Giugno 29, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Stelrad annuncia un accordo da 24,4 milioni di sterline per l’acquisto di un’azienda italiana di radiatori

Il produttore di radiatori Stelrad ha annunciato un accordo da 24 milioni di sterline per acquisire un concorrente europeo, sei mesi dopo la sua quotazione in borsa.

L’azienda, che ha sede a Newcastle e i suoi principali impianti di produzione nel South Yorkshire, ha accettato di acquistare l’italiana DL Radiators per 28,3 milioni di euro.

DL produce e vende radiatori sul mercato italiano del riscaldamento e impiega circa 350 persone nella sua sede di Moimacco, in provincia di Udine. Ha generato ricavi per 86,9 milioni di euro (circa 75 milioni di sterline) e 5 milioni di euro (4,3 milioni di sterline) nel 2021, con un totale attivo di 62,9 milioni di euro (54 milioni di sterline).

Leggi di più:Vai qui per ulteriori notizie sulle offerte

Stelrad, che ha sedi anche nei Paesi Bassi e in Turchia, ha affermato che l’accordo amplierà la gamma di radiatori disponibili per la sua rete di vendita e distribuzione e amplierà le sue rotte verso il mercato.

Ha affermato che l’accordo in contanti sarà finanziato dalle sue strutture esistenti e prevede che l’acquisizione aumenterà i profitti nell’anno fiscale in corso.

Il management team di DL Radiators continuerà a gestire l’attività italiana, con la supervisione di Stelrad.

Trevor Harvey, CEO di Stelrad, ha dichiarato: “Questo è un accordo interessante per Stelrad e ci consente di far crescere la nostra attività attraverso la fornitura di prodotti aggiuntivi e l’espansione geografica. DL Radiators ha marchi forti con un’ampia base di clienti e non vediamo l’ora di lavorare con il team per realizzare preziose opportunità ed espansione del mercato per le loro gamme di prodotti di valore superiore.

READ  Il presidente italiano, 80 anni, ha prestato giuramento per un secondo mandato

Dopo il completamento di questa transazione, Stelrad diventerà leader di mercato in sei paesi e occuperà i primi tre in altri cinque paesi. Continueremo a sviluppare le nostre relazioni nell’Europa continentale con consolidati attori della distribuzione regionale in quelle regioni, assicurandoci di continuare ad adattarci alle modalità in evoluzione del mercato. “

Stefano Valenti, CEO di DL Radiators, ha dichiarato: “Crediamo fermamente che il successo di qualsiasi azienda si costruisca sull’impegno di persone appassionate del proprio lavoro e che possono aprirsi al mondo e contribuire in modo creativo al suo miglioramento. Consideriamo questo un valore condiviso con l’esperto team Stelard dalla gestione alle vendite e alle operazioni e siamo entusiasti di lavorare al loro fianco per far crescere DL Radiators come produttore leader di emettitori di calore.

“La mission di DL Radiators è creare prodotti per il riscaldamento adatti al futuro, in grado di migliorare non solo il comfort degli ambienti ma anche la qualità della vita quotidiana, unendo capacità tecnologiche intuitive e interesse per il design italiano. La nostra partnership con Stelrad ci consente di continuare a portare a termine questa missione offrendo le migliori offerte della categoria”.

Stelrad, la cui storia può essere fatta risalire agli anni ’30, impiega circa 1.300 persone ed è il principale venditore di radiatori nel Regno Unito, Irlanda, Paesi Bassi, Belgio e Danimarca.

Ha affermato che l’acquisizione costituiva una transazione di categoria 2, annunciata ai sensi del capitolo 10 delle regole di quotazione della Financial Conduct Authority del Regno Unito.