Febbraio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Otto persone sono state condannate in Italia per falso in bilancio presso la controllata PT ET Telecom

Otto persone sono state condannate in Italia per falso in bilancio presso la controllata PT ET Telecom

Una vista del logo BT Group sulla BT Tower a Londra, Gran Bretagna, il 21 luglio 2023. REUTERS/Hollie Adams/FILE FOTO

Milano: giovedì un tribunale italiano ha dichiarato colpevoli otto persone dopo un lungo processo per presunta falsificazione di conti presso la filiale italiana del gruppo di telecomunicazioni britannico BT nel 2015 e 2016.

BT è stata costretta a svalutare 530 milioni di sterline (674 milioni di dollari) nei suoi conti nel 2017 dopo le rivelazioni di uno scandalo che ha fatto crollare il prezzo delle sue azioni a Londra.

Il processo davanti al tribunale di Milano è iniziato nel gennaio 2021 con 20 imputati, tra cui due ex dirigenti senior di BT e il ramo italiano di BT Italia.

Il tribunale ha assolto BT Italia dalle accuse e ha assolto due figure di spicco coinvolte nelle indagini: Richard Cameron, ex direttore finanziario di BT Global Services, e Corrado Sciolla, responsabile dell'Europa continentale di BT.

Continua di seguito

L'avvocato di BT Italia, Marco Galleri, si è detto “molto soddisfatto del verdetto”.

La Procura di Milano ha scoperto che il personale di BT Italia ha gonfiato le entrate della rete, ha falsificato rinnovi contrattuali e fatture e false transazioni con i fornitori per nascondere la vera performance finanziaria dell'unità.

Tutti gli otto condannati erano italiani e sono stati condannati a pene comprese tra uno anno e quattro mesi e tre anni di carcere. Si prevede che verranno rilasciati dal carcere in attesa dell'appello.

Tutti gli imputati hanno sempre negato ogni addebito.

Quando scoppiò lo scandalo all’inizio del 2017, l’allora amministratore delegato di BT Gavin Patterson disse che la società non avrebbe potuto individuare il problema prima perché i senior manager di Londra non ne erano a conoscenza.

READ  La rimozione dello stato italiano di Tragi ha i suoi limiti

Gli avvocati hanno chiesto il rilascio di 6 condannati tra cui Cameron e Siola.

Per tutti gli imputati per i presunti falsi conti del 2015 si applicano i termini di prescrizione, ma per reati non contemplati sono state chieste condanne da 18 mesi a cinque anni. La prescrizione fa tabula rasa se non si arriva a una sentenza entro un certo lasso di tempo.

Negli ultimi anni BT ha ridotto le sue attività in Italia. Ha venduto parti dell’attività all’ex monopolio nazionale Telecom Italia (TIM) nel 2021 e all’operatore specializzato nelle telecomunicazioni Redelit l’anno scorso.

BT Italia ha introdotto lo scorso aprile una procedura di licenziamento collettivo per ridurre di 128 i restanti 484 dipendenti in Italia.

  • Pubblicato il 26 gennaio 2024 alle 07:58 IST

Persone altamente istruite nel settore

Unisciti a una community di oltre 2 milioni di professionisti

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli ultimi approfondimenti e analisi.

Scarica l'app ETTecom

  • Ricevi notifiche in tempo reale
  • Salva i tuoi articoli preferiti