Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Sono contento che l’elefante non sia una persona e non possa essere “confinato illegalmente” nello zoo del Bronx

La Corte Suprema di New York ha stabilito martedì che un elefante felice può essere intelligente e meritevole di simpatia, ma non può essere considerato qualcuno detenuto illegalmente allo zoo del Bronx.

La decisione 5-2 della Corte d’Appello statale arriva in un caso attentamente osservato che ha messo alla prova i limiti dell’applicazione dei diritti umani agli animali.

Lo zoo e i suoi sostenitori hanno avvertito che una vittoria per i sostenitori del progetto non sui diritti umani potrebbe aprire la porta a più azioni legali a favore degli animali, inclusi animali domestici, animali da fattoria e altre specie negli zoo.

La maggioranza della corte ha fatto eco a questo punto.

Scritta dal giudice capo Janet Deveore, la decisione affermava che “sebbene nessuno contesti che gli elefanti siano creature degne di cure e compassione adeguate”, la citazione ha lo scopo di proteggere la libertà umana e non si applica a un animale non umano come Said.

La decisione conferma una sentenza di un tribunale di grado inferiore e significa che Happy non sarà rilasciato in un rifugio più esteso attraverso l’habeas corpus, un modo per le persone di sfidare la reclusione illegale.

Estendere questo diritto a Happy di sfidare la sua reclusione in uno zoo “avrebbe un tremendo effetto destabilizzante sulla società moderna” e garantire la personalità giuridica in un caso del genere influenzerebbe il modo in cui gli esseri umani interagiscono con gli animali, secondo la decisione della maggioranza.

Gli operatori dello zoo del Bronx hanno affermato che Happy non è né una persona imprigionata illegalmente né una persona, ma un elefante ben curato “rispettato come la meravigliosa creatura che è”.

Tra gli alberi si vedono due elefanti
Said ha un elefante da compagnia, Patty, allo zoo del Bronx.(Reuters: Bronx Zoo / Bollettino)

I sostenitori del Nonhuman Rights Project hanno affermato che Happy è un complesso elefante epistemologicamente indipendente che merita il legittimo diritto della “persona”.

READ  Il vice primo ministro ucraino avverte di un possibile disastro di Chernobyl a causa di interruzioni di corrente, ma l'AIEA afferma che la situazione non è critica