Luglio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Occhio a Cina e India per aiutare il Bangladesh a preservare il fiume Teesta | Notizie dall’India

Occhio a Cina e India per aiutare il Bangladesh a preservare il fiume Teesta |  Notizie dall’India
NUOVA DELHI: India e Bangladesh hanno firmato 10 accordi/MoU e annunciato oltre una dozzina di altre iniziative – che abbracciano settori quali connettività, salute, commercio, energia, difesa e cooperazione marittima – mentre il Primo Ministro Narendra Modi ha ospitato la sua controparte Sheikh Hasina nel suo primo visita di Stato dopo la formazione del governo NDA Nuovo. Tra le nuove iniziative c’era l’annuncio di Modi dopo l’incontro che l’India avrebbe presto inviato una squadra tecnica in Bangladesh per gestire e conservare il fiume Teesta in Bangladesh.
Questo annuncio è di grande importanza perché arriva nel contesto degli sforzi della Cina per persuadere Dhaka a consentirle di sviluppare il bacino del Teesta. Consapevole delle riserve dell’India sul ruolo della Cina, il Bangladesh ha sottolineato che prenderà in considerazione le “questioni geopolitiche” prima di procedere con il progetto, che a quanto pare costerà 1 miliardo di dollari.

Si prevede che Hasina visiterà presto la Cina, un paese con il quale Dhaka – in un delicato atto di equilibrio – continua a godere di forti legami economici per soddisfare le sue esigenze di sviluppo. “Come parte della nostra cooperazione allo sviluppo, intraprenderemo anche la conservazione e la gestione del fiume Teesta in Bangladesh con l’assistenza indiana entro un periodo di tempo concordato”, si legge in una dichiarazione congiunta in cui i leader hanno annunciato una visione condivisa per il commercio, la connettività e la sostenibilità. cooperazione.
La condivisione dell’acqua di Teesta è stata una questione a lungo in sospeso tra i due paesi, dopo che l’opposizione del Bengala Occidentale ha impedito loro di firmare l’accordo di condivisione dell’acqua finalizzato durante il governo dell’Alleanza Progressista Unita. Si prevede che il team tecnico indiano esamini prima se sia necessario costruire un carro armato, cosa che avrebbero suggerito i cinesi. Per l’India, è importante che il Bangladesh rimanga consapevole delle preoccupazioni indiane in materia di sicurezza mentre persegue progetti economici con Pechino.

READ  Gli scienziati hanno finalmente risolto il mistero di come funzionava il calendario Maya

I leader hanno inoltre accolto con favore la formazione di un comitato tecnico congiunto per avviare le discussioni sul rinnovo del Trattato sulla condivisione dell’acqua del Gange del 1996. Si sono impegnati a intensificare la cooperazione nella gestione delle frontiere, nella lotta al terrorismo e all’estremismo, concordando al tempo stesso di avviare i colloqui per raggiungere un accordo di partenariato economico globale. . (CEPA).
Ha aggiunto: “Abbiamo preparato una visione futura per la cooperazione in nuovi campi. Negli ultimi dieci anni siamo riusciti a ripristinare la connettività che esisteva prima del 1965. Ora ci concentreremo sull’energia e sulla connettività digitale. “Presto avvieremo i negoziati di partenariato economico globale per portare la nostra cooperazione economica a nuovi livelli”, ha affermato Modi.
L’accento è stato posto sulla cooperazione in materia di difesa a lungo termine e anche India e Bangladesh hanno firmato un memorandum d’intesa per cooperare nel campo dell’istruzione militare nel campo degli studi strategici e operativi. Al fine di modernizzare le forze armate del Bangladesh, i leader hanno affermato che esploreranno la cooperazione industriale nel settore della difesa, intensificando al contempo gli impegni militari sotto forma di esercitazioni, formazione e sviluppo delle capacità.
I due Paesi hanno annunciato la firma di accordi per partnership digitali e green, oltre ad un’importante iniziativa dell’India per fornire un visto elettronico ai pazienti provenienti dal Bangladesh. “Per facilitare i viaggi transfrontalieri e come gesto di sostegno alla popolazione amichevole del Bangladesh, l’India fornirà un visto medico elettronico alle persone provenienti dal Bangladesh che si recano in India