Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Si dice che Spotify stia testando le gallerie NFT sui profili dei musicisti

Si dice che Spotify stia testando le gallerie NFT sui profili dei musicisti

Si dice che Spotify stia testando le gallerie NFT sui profili dei musicisti

La piattaforma di streaming musicale Spotify sta testando le funzionalità NFT sulla sua piattaforma per migliorare le esperienze di artisti e fan

Di Shashank Bhardwaj



Il coordinatore musicale e produttore Steve Aoki fa parte del progetto su cui Spotify sta lavorando, per testare l’integrazione delle gallerie NFT nei profili dei musicisti sulla sua piattaforma.
Foto: Jason Corner/Getty Images tramite AFP

Si dice che Spotify, la principale piattaforma musicale, stia testando l’integrazione delle gallerie NFT nei profili dei musicisti sulla sua piattaforma. Se il test ha esito positivo, gli NFT si aggiungeranno e miglioreranno l’esperienza utente complessiva.


Un portavoce della compagnia ha confermato che le audizioni facevano parte degli “sforzi per migliorare le esperienze di artisti e fan”. Spotify sta testando un numero selezionato di utenti negli Stati Uniti sull’app Android della piattaforma. Attualmente, solo due artisti partecipano a questo progetto: il DJ e produttore Steve Aoki e la band indie rock The Wombats. Entrambi questi artisti sono noti per la loro adozione di NFT.

Gli utenti non possono acquistare direttamente NFT sulla piattaforma Spotify. Spotify non supporta alcun formato video o GIF. Sono consentite solo immagini fisse senza audio. Gli utenti possono leggere l’NFT sulla piattaforma Spotify, vedere un’anteprima ingrandita e fare clic sull’opzione per essere reindirizzati alla pagina di OpenSea dove è possibile acquistare l’NFT.

Il portavoce ha affermato che l’integrazione NFT non solo aprirebbe la strada a una “esperienza più ampia”, ma sarebbe anche un “apprendimento importante”. Alcuni utenti di Spotify hanno pubblicato su Twitter di aver ricevuto il sondaggio relativo a NFT dalla piattaforma di streaming. Music Ally ha dichiarato che Spotify non prende alcun taglio dalle vendite di NFT durante il periodo di prova.
READ  Optus ha vinto il titolo di rete 5G più veloce in Australia
Gli NFT stanno diventando una rabbia nell’industria musicale, soprattutto quando gli artisti internazionali non sono in grado di andare in tour a causa delle restrizioni di Covid-19. Gli artisti musicali stanno esplorando gli NFT come mai prima d’ora. Il primo artista a pubblicare un singolo come NFT è stato Mike Shinoda dei Linkin Park, e la prima band a pubblicare un intero album come NFT è stata Kings of Leon. Secondo una stima di Rolling Stone, Aoki ha guadagnato quasi 3 milioni di dollari coniando due dei suoi set NFT da 11 pezzi.
Lo scrittore è il fondatore di yMedia. Si è avventurato nella criptovaluta nel 2013 ed è un fanatico di ETH. Twitter: Incorpora il tweet