Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Stratus+ di SteelSeries non sostituisce il mio controller mobile preferito, il Razer Kishi

Stratus+ di SteelSeries non sostituisce il mio controller mobile preferito, il Razer Kishi

e nemmeno Il miglior smartphone È una sostituzione completa della console, ma può diventare una macchina da gioco capace con l’accessorio giusto. Ora che c’è un modo per giocare ai grandi sparatutto in prima persona AAA e ai giochi di ruolo basati su storie con l’aiuto di servizi cloud come Amazon Luna e Microsoft Game Pass, è tempo di pensare se vuoi ottenere una console di gioco in movimento. Il SteelSeries Stratus + Una di queste opzioni, e sebbene sia abbastanza versatile, non sembra sempre così naturale come la concorrenza più mirata che è già sul mercato.

prendere Razer KishiUn dispositivo che possiedo già progettato specificamente per i telefoni. Si adatta perfettamente ai lati del mio telefono, permettendomi di utilizzarlo come un Nintendo Switch. Uno degli svantaggi di kishi è che esso Solo Funziona con gli smartphone, un problema che Stratus+ evita grazie a un design tradizionale e alla possibilità di lavorare su PC. Potresti cercare qualcosa del genere se vivi una vita multi-dispositivo, ma dovrai convivere con alcune scelte di design confuse quando sei al telefono, come un supporto per telefono traballante. E quando non sei su dispositivo mobile, non è che Stratus+ non abbia molta concorrenza tra di loro I migliori controller di gioco già in atto e progettato specificamente per console e computer.

Tutto ciò lascia la minuscola console compatibile con Bluetooth che funziona con smartphone, tablet e computer di ogni tipo (Chromebook inclusi) in una posizione scomoda. Non è il primo controller con una clip per telefono, alcune aziende vendono persino clip per telefono separatamente e si aspettano che tu le usi con controller standard che probabilmente hai già. Ma la popolarità del formato non lo rende meno impegnativo e sottolinea solo quanto Stratus+ sia dolorosamente generico abbia bisogno di alcune funzionalità specializzate per farlo risaltare.

Dopo aver trascorso un po’ di tempo con lo Stratus+, sono rimasto davvero colpito dalla versatilità del dispositivo, ma non mi venderei comunque all’acquisto di un controller multifunzione piuttosto che di un dispositivo più specializzato specificamente adatto al lavoro che voglio che faccia.

strano piccolo supporto per telefono

SteelSeries Stratus+ viene fornito con un supporto portatile che funziona se riesci a capire come inserirlo correttamente. (Foto: Firenze Ion/Gizmodo)

SteelSeries Stratus+ sembra e si sente come una console per giocatori. È nero con bordi angolati e bottoni a sbuffo. Ha anche una fila di LED bianchi sulla parte anteriore che lampeggiano in modi specifici per mostrare lo stato di connessione della console e l’indicatore della batteria.

READ  Qual è la data di uscita della stagione 2 di Halo Infinite?

Lo Stratus+ contiene controlli standard sulla console attuale, tra cui un pad direzionale a 8 direzioni, pulsanti Indietro e Seleziona, un joystick analogico e i pulsanti A, B, X e Y richiesti. Ci sono quattro pulsanti sulle spalle nella parte superiore della console, così come il pulsante di associazione wireless e il pulsante del livello della batteria.

Il Razer Kishi ha lo stesso layout dei pulsanti, tranne per il fatto che è diviso sul dispositivo. Una volta ampliato, il Kishi ha una configurazione simile al Nintendo Switch, una console che apprezzo così tanto e ne ho una centrata nel soggiorno e la Switch Lite al piano di sopra nella mia camera da letto. Parte di ciò che mi ha portato a Kishi in primo luogo è che quando è impostato, è come passare a un altro interruttore. È un formato ideale per i giochi mobili, qualcosa che Stratus+ non ha.

Uno sguardo al dispositivo Razer Kishi abbinato a un iPhone.  (Foto: Hudson Hongo/Gizmodo)Uno sguardo al dispositivo Razer Kishi abbinato a un iPhone. (Foto: Hudson Hongo/Gizmodo)

Nella parte superiore della SteelSeries Stratus+, ci sono alcuni inserti in silicone dove vanno i rebbi metallici retrattili del supporto per smartphone. È qui che le cose iniziano a farsi sospette. Dovresti estrarre con attenzione i rebbi di metallo e quindi spingere il supporto del telefono nelle due fessure finché non pensi che non possa più essere inserito. Ero un po’ frustrato quando ho capito come utilizzare questa parte della console e mi ha fatto venire voglia di arrendermi e tornare alla semplicità Razer Kishi, che si espande intorno al mio telefono e si collega tramite USB-C. Tuttavia, ho insistito.

Una volta installato il telefono negli slot corrispondenti (o almeno così pensavo), ho estratto il OnePlus 9 dalla custodia e l’ho inserito nel supporto espandibile. Poi è caduto a terra con il mio telefono tra le nuvole. Ci sono volute diverse volte per capire come installare il supporto all’interno delle guarnizioni in silicone. Ma anche dopo che ce l’ho fatta, non aveva senso. Tutto quello che ho imparato finora è non fare movimenti improvvisi quando il telefono, il supporto e la console sono assemblati insieme.

Il supporto per smartphone proviene da Stratus+, quindi non è lì quando non ti serve.  (Foto: Firenze Ion/Gizmodo)Il supporto per smartphone proviene da Stratus+, quindi non è lì quando non ti serve. (Foto: Firenze Ion/Gizmodo)

Non ho questo problema con la quiche. In effetti, la parte più difficile della console è rimontarla: il Kishi ha un piccolo fermo dove puoi infilare la console insieme per portarla in borsa o riporre. A tal fine, poiché è una console più piccola, occupa meno spazio nel cassetto del mio comodino rispetto allo Stratus+. Un altro vantaggio per i giocatori in movimento.

