Dicembre 3, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Solo il 4% degli utenti di iPhone negli Stati Uniti ha accettato di essere tracciato – channelnews

Solo il 4% degli utenti di iPhone negli Stati Uniti ha accettato di essere tracciato - channelnews

Uno studio completo sugli utenti di iOS 14.5 indica che le nuove modifiche alla privacy apportate da Apple saranno di grande disturbo per Facebook e le società pubblicitarie.

Solo il 4% degli utenti di iPhone negli Stati Uniti ha scelto di essere monitorato dagli sviluppatori di app entro i primi 12 giorni. Lo studio, condotto da Flurry Analytics, ha monitorato 2,5 milioni di utenti giornalieri in America e 5,3 milioni di utenti in tutto il mondo.

Sebbene si tratti di un breve periodo di tempo e gli utenti iniziali abbiano maggiori probabilità di essere preoccupati per problemi di privacy, potrebbe segnalare la fine di una pubblicità mirata così dettagliata.

Apple ha sempre difeso i cambiamenti, affermando in un comunicato:

“Riteniamo che questa sia una semplice questione di difesa dei nostri utenti. Gli utenti dovrebbero sapere quando i loro dati vengono raccolti e condivisi tra app e altri siti e dovrebbero avere la possibilità di consentirlo o meno. La trasparenza del monitoraggio delle app in iOS 14 non lo fa richiedono a Facebook di modificare il proprio approccio al monitoraggio degli utenti e la creazione di annunci mirati richiede semplicemente di dare agli utenti una scelta.

Facebook ha attaccato le modifiche più volte, in particolare negli annunci a tutta pagina sul Wall Street Journal, il New York Times e il Washington Post, sostenendo che “stavano difendendo Apple per le piccole imprese ovunque”.

READ  Optus ha vinto il titolo di rete 5G più veloce in Australia