Giugno 24, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

scioccante! Il telescopio spaziale James Webb ha un misterioso malfunzionamento

scioccante!  Il telescopio spaziale James Webb ha un misterioso malfunzionamento

Houston abbiamo un problema! Il telescopio spaziale James Webb della NASA sta affrontando un misterioso problema nello spazio profondo. JWST ha svolto un ruolo fondamentale nel catturare immagini invisibili dallo spazio lontano e nell’aiutare gli scienziati a esplorare l’universo più che mai da quando ha iniziato a funzionare lo scorso anno. Ma ora uno dei suoi strumenti principali, lo strumento a infrarossi a medio raggio (MIRI), ha subito un malfunzionamento del sensore. Il difetto è stato scoperto durante un monitoraggio e una calibrazione delle prestazioni di routine da parte della NASA. Scopri come ciò potrebbe influire sulle prestazioni del telescopio James Webb.

Il 21 aprile, la NASA ha pubblicato in un file BlogQuesto mese, durante l’esecuzione di una calibrazione confrontando la luminosità delle stelle standard ben catalogate da altri osservatori con quella ricevuta dallo strumento Webb nel medio infrarosso (MIRI), i membri del team hanno notato una discrepanza nei dati. Si è scoperto che il sistema di imaging MIRI aveva un problema con il sensore, che riceveva meno della quantità di luce prevista. Ciò è particolarmente evidente durante l’acquisizione di luci a lunghezze d’onda maggiori.

Il MIRI è uno dei due componenti più importanti di un telescopio e svolge un ruolo importante nelle immagini che acquisisce. Contiene una fotocamera e uno spettrofotometro che vede la luce nella regione del medio infrarosso dello spettro elettromagnetico, a lunghezze d’onda più lunghe di quelle che i nostri occhi possono vedere. MIRI copre la gamma di lunghezze d’onda da 5 a 28 micron. I suoi rivelatori sensibili gli consentono di vedere la luce spostata verso il rosso di galassie lontane, stelle appena formate, comete debolmente visibili e oggetti nella fascia di Kuiper.

Leggi anche: Stai cercando uno smartphone? Per controllare il cercatore mobile

Ecco perché un problema al suo sensore potrebbe essere dannoso per i piani di esplorazione della NASA. Per risolvere questo problema, la NASA adotterà un approccio sistemico. Il team di Webb continuerà le osservazioni MIRI come previsto. Il team raccoglierà tutti i dati relativi ai test a terra e di volo per valutare appieno le prestazioni di MRS. Ulteriori osservazioni di prova saranno prese per caratterizzare completamente la natura del problema utilizzando questo metodo di monitoraggio.

READ  Microsoft delinea i motivi dell'appello di Activision contro l'autorità di regolamentazione del Regno Unito

Quindi, verrà condotta un’osservazione a lungo termine per indagare sulla causa e trovare possibili mitigazioni per migliorarne le prestazioni.

Questa non è la prima volta che il sistema di imaging MIRI ha subito un problema tecnico. Nel settembre 2022, la ruota reticolare dello strumento ha funzionato male, consentendo agli scienziati di regolare la lunghezza d’onda della luce catturata dallo strumento. Il team di Webb è stato in grado di risolvere il problema da remoto.