New Jersey Chris Christie ha suggerito che Trump saltasse il dibattito per paura di affrontare gli elettori americani. La conduttrice di Sky News Shari Markson ha discusso del secondo dibattito delle primarie repubblicane della stagione elettorale 2024 con il senatore nazionale. Matt Canavan e il conduttore di Sky News James Morrow: “L’intero palco è pieno di persone che non hanno alcun interesse a stare sul palco, nessuna possibilità di avvicinarsi alla nomination repubblicana”, ha detto Morrow al conduttore di Sky News Shari Markson.

Trump non ha partecipato al secondo dibattito repubblicano a Simi Valley, in California, cosa che ha fatto arrabbiare i suoi avversari alle primarie repubblicane, che lo hanno menzionato più volte, sottolineando che avrebbe dovuto essere sul palco per difendere i risultati della sua amministrazione.

“Ho pensato che fosse molto più importante, considerando che ho un vantaggio di 56 punti, affrontare la UAW e il fatto che l’amministrazione Biden distruggerà i loro posti di lavoro nei prossimi due anni passando completamente alle auto elettriche, ” Trump ha detto a Fox News Digital in un’intervista esclusiva questa sera mercoledì.

READ  Una persona è rimasta uccisa e due dispersi a causa di forti piogge che hanno provocato inondazioni e frane nel sud-ovest del Giappone

Mercoledì sera Trump ha parlato davanti a una folla di lavoratori del settore automobilistico a Clinton, nel Michigan, sostenendo che il futuro delle automobili, se eletto, sarebbe “Made in America”.

Il conduttore di Sky News James Morrow ha preso di mira l’ex governatore del New Jersey Chris Christie dopo i suoi commenti contro Donald Trump durante il secondo dibattito presidenziale repubblicano. Durante il dibattito di giovedì, Christie ha suggerito a Trump di saltare il dibattito per paura di affrontare gli elettori americani. “Non sei qui stasera perché hai paura di salire su questo palco e difendere il tuo record. Stai evitando queste cose”, ha detto Christie. Il conduttore di Sky News James Morrow ha descritto i commenti di Christie contro Trump come “deboli”. “Voglio dire, Chris Christie ha inventato questa frase che diceva: ‘Lo chiameremo Paperino perché evitava il dibattito’, voglio dire che era semplicemente meschino.”

“La folla era incredibile, irreale”, ha detto. “Penso che abbiamo molto sostegno per salvare i lavoratori del settore automobilistico”.

Ma durante il dibattito, l’ex governatore del New Jersey Chris Christie ha attaccato Trump, ha guardato direttamente nella telecamera e ha detto:

“Donald, so che stai guardando. Non puoi trattenerti”, ha detto Christie. “Stai evitando queste cose. E lascia che ti dica cosa succederà. Continua a farlo, nessuno qui ti chiamerà più Donald Trump.”

“Ti chiameremo Paperino”, ha aggiunto Christie.

Mercoledì sera Donald Trump ha parlato davanti a una folla di lavoratori del settore automobilistico a Clinton Township, nel Michigan, sostenendo che il futuro delle automobili, se eletto, sarebbe “Made in America”. Foto: Getty

Trump ha detto a Fox News Digital che non stava guardando, ma ha rifiutato il titolo.

READ  Un sospetto cacciatore di rinoceronti viene ucciso in una fuga precipitosa di elefanti in Sud Africa

“Chiunque arrivi con quel titolo non dovrebbe candidarsi alla presidenza”, ha detto a Fox News Digital.

L’ultimo sondaggio di Fox News mostra che il 60% degli elettori repubblicani alle primarie sostiene Trump per la nomination repubblicana, una percentuale in aumento rispetto al 53% dell’ultimo sondaggio di agosto.

Gli unici altri candidati con un sostegno a doppia cifra in questo sondaggio sono DeSantis al 13% e Ramaswamy all’11%.

Le critiche rivolte dall’ex vicepresidente americano Mike Pence al presidente Joe Biden durante il secondo dibattito delle primarie repubblicane non sono state affatto chiare. L’ex vicepresidente ha ricevuto un piccolo applauso dal pubblico quando ha affermato che il presidente Biden “appartiene alla soglia della disoccupazione”. La risposta del signor Pence arriva dopo una domanda sugli scioperi in corso del sindacato United Auto Workers. Il secondo dibattito repubblicano si è svolto presso la Biblioteca presidenziale Ronald Reagan in California, con l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump che si è ritirato ancora una volta. Trump guida le primarie repubblicane e ha un vantaggio di 40 punti sul suo prossimo sfidante, il governatore della Florida Ron DeSantis, secondo la media dei sondaggi di RealClearPolitics.

Haley ottiene il 5%, mentre Pence e Scott ottengono il 3% ciascuno. L’indice di gradimento di Christie è del 2%, mentre gli altri candidati repubblicani hanno meno dell’1%.

Secondo un nuovo sondaggio condotto dal Washington Post e dalla ABC nel fine settimana, Trump attualmente guida di 10 punti il ​​presidente Biden in un sondaggio testa a testa tra gli elettori per le elezioni generali. Il sondaggio afferma che se le elezioni presidenziali del 2024 si tenessero oggi, Trump vincerebbe con il 52% rispetto al 42% su Biden.

READ  Le forti piogge in Cina hanno ucciso 15 persone mentre le acque alluvionali hanno spazzato via i bambini dalle loro famiglie

Nel frattempo, secondo il sondaggio, l’indice di gradimento di Biden ha raggiunto il 37%, mentre il 56% degli intervistati disapprova fortemente la sua presidenza.