Febbraio 5, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Presentato il quarto rapporto sull’energia dell’UE

BRUXELLES, 2 dicembre 2022 (GLOBE NEWSWIRE) — Ieri, 1 dicembre, è stato presentato al Parlamento europeo il quarto Rapporto italiano sul Mediterraneo e l’Energia. Il rapporto di quest’anno è intitolato “Carburanti alternativi: un’opzione strategica per la regione euromediterranea?” È il risultato di un lavoro congiunto di SRM (centro di ricerca associato al Gruppo Intesa Sanpaolo) e ESL@ Energy Center del Politecnico di Torino, in collaborazione con Matching Energies Foundation. L’evento è stato patrocinato dagli eurodeputati Tiziana Begin, Patrizia Toya e Marco Zanni, e organizzato con l’assistenza dell’Ufficio Organizzazione Europea e Affari Pubblici di Intesa Sanpaolo con sede a Bruxelles. Il rapporto mira, in linea con le precedenti edizioni, a valutare e comprendere l’attuale situazione energetica e le prospettive future nella regione del Mediterraneo, con un focus quest’anno sui combustibili alternativi (sia biocarburanti che sintetici), che ben si adattano all’approccio dell’economia circolare e può essere così. Un ruolo strumentale nel sostenere la decarbonizzazione, in particolare nel trasporto marittimo. I combustibili alternativi, infatti, possono svolgere un ruolo importante per tenere il passo con la transizione “verde” e sostenere una riduzione della dipendenza energetica, promuovendo anche l’integrazione euro-mediterranea.

Dopo gli interventi introduttivi dei tre eurodeputati e Head of European Regulatory and Public Affairs di Intesa Sanpaolo, Francesca Bassamonte, il Rapporto 2022 è stato presentato da Massimo Dendris, Managing Director, SRM, ed Ettore Bompard, Director, ESL @ Energy Center, Politecnico di Torino . I risultati del rapporto sono stati discussi tra i relatori: rappresentanti delle istituzioni italiane ed europee, delle associazioni internazionali di categoria, dell’industria energetica e delle infrastrutture legate all’energia. Francesco Profumo, Presidente Compagnia di San Paolo e ACRI, ha concluso i lavori.

per maggiori informazioni:

Direttore dell’Ufficio Comunicazione e Stampa LaPresse SpA
Barbara Sannicola barbara.sanicola@lapresse.it

READ  Nello scandalo delle dighe di Sh63bn, gli italiani stanno affrontando un processo keniota