Agosto 4, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Parziale relax in Italia. Tuttavia, è vietato viaggiare da una regione all’altra

L’Italia da lunedì è entrata in una quasi “zona gialla”. Cinque aree sono nella zona arancione, ma secondo Mediafox non è possibile spostarsi da una regione all’altra.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato che le province di Bacchia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la regione autonoma di Bolzano sono nella Zona Arancio.

Tutte le altre regioni e province autonome raggiungono la Zona Gialla.

Tuttavia, è vietato viaggiare da una regione all’altra.

“La velocità di trasferimento è scesa a 0,84. Questo è un risultato incoraggiante del corretto comportamento delle persone e delle attività natalizie. Molte zone torneranno nella zona gialla. Questa è una buona notizia, ma è importante tenerla d’occhio. La sfida del virus è ancora più complessa “, ha scritto Speranza su Facebook.

I leader regionali esortano gli Sky Resorts a riaprire il 15 febbraio.

Secondo La Stompa, ristoranti, bar e altri locali pubblici sono aperti dalle 5.00 alle 18.00 e possono ospitare fino a quattro persone a un tavolo. I take away sono consentiti fino alle 22:00, ad eccezione dei bar, che solitamente terminano alle 18:00, per evitare incontri all’aperto. Come per le aree arancioni e rosse, non ci sono restrizioni sulle forniture domestiche.

Il passaggio alla Zona Gialla significa che i musei possono riaprire dal lunedì al venerdì. Le palestre e le piscine sono chiuse ed è vietato l’intrattenimento dal vivo. Inoltre, non dovresti uscire di casa dopo le 22.00.

L’insegnamento nelle scuole materne, elementari e medie è fatto con la frequenza, determinando ogni regione per le scuole superiori.

I leader regionali esortano gli Sky Resorts a riaprire il 15 febbraio.

Autore: Liviu Gojan

READ  Italia - Navi, musei e chiese si stanno trasformando in hub ...