Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Quest’anno Vespa punta alle vendite pre-Covid; Obiettivo 1 litro l’anno prossimo

Calcutta: il famoso marchio italiano Piaggio India aggiungerà 125 concessionari in 110 città nei prossimi due anni nel tentativo di stabilire una presenza in diverse città target che stanno attualmente registrando vendite mensili di oltre 1.000 scooter.
Parlando con TOI a margine del lancio della speciale 75th Anniversary Vespa Edition per il marchio italiano che è diventato un’icona della moda globale negli anni ’50 dopo l’uscita di Audrey Hepburn-Gregory Peck con Roman Holiday, Audi India Business Head (due ruote ) ha affermato che Sudhanshu Agrawal ha affermato che la società si aspettava di tornare ai numeri pre-Covid e di vendere 80.000 unità quest’anno, in modo simile a quanto ottenuto nel 2019. L’anno scorso, i numeri sono scesi a circa 51.000 unità.
I marchi Vespa e Aprilia sono sulla buona strada per raggiungere un fatturato di 80.000 unità quest’anno e puntano a 100.000 unità l’anno prossimo. “Il marchio Vespa continuerà a contribuire per circa il 65% delle vendite”, ha detto Agrawal a TOI.
La chiave per raggiungere i numeri è la crescita della sua rete da 275 concessionari in 190 città a 400 concessionari in 300 città. Gran parte dei nuovi agenti saranno nel nord dell’India, dove attualmente la presenza è debole. Mentre più della metà delle sue vendite è generata dai mercati dell’India meridionale, il Nord rappresenta solo il 3-4% delle vendite di torte. I restanti numeri sono divisi all’incirca equamente tra est e ovest.
Agrawal afferma che la società avrebbe potuto puntare a più numeri quest’anno se i monsoni non fossero stati così intensi e le università fossero state aperte. Nel marchio Aprilia, gli studenti universitari rappresentano la maggior parte dei clienti.
Mentre il 30% dei clienti di Aprilia sono donne, rappresentano la metà dei clienti di Vespa. Il 10% delle clienti lavora da casa e il resto sono studentesse e giovani professioniste.