Maggio 16, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Quale laptop Apple M1 è il migliore per il 2022?

Quale laptop Apple M1 è il migliore per il 2022?

Il chip Apple M1 ha trasformato i laptop MacBook Air e MacBook Pro alla fine del 2020, dando loro una spinta in termini di potenza di elaborazione e segnando l’inizio della fine della partnership Apple-Intel durata quasi due decenni. Il nuovo silicio all’interno di questi due dispositivi portatili è davvero rivoluzionario. Ma altre caratteristiche delle macchine sono cambiate parecchio negli ultimi anni. È uno spettacolo familiare ovunque, dall’angolo della caffetteria all’ultima commedia romantica di Hollywood.

Sia il MacBook Air che il MacBook Pro da 13 pollici hanno vantaggi e svantaggi distinti, quindi potresti essere lacerato dall’acquisto. Entrambi sono eccellenti dal nostro punto di vista e, naturalmente, condividono uno stile simile. Ma non c’è dubbio che uno soddisfi meglio le tue esigenze, a meno che tu non stia guardando il MacBook Pro da 14 pollici o aspettando che Apple rilasci un laptop completamente nuovo al suo presunto evento di lancio primaverile.

Allora cosa dovresti prendere? La decisione alla fine dipende da cosa fai ogni giorno sul tuo laptop. Per alcune persone, l’aria è la macchina giusta; Per gli altri, il Pro. Ti aiuteremo a ordinare le diverse funzionalità, nonché le opzioni di processore, memoria e archiviazione, per trovare le migliori.


MacBook Pro vs MacBook Air Basics: un 13 pollici contro l’altro

Il MacBook Air, il laptop modulare ultraportatile dei suoi esordi, non è leggero o insolito come una volta (molti laptop Windows sono leggeri o addirittura più leggeri), ma è comunque il laptop più leggero di Apple con circa £ 150.000. . Il MacBook Pro da 13 pollici è un po’ più pesante, a 3 libbre o 3,1 libbre, a seconda della configurazione. Ma qualche grammo potrebbe non essere una differenza sufficiente su cui basare la tua decisione.

Apple MacBook Air 2020

Invece, è più leggero prezzo Questo sarà il fattore principale. Il MacBook Air parte da soli $ 999, mentre il modello meno costoso MacBook Pro da 13 pollici parte da $ 1.299. Sono disponibili diverse configurazioni per ciascuna di esse; Il MacBook Air può costare fino a $ 2.050 se completamente equipaggiato, mentre il Pro da 13 pollici arriva fino a $ 3.600. (Questo non include il costo degli accessori, ovviamente). Abbiamo testato le versioni entry level di entrambi i modelli.

Entreremo nei componenti presenti in ciascuno dei due laptop di seguito, ma la lunga storia con i modelli di partenza è questa: se non sei qualcuno che ha bisogno di più elaborato o più robusto per lavorare, e se vuoi sia la portabilità che il valore , L’aria è la strada da percorrere. Come punto di ingresso nei laptop della generazione attuale di Apple (e anche nell’ecosistema software di Apple), è un dispositivo attraente.

Se prevedi di utilizzare il tuo MacBook per lavoro, soprattutto se sei un creatore di contenuti, ti consigliamo di pensare in modo più aggressivo al MacBook Pro (modello da 13 pollici, ma probabilmente da 14 pollici a seconda di quanto è grande il tuo budget e quanto sono avanzate le tue esigenze). Non c’è un enorme divario di prestazioni tra l’Air e il Pro da 13 pollici, ma è sufficiente per differenziare i due e rendere il prezzo più alto che vale la pena pagare per molti professionisti.


Design e caratteristiche di MacBook Pro vs MacBook Air: sottili differenze

Il prezzo basso del MacBook Air deve provenire da qualche parte, ma non è un calo di qualità o un taglio alle basi. Avrai lo stesso design interamente in metallo del MacBook Pro da 13 pollici, un segno distintivo del marchio MacBook. Anche i pannelli di visualizzazione sono molto simili. Ciascuno è uno schermo IPS da 13,3 pollici, con la stessa risoluzione nativa (2560 x 1600 pixel) e supporto per la gamma di colori P3.

READ  Ecco le copie più economiche in Australia

Apple MacBook Air (2020)

Schermo MacBook Air 2020

Entrambi sono anche costruiti attorno alla Magic Keyboard di Apple, un gradito cambiamento rispetto alla tastiera a “farfalla” molto distorta che un tempo adornava entrambi i modelli. La tastiera a farfalla ha una sensazione notoriamente piatta durante la digitazione, con pochissime note. Era anche soggetto a malfunzionamenti quando polvere o detriti erano sotto i cappucci dei tasti, disabilitando alcuni tasti. Magic Keyboard offre un’esperienza di digitazione più tradizionale e soddisfacente su entrambi i modelli. Il meccanismo a forbice con un cappuccio posteriore in gomma fornisce più feedback e si sente più stabile durante la scrittura.