READ  Recensione di House of Ashes: acquistare, budget o demolire?

L’altra parte imbarazzante di SteelSeries Stratus+ è che il mio particolare modello di telefono è fuori centro quando si trova nel supporto espandibile perché il mio volume e i pulsanti di accensione si trovano su entrambi i lati del dispositivo. È lo stesso problema con il gigante Samsung Galaxy S22 Ultra, che ha un pulsante di accensione a circa metà del telaio. Se il telefono è un po’ spesso, la console tende anche a vibrare verso la parte più pesante del dispositivo, rendendo sbilanciato il tempo di gioco manuale. Quiche non ha questo problema.

Una volta che il telefono rimane in posizione, Stratus+ si connette tramite Bluetooth. È semplice e facile: tieni premuto il pulsante centrale per associare un dispositivo. Se devi associare un altro dispositivo, tieni premuto il pulsante di associazione e attendi che le spie LED di stato appaiano per indicare che stanno cercando nuovi dispositivi. Per questo test, ho abbinato Stratus+ al mio telefono Android e al mio PC Windows.

Console di gioco a doppia funzione

Una volta inserito il telefono, SteelSeries Stratus+ può aiutarti a giocare a qualsiasi cosa, dai puzzle game agli sparatutto in prima persona.  (Foto: Firenze Ion/Gizmodo)Una volta inserito il telefono, SteelSeries Stratus+ può aiutarti a giocare a qualsiasi cosa, dai puzzle game agli sparatutto in prima persona. (Foto: Firenze Ion/Gizmodo)

Come ho già detto, cosa mi ha attratto Razer Kishi è che diventa parte del dispositivo non appena lo accendi, trasformando essenzialmente il tuo telefono in un dispositivo portatile. Il SteelSeries Stratus + Non questo tipo di accessorio per smartphone. È prima una console e poi una dashboard mobile. Ma significa anche che per $ 69,99 (che alla fine si riveleranno circa $ 95, più spese di spedizione), che è all’incirca lo stesso prezzo di Kishi, puoi acquistare un controller a doppia azione per diversi dispositivi compatibili.

Ho provato Stratus+ con il mio OnePlus 9. Ho giocato alla demo di Resident Evil Village Su Google Stadia e la versione completa di lumen Su Amazon Luna. Anch’io ho giocato Sonic il Riccio 2 su Android. Come nota a margine, trovare app nel Google Play Store che consentano l’input della console non è facile.

Ma una volta iniziato, ho trovato Stratus+ un po’ duro, soprattutto quando si premono i controller del joystick. Era difficile stringere con il pollice senza afferrare i lati della console con le altre dita e prepararmi a spingere. Questo ha fatto accovacciarsi Resident Evil Village noioso. D’altra parte, Kishi ha joystick più morbidi e non mi sentivo come se dovessi scivolare verso il basso per spostare i miei personaggi.

READ  Spotify rende finalmente facile trovare la musica scaricata nell'app

Anch’io ho giocato lumen, Uno dei miei giochi puzzle preferiti in assoluto, con Stratus+ che utilizza Amazon Luna. L’ho eseguito per circa mezz’ora utilizzando Stratus+ sul mio dispositivo Android, quindi un’altra mezz’ora sul mio PC. La console sembrava meno solida con il puzzle game, e così è stato quando ho gareggiato contro una raffica infinita di blocchi che dovevo allineare. Tuttavia, lo Stratus+ mi richiede di tenerlo un po’ ai lati, e poiché è un po’ grande per le mie mani, è difficile fare il tipo di manovre rapide necessarie per liberare le file.

Alla fine, ho giocato a Green Hill Zone Sonico 2, che richiede solo un D-pad e uno qualsiasi dei pulsanti a quattro caratteri. Non mi dispiaceva giocare ai vecchi giochi più semplici con Stratus+, anche se preferisco ancora Kishi.

Mi è piaciuto ancora di più giocare con le librerie di Luna e Stadia dopo aver accoppiato Stratus+ al mio PC perché sono stato in grado di esprimere la mia mano più liberamente durante il gioco. Apprezzo anche la possibilità di collegare fisicamente la console al mio computer tramite USB-C invece di affidarsi esclusivamente al Bluetooth. Ma per qualche motivo non gioco ai giochi per computer, ed è perché alla fine della giornata voglio essere orizzontale e niente di più. Il Razer Kishi è più compatibile con questo tipo di gameplay, come il Nintendo Switch che emula, mentre ho avuto difficoltà con lo Stratus+ perché non sono ancora sicuro di questa installazione.

guarda il modello

Dopo un po' di tempo con Stratus+, mi sono reso conto che questa non è la console per me.  (Foto: Firenze Ion/Gizmodo)Dopo un po’ di tempo con Stratus+, mi sono reso conto che questa non è la console per me. (Foto: Firenze Ion/Gizmodo)

La cosa principale da considerare quando si acquista un controller per smartphone è se si tratta di qualcosa che ti invoglierà a preparare il tuo dispositivo per una sessione di gioco. Adoro SteelSeries Stratus+ perché è multipiattaforma, ma il suo fattore di forma è troppo grande per me, tanto da essere esausto all’idea di ritirarlo alla fine della giornata. Preferisco di gran lunga la semplicità del Razer Kishi, che è progettato in modo tale da centralizzare il telefono e l’esperienza mobile complessiva, anche se non è qualcosa che posso usare con altri dispositivi.

Dove posso acquistare SteelSeries Stratus+?

SteelSeries per $ 69,99