Gennaio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Quando Hibs è andato in Brasile per giocare il primo Mondiale per club كأسكأس

Veduta generale dello stadio Maracanã durante la partita del 1950 tra Flamengo e Vasco da Gama
Veduta generale dello stadio Maracanã durante la partita del 1950 tra Flamengo e Vasco da Gama

I Mondiali del 1950, tenutisi in Brasile, diedero un’idea al giornalista sportivo locale Mario Filho: e se ci fosse un Mondiale per club invece che per nazioni?

Filho – la cui statura nel suo paese era come il nome ufficiale del Maracana era Estádio Jornalista Mário Filho – ha presentato la sua idea durante il torneo, ottenendo il sostegno non solo della Confederazione calcistica brasiliana (CBF), ma anche del fondatore della Coppa del Mondo Jules Rimet e della FA Il segretario Stanley Ross. e il presidente della Federcalcio italiana Otorino Barassi.

Due alti funzionari della FIFA sono stati incaricati di organizzare la competizione e i media brasiliani hanno definito il torneo “Coppa del mondo per club” e “Coppa del mondo dei campioni”.

Partecipazione Nella nostra newsletter quotidiana

le notizie Taglia il rumore

Programma del torneo, a sinistra, e foto a colori di Lori Riley, che ha segnato tre gol nel torneo

Il nuovo torneo si chiamerà Copa Rio e non rientrerebbe nella giurisdizione della FIFA in quanto organizzato e sponsorizzato dalla Confederazione brasiliana, ma servì da modello per la Coppa dei Campioni, ora Champions League, istituita nel 1955.

Come sono stati selezionati i club?

Senza classifiche mondiali FIFA, i club sono stati scelti in gran parte sulla base del posto percepito del loro paese nella gerarchia calcistica. I giornali dell’epoca indicavano che i protagonisti sarebbero stati campioni dei campionati di Rio de Janeiro e San Paolo in Brasile, nonché rappresentanti di Uruguay, Italia, Spagna, Inghilterra, Portogallo e Scozia.

L’Uruguay e l’Italia avevano già vinto la Coppa del Mondo e avevano collaborato con Spagna e Inghilterra nell’edizione del 1950. L’Inghilterra era vista come uno dei fondatori del calcio, mentre le prestazioni della Scozia nel campionato inglese sul terreno di casa hanno guadagnato loro un posto e invitando i portoghesi i campioni avevano un senso a causa della grande comunità portoghese che vive a Rio de Janeiro e San Paolo.

Hugh Shu, che ha portato Hibs a tre scudetti

Il calcio mondiale all’epoca era un po’ un pantano. La Germania e le nazioni della cortina di ferro erano ancora escluse dal calcio internazionale, e l’Argentina e il Brasile erano in lotta a causa di una rissa del 1946 tra le due squadre.

No grazie

Il disastro è avvenuto prima dell’apertura della Copa Rio poiché tutti i club di Inghilterra, Scozia e Spagna, compresi gli Hibs, hanno rifiutato tutti gli inviti.

Vasco da Gama, Palmeiras, Sporting CP, Austria Vienna, Nacional uruguaiano, Stella Rossa Belgrado, Juventus e OGC Nice alla fine hanno partecipato a due campionati a quattro squadre con sede a Rio de Janeiro e San Paolo con il Palmeiras che ha vinto per 3.2 sconfitta complessiva. .

Squadra vincitrice del titolo HIPS 1951/52

L’edizione del 1952 seguì un percorso simile: nessun club inglese, francese, italiano, scozzese o spagnolo partecipò nuovamente con gli Hibs tra le squadre invitate. Diversi paesi si sono rifiutati di inviare i loro campioni per vari motivi e, ancora una volta, un gruppo di squadre acciottolate ha gareggiato frettolosamente nel torneo.

Il Fluminense ha festeggiato il suo cinquantesimo anniversario, vincendo la finale tutta brasiliana contro il Corinthians, ma è stata l’ultima Coppa di Rio che si è tenuta.