Apple MacBook Air (2020)

Tastiera MacBook Air Magic 2020

Entrambi i dispositivi portatili hanno solo porte USB di tipo C e un jack per le cuffie. Questo è comune per i laptop ultrasottili, poiché non c’è spazio per le porte USB di tipo A standard più grandi. Le connessioni USB-C sono ottime e offrono versatilità e velocità di trasferimento dati più elevate, ma se possiedi già molte periferiche USB-A, dovrai procurarti nuovi adattatori o cavi. Le porte USB-C su entrambi i dispositivi mobili supportano la connettività Thunderbolt 3 e velocità di trasferimento dati fino a 40 Gbps.

Apple MacBook Air (2020)

Due porte USB di tipo C nel MacBook Air 2020

Dietro queste somiglianze si trovano alcune delle differenze chiave volte a impostare il “Professional” del MacBook Pro e dare un senso al divario di prezzo.

Il display del MacBook Pro, con le stesse dimensioni e risoluzione, è il 20% più luminoso di quello del MacBook Air. Questo può fare la differenza se lavori spesso in uffici molto illuminati. Il riflesso della luce ambientale rimbalza sulla finitura lucida del display Retina su entrambi i modelli e la capacità di aumentare la luminosità è leggermente smorzata.

Le tastiere possono essere simili, ma la Touch Bar, una barra tattile OLED sulla parte superiore della tastiera, è solo su MacBook Pro. Abbiamo già detto che non pensiamo che questa sia una caratteristica del tutto essenziale (e il pubblico di MacBook Air non sembra perderla), ma le sue scorciatoie e tasti di scelta rapida possono sicuramente tornare utili per i creatori che utilizzano MacBook Pro. Applicazioni come Adobe Photoshop e Premiere utilizzano i loro strumenti relativi al contesto. Tuttavia, Apple se ne è sbarazzata sui modelli MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici. Il suo futuro è nuvoloso.


Componenti MacBook Pro vs MacBook Air: chi è ogni laptop?

Molti acquirenti si preoccupano principalmente degli attributi fisici di ciascun laptop, il che rende questi fattori un punto di partenza naturale per il confronto, ma dovresti anche prestare attenzione alle specifiche. Progettato per gli utenti meno esigenti che si concentrano sulla portabilità e su un prezzo più basso, MacBook Air supera le opzioni dei componenti meno potenti. Con il nuovo MacBook Pro da 13 pollici, Apple offre in modo intelligente un’ampia gamma di prezzi e potenza.

I componenti raccontano una storia sulle persone che hanno creato queste famiglie di laptop, anche se potresti non essere in grado di ricavarlo dalle configurazioni iniziali. Il MacBook Air parte da $ 999 con un processore M1, 8 GB di memoria e un SSD da 256 GB. Il MacBook Pro da 13 pollici a partire da $ 1.299 viene fornito con un processore M1, 8 GB di memoria e un SSD da 256 GB. Sì, queste sono specifiche identiche, ma ci sono due differenze nascoste che aiutano a spiegare il prezzo di partenza più alto del Pro.

READ  Dovresti smettere di usare il tuo supereroe preferito come password: ecco perché

Apple MacBook Air (2020)

MacBook Air 2020 dal retro

Il primo è la capacità di raffreddamento. Anche l’M1 straordinariamente efficiente genera calore mentre funziona tramite una videochiamata Zoom o un enorme foglio di calcolo Microsoft Excel. Tuttavia, non c’è una ventola di raffreddamento nell’aria. Utilizza la tecnologia di raffreddamento passivo. Il calore segue un percorso lontano dal processore e attraverso le prese d’aria di scarico da solo, una disposizione unica che è più simile nel design all’iPad o all’iPhone di Apple rispetto a qualsiasi altro laptop Windows.

D’altra parte, il MacBook Pro utilizza una ventola per spingere il calore dove vuoi. Quando il chip si riscalda, la ventola può ruotare automaticamente più velocemente. Ciò significa che il chip Pro M1 non solo può funzionare a velocità di clock potenzialmente più elevate rispetto a quelle nell’aria, ma può anche mantenere quelle velocità più a lungo prima che generi troppo calore e il sistema di gestione termica inizi a rallentarlo. . L’esecuzione a velocità più elevate per periodi più lunghi è utile per attività che richiedono molte risorse come la compilazione di codice o la modifica di video. Probabilmente troverai il Pro leggermente migliore dell’Air nell’esecuzione di queste attività.

tastiera portatile con fondo in legno

Magic Keyboard di Apple su MacBook Pro, un gradito cambiamento rispetto al notoriamente scarso design a “farfalla”.

Un’altra importante differenza di componenti tra l’entry-level Pro e l’entry-level Air è il numero di core grafici, che elaborano le immagini 3D e le inviano allo schermo del laptop. L’Air entry-level ha sette di questi core, mentre le versioni M1 Pro e Air-end ne hanno otto ciascuna. È una piccola differenza che la maggior parte degli utenti non noterà durante la navigazione sul Web o l’elaborazione di testi, ma per i professionisti della grafica potrebbe valere la pena l’aggiornamento.


Dettagli M1 in MacBook Pro e MacBook Air

Sebbene il MacBook Air sia tutt’altro che potente, porta comunque le innovazioni dell’Apple M1. Apple desidera condividere le specifiche dettagliate del suo primo chip per laptop progettato internamente, ma sappiamo che si basa su tecnologie ottimizzate in generazioni di processori serie A dell’azienda per telefoni e tablet. Ciò significa che è un chip a bassa potenza adatto per l’uso quotidiano (pensa al controllo della posta elettronica e alla modifica di documenti) e alla gestione di lavori che richiedono un uso intensivo della CPU come la conversione di video e l’elaborazione di foto.

Apple MacBook Pro con M1

Apple MacBook Pro 2020 con Silicon M1

L’M1 è in grado di indossare questi due cappelli molto bene in quanto abbandona il vecchio modello di computer di componenti discreti per compiti separati. Nella maggior parte degli altri laptop ultraportatili, il processore è completamente separato da memoria, unità di archiviazione, Wi-Fi e altri plug-in. Invece, l’M1 è un singolo sistema su un chip (SoC). Oltre a gestire la grafica e l’output grafico, ha un controller di archiviazione integrato per i dati sul traffico da e verso l’SSD del laptop, nonché numerosi altri processori, controller e sensori che gestiscono la crittografia, l’elaborazione delle immagini dalle webcam e altre attività secondarie necessario per alimentare il computer.

Il punto debole più significativo dell’M1 è che non esegue software originariamente progettato per Mac basati su Intel: è praticamente tutto software per Mac che non è stato aggiornato dalla seconda metà del 2020. Le app di Apple (e macOS Big Sur) ha già versioni M1 native e anche molte app di terze parti. Quelli che non continuano a lavorare sui modelli M1, ma le cui istruzioni sono tradotte automaticamente in modo che M1 possa capirle. Questo processo di simulazione, noto come Rosetta, può ostacolare le prestazioni.

READ  Le scarpe Halo realistiche sono qui, ma ne vengono prodotte solo 117 paia • Eurogamer.net

Certo, il MacBook Pro da 13 pollici basato su M1 offre più velocità del MacBook Air, ma non c’è una differenza completa tra questi due modelli. Se le tue attività trarranno vantaggio dal raffreddamento attivo del processore, le configurazioni MacBook Pro da 13 pollici di fascia alta sono una scelta migliore.

Se hai bisogno di più potenza di elaborazione per il tuo lavoro, potresti scegliere il summenzionato MacBook Air da 14 pollici o anche la versione di fascia alta del MacBook Pro da 16 pollici. Dimentica definitivamente il MacBook Air. Queste unità utilizzano CPU M1 Pro o M1 Max aggiornate con più core CPU e GPU a portata di mano, insieme a monitor di fascia alta e complementi di archiviazione/RAM per la compatibilità. (Le versioni precedenti del MacBook Pro da 16 pollici utilizzavano chip Intel, non Apple; osserva questa distinzione a seconda del fornitore.)

tastiera portatile

Touch Bar, la barra tattile OLED sopra la tastiera, solo su MacBook Pro da 13 pollici

In breve, dalla CPU allo storage, il MacBook Pro da 13 pollici ha una capacità massima superiore. Con più memoria e spazio di archiviazione, è più conveniente sostituire il desktop o fungere da macchina di lavoro principale.


C’è un MacBook per tutti

Con i laptop Apple da 14 pollici e 16 pollici, la gamma MacBook offre più potenza e funzionalità migliori che mai. I nuovi processori M1 Pro e M1 Max e i display con retroilluminazione micro-LED ad alta densità stanno cambiando le prospettive per MacBook Pro. Ma queste macchine partono da $ 2.000 per il 14 pollici e $ 2.500 per il 16 pollici. Se preferisci non buttare via così tanto, hai due eccellenti MacBook da 13 pollici tra cui scegliere in questo momento.

Con due laptop da 13 pollici, Apple ha realizzato macchine che sono forse più simili di quanto ci si potrebbe aspettare, ma che si distinguono comunque. Il MacBook Air è la scelta ovvia per chi cerca valore e per chi ha carichi di lavoro leggeri, con il modello da $ 999 che è un ottimo affare per l’uso occasionale quotidiano. Se desideri un po’ più di grinta o spazio di archiviazione ma non hai bisogno delle funzionalità più elaborate del tuo MacBook Pro da 13 pollici, puoi riformattare il tuo MacBook Air con alcune tacche.

Se hai bisogno di fare un vero lavoro sul tuo laptop ma dai comunque la priorità alla portabilità rispetto al MacBook Pro da 16 pollici e non hai bisogno della potenza reale dei modelli da 14 pollici o 16 pollici, allora il MacBook Pro da 13 pollici è il la scelta migliore è tua.

E se stai considerando un laptop Windows o vuoi vedere fino a che punto un dollaro può andare al di fuori dell’ecosistema Apple per un confronto, consulta la nostra guida ai migliori laptop ultraportatili di oggi, nonché le nostre scelte per i migliori laptop in generale.