Dicembre 7, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Più di 1.200 migranti arrivano sull’isola italiana in barca

Domenica, il sindaco ha detto che più di 1.200 migranti in diversi pescherecci sgangherati e sovraffollati sono arrivati ​​su una minuscola isola italiana entro 12 ore, poiché i trafficanti di esseri umani hanno approfittato del mare calmo e del clima caldo per varare diverse navi.

I primi migranti sono arrivati ​​alle 5 del mattino, ha detto il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello a Sky TG24 TV alle 17:00 Questo è stato il maggior numero di migranti arrivati ​​a terra quest’anno in un solo giorno in un porto italiano quest’anno.

“Ho detto che tutto ciò di cui hai bisogno è una giornata di bel tempo per vedere (tutte) queste barche”, ha detto Martello. Ha fatto appello al primo ministro Mario Draghi affinché metta la migrazione all’ordine del giorno anche se il governo pone un forte accento sulla guida della ripresa economica e sociale dell’Italia dalla pandemia COVID-19.

Nel tardo pomeriggio, almeno nove barche piene di migranti erano sbarcate sull’isola, che ha un centro di trattamento primario per i migranti che arrivano a riva e chiedono asilo.

I notiziari italiani hanno detto che le navi della guardia costiera e della polizia doganale italiane hanno scortato le navi a Lampedusa dopo che sono state avvistate nel Mar Mediterraneo a poche miglia dalla costa. L’isola, che vive di turismo e pesca, è più vicina al Nord Africa che alla terraferma italiana.

Il quotidiano siciliano Il Giornale di Sicilia ha detto che sono arrivati ​​su barche di legno o di metallo. Secondo quanto riferito, molti dei migranti provenivano dal Bangladesh e dalla Tunisia. Il giornale diceva che la maggior parte di coloro che erano arrivati ​​a Lampedusa erano uomini, ma c’erano alcune donne e bambini, compreso un neonato.

READ  Highlights delle semifinali di Euro 2020: l'Italia batte la Spagna ai rigori

La tarda primavera, quando il tempo era generalmente bello, ha visto i trafficanti di migranti residenti in Libia lanciare molte navi non adatte alla navigazione al largo delle coste europee. Negli ultimi anni è cresciuto il numero di immigrati in arrivo, sia che vengano soccorsi in mare, scortati da navi militari o che navigano senza assistenza diretta verso le coste italiane quando il mare è calmo. Negli ultimi anni, alcune migliaia di migranti soccorsi sono arrivati ​​in mare in un giorno.

Il leader di destra Matteo Salvini, il cui partito anti-immigrazione Lega appartiene al governo di coalizione di Draghi, ha insistito affinché Draghi agisse.

Salvini ha scritto su Twitter: “Serve un incontro con Draghi, perché milioni di italiani stanno affrontando una difficoltà che non possiamo pensare alle migliaia di clandestini”. Ha aggiunto che finora quest’anno sono arrivati ​​circa 12.000 migranti, molti dei quali nelle ultime settimane.

Gli ultimi governi prima di Draghi hanno insistito, in gran parte invano, che le nazioni sorelle dell’Unione europea accogliessero più migranti che sbarcano in Italia. Molti migranti, compresi quelli salvati in mare da imbarcazioni caritatevoli, navi mercantili o navi militari nelle acque del nord della Libia, sono migranti economici ed è improbabile che ottengano asilo.

Poiché l’Italia ha pochissimi accordi di reinsediamento con paesi i cui cittadini chiedono asilo, molti migranti finiscono per rimanere in Europa, e alcuni di loro si dirigono a nord dall’Italia verso altri paesi.

___

Segui la copertura sulla migrazione globale dell’Associated Press su https://apnews.com/hub/migration