Campionato Octagon di Rivadavia Correa Meyer

Nel 1953, la Confederazione brasiliana fece un altro esperimento nell’organizzazione di una competizione calcistica intercontinentale.

Era molto simile alla Copa Rio, ma con il Torneo Ottagonale Rivadavia Correia Mayer, intitolato al presidente della Confederazione Sportiva Brasiliana.

Le squadre invitate erano le nazionali brasiliane Botafogo, Corinthians, San Paolo e Vasco da Gama. Nazionale dell’Uruguay; Olympia Club Paraguay; Sporting Lisbona Portogallo, Hebes, con il Fluminense per sostituire Nacional dopo che la federazione uruguaiana ha vietato loro di partecipare.

Gli Hibs si sfideranno nella minilega di Rio de Janeiro nel Maracana contro Botafogo, Fluminense e Vasco da Gama.

Arrivo in Brasile

Gli Hibs sono arrivati ​​in Brasile giovedì 4 giugno, con la prima partita in programma domenica contro il Vasco da Gama.

Tommy Younger ha iniziato a segnare con Jock Jovan e Hugh Howe in difesa. Archie Buchanan, Jock Patterson e Bobby Coombe a centrocampo e in prima linea Smith, Johnston, Riley, Turnbull e Ormond.

I padroni di casa sono passati in vantaggio dopo appena dieci minuti davanti a un grande pubblico, con Turnbull che pareggia prima dei 30 minuti.

Al 65 ‘, Riley ha sparato in avanti Hibs dopo un’ottima giocata, mentre Vasco da Gama ha pareggiato al 78 ‘. Poi i locali hanno riconquistato il vantaggio allo scadere del tempo, prima che l’atleta dell’ultimo minuto di Riley salisse al suo titolo con un gol nel finale di guadagnare una parte del bottino.

Hibbs è stato sfortunato nella partita successiva, perdendo 3-1 contro il Botafogo il 13 giugno con Riley a referto, mentre il Fluminense ha perso 3-0 nella finale del 20 giugno. Paolo in finale.

Sebbene gli Hibs abbiano lottato con il cambiamento climatico e dietetico e non siano riusciti a soddisfare le aspettative, il Botafogo stava ancora cercando di ingaggiare Gordon Smith e Lawrie Reilly, con i dirigenti del club che dicevano ai giocatori: “Fissa il tuo prezzo e lo pagheremo”. Entrambi hanno rifiutato l’offerta.

I ragazzi devono essere stanchi

Ha parlato dopo che il boss del campionato Harry Swan ha ammesso la sua delusione per il ritorno anticipato della squadra, ma ha aggiunto: “I nostri ragazzi sono andati lì determinati a colpire non solo per se stessi o per gli hippy, ma per la Scozia.

“Dati i cinque anni estenuanti che la nostra prima squadra ha completato in Gran Bretagna e nel continente, potrebbe rivelarsi una benedizione sotto mentite spoglie.

“I ragazzi devono essere stanchi.”

Nonostante questo, Hibs ha lasciato un’impressione duratura in Brasile. Prima dei Mondiali del 1970, in Brasile fu stampata una “Enciclopedia del calcio” contenente un intero capitolo dedicato all’Hepes, allo stile di gioco della squadra e agli schemi tattici, con riferimenti ai famosi cinque.

Dato il successo degli Hibs durante i primi anni ’50, non è inconcepibile che i brasiliani possano aver adottato e sviluppato alcune delle tecniche della squadra.

Messaggio dell’editore:

Grazie per aver letto questo articolo. Contiamo più che mai sul tuo supporto poiché il cambiamento nelle abitudini dei consumatori causato dal coronavirus sta influenzando i nostri inserzionisti, se non l’hai già fatto, considera di supportare la nostra copertura sportiva con un abbonamento sportivo digitale.

READ  Korda batte Chikinato a Parma per vincere il suo primo titolo ATP