Marzo 4, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Putin fa una rara visita negli Emirati Arabi Uniti e in Arabia Saudita per discutere delle relazioni

Putin fa una rara visita negli Emirati Arabi Uniti e in Arabia Saudita per discutere delle relazioni
  • Mercoledì il presidente russo Vladimir Putin effettuerà “visite di lavoro” negli Emirati Arabi Uniti e in Arabia Saudita, nel suo primo viaggio nella regione dall’inizio della guerra in Ucraina nel febbraio 2022.
  • Entrambi i paesi sono i principali partner commerciali della Russia, sono rimasti neutrali nel conflitto ucraino e hanno rifiutato di adottare le sanzioni guidate dall’Occidente contro il paese per la sua invasione dell’Ucraina.

MOSCA, RUSSIA – 9 SETTEMBRE: (RUSSIA OUT) Il presidente russo Vladimir Putin tiene un discorso durante il concerto del City Day il 9 settembre 2023 a Mosca, Russia. Putin e il sindaco di Mosca Sobyanin, che dovrebbe essere rieletto questa settimana, hanno partecipato agli eventi celebrativi. (Foto del collaboratore/Getty Images)

Collaboratore | Notizie Getty Images | Immagini Getty

Dubai, Emirati Arabi Uniti – I media statali russi hanno riferito che il presidente russo Vladimir Putin è arrivato oggi ad Abu Dhabi per “visite di lavoro” negli Emirati Arabi Uniti e in Arabia Saudita.

Questi sono i suoi primi viaggi in Medio Oriente dall’inizio della guerra in Ucraina nel febbraio 2022.

Entrambi i paesi sono i principali partner commerciali della Russia, sono rimasti neutrali nel conflitto ucraino e hanno rifiutato di adottare le sanzioni guidate dall’Occidente contro il paese per la sua invasione dell’Ucraina. Putin ha compiuto pochissimi viaggi fuori dai confini della Russia negli ultimi mesi, e queste visite evidenziano l’importanza degli stati arabi del Golfo ricchi di petrolio nelle relazioni internazionali del Cremlino.

Putin incontrerà ad Abu Dhabi il presidente degli Emirati Arabi Uniti Mohammed bin Zayed Al Nahyan e “si prevede che esaminerà l’attuale situazione della multiforme cooperazione bilaterale e le prospettive di ulteriore espansione delle relazioni, nonché le attuali questioni internazionali, con particolare attenzione alla situazione in il Medio Oriente”, secondo una dichiarazione del Cremlino. .

READ  Il Bhutan organizza un'ultramaratona ad alta quota per evidenziare i pericoli posti dal cambiamento climatico

Il leader russo incontrerà poi il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman a Riad “per discutere della cooperazione bilaterale nei settori commerciale, economico e degli investimenti” e per “scambiare opinioni sull’agenda regionale e internazionale”, si legge nella nota.

Queste visite saranno seguite giovedì da Putin che ospiterà il presidente iraniano Ebrahim Raisi a Mosca. L’importanza dell’alleanza del Cremlino con l’Iran è aumentata drammaticamente, poiché Teheran è diventata un importante partner commerciale e fornitore di armi che la Russia schiera in Ucraina.

L’energia sarà probabilmente al centro delle discussioni tra Putin e i leader del Medio Oriente, soprattutto dopo l’incontro dell’OPEC+ della scorsa settimana durante il quale Russia, Arabia Saudita e altri membri dell’alleanza dei produttori di petrolio hanno concordato tagli volontari alla produzione per il primo trimestre del 2024.

Abu Dhabi e Mosca si sono avvicinati di più dall’invasione dell’Ucraina da parte di Putin, almeno in termini commerciali: il commercio totale tra Russia ed Emirati Arabi Uniti è aumentato di quasi il 68% su base annua per raggiungere i 9 miliardi di dollari nel 2022, secondo l’agenzia di stampa statale russa TASSA. Le esportazioni russe negli Emirati Arabi Uniti hanno rappresentato 8,5 milioni di dollari del totale.

Nel febbraio 2023, l’ambasciatore russo in Arabia Saudita, Sergei Kozlov, si è impegnato ad aumentare il commercio bilaterale russo-saudita a 5 miliardi di dollari all’anno, riferisce Middle East Briefing. Questa cifra era di 1,75 miliardi di dollari nel 2022, ma secondo gli analisti economici russi il commercio in settori come l’agricoltura, i fertilizzanti e i beni energetici è aumentato in modo significativo.

I viaggi all’estero di Putin sono stati fortemente limitati a causa del mandato d’arresto emesso dalla Corte penale internazionale nei suoi confronti per presunti crimini di guerra. Vale la pena notare che l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti non hanno ratificato lo statuto della Corte penale internazionale, il che significa che non sono obbligati ad arrestare il leader russo sul loro territorio.

READ  Candidati che potrebbero essere il prossimo Primo Ministro del Regno Unito