Agosto 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

StartUp porta un carrello espresso europeo nelle strade di St. Pete • St. Pete Catalyst


Un taxi indiano a tre ruote ristrutturato che serve autentico espresso italiano con qualità e servizio europei decollerà presto per le strade di San Pietroburgo.

Parlando al Thrive DTSP all’evento Million Cups di mercoledì, l’ultimo fino ad agosto, la giovane imprenditrice ha presentato la sua startup Café Tuk Tuk.

Mighty Wallace, originaria della Florida di prima generazione, ha detto a un gruppo di leader aziendali locali di aver avuto l’idea di un carrello per caffè espresso mobile mentre viveva in Germania. Durante una visita a un mercato a Budapest, si è imbattuta in una “piccola e carina” versione automatizzata di un tuk-tuk, come lo chiamano l’India e altri paesi.

“È molto facile trovare un buon espresso in Europa”, ha detto Wallace. “Che tu sia in ufficio, nelle boutique, nei negozi o nei centri commerciali, ovunque tu sia, puoi trovare una buona tazza di caffè espresso”.

Una volta tornata in America, Wallace, con l’aiuto della madre, iniziò a formulare un business plan per lanciare il proprio carrello espresso. Il piano è stato elaborato e hanno trovato un vecchio taxi indiano in un magazzino di Sarasota e l’hanno ristrutturato per “qualità da ristorante”. Wallace ha detto che potrebbe farcela, ma a differenza dei tuk-tuk originali, è indistruttibile.

Un esempio di tuk-tuk indiano o risciò motorizzato. Foto: Unsplash.

Wallace ha affermato che residenti e visitatori amano i mercati di San Pietroburgo e l’aspetto comunitario che si trova nei caffè, aggiungendo che un caffè tuk tuk trarrà vantaggio da entrambi sfruttando la sua mobilità.

In Europa, ha detto Wallace, i clienti di solito bevono caffè espresso al bancone con acqua frizzante. Vuole portare la stessa idea e servizio nelle strade di St Pete e pensa che soddisferà un bisogno insoddisfatto.

READ  Analisi: Rischi elettorali? Non c'è bisogno di preoccuparsi per gli investitori obbligazionari italiani e francesi

“Ci saranno vasellame per il consumo in loco e bicchieri biodegradabili al 100% per bevande da asporto”, ha affermato Wallace. “Tutte buone bevande a base di espresso.”

Il menu con sede in Italia, ha detto Wallace, includerà espresso originale, macchiato, latte, americano e cold brew. Café Tuk Tuk venderà anche acqua in bottiglia, comprese quelle infuse con CBD.

“Non è così ampio come Starbucks”, ha detto. “Cercando di mantenere lo stile europeo.”

Secondo un’analisi del settore per studenti di scienze finanziarie e belle arti, il mercato del caffè sta crescendo “in grande stile”. La maggior parte dei consumatori è di mezza età, ha detto Wallace, e l’età media a Saint Pete è di 43 anni.

Wallace ha aggiunto che le aziende stanno introducendo sul mercato più beni di lusso, il che porta a prezzi più alti. Ha detto che i residenti possono acquistare bevande premium, con un reddito familiare medio di circa $ 70.000 in città.

Nell’ambito della sua analisi e ricerca, Wallace ha affermato di essere stata recentemente in grado di frequentare un corso di formazione sull’espresso a Firenze, in Italia.

“Quindi, so esattamente cosa serve per fare una buona tazza di caffè espresso”, ha detto Wallace. “Il peso, l’acidità, l’amarezza: tutte queste sono cose buone”.

Dopo aver provato “ogni espresso in Florida”, Wallace ha detto di aver trovato il perfetto torrefattore Gainesville presso Flagship Coffee Roasters. Non troppo amaro o acido per gli americani, ha detto, la miscela di fagioli era abbastanza audace da riportare le persone in Italia.

Wallace ha detto che le sue spese sono ancora basse, circa $ 22 al giorno, a causa delle piccole dimensioni e della mobilità del suo carrello del caffè. Con un costo inferiore a $ 1, ha un margine di profitto dell’80% e deve vendere solo sei tazze al giorno per raggiungere il pareggio.

READ  La Nigeria ha realizzato vendite di birra per 2,29 miliardi di dollari nel 2019 - Arise News

Wallace ha detto che il caffè tuk-tuk rientra nella licenza della città per i carrelli a spinta, eliminando la necessità di tre lavandini e altri ristoranti conformi. Un piccolo generatore farà risparmiare elettricità.

Mentre l’imprenditrice ha detto che tiene d’occhio i luoghi, ha detto che il camper può rimanere in luoghi fissi e viaggiare per eventi speciali. A causa delle ridotte dimensioni del tuk tuk, richiede una piccola quantità di spazio per funzionare.

“Uffici in centro – buttalo lì dentro”, ha detto Wallace. “Ma idealmente, sul marciapiede, o da Cycle Brewing.”

Al posto del capitale di rischio, Wallace ha chiesto alla commissione di aiutare a contattare i mercati dell’area e i potenziali clienti. È alla ricerca di partner, in particolare con esperienza di ristorazione o ospitalità, e cerca anche assistenza per future espansioni.

“Dai tuk-tuk ai molteplici tuk-tuk nell’area di St Pete”, ha detto Wallace. “E sto cercando quel sudore e quelle lacrime. Qualcuno mi aiuti a sollevarlo.”

La data di uscita esatta non è chiara. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web quaggiù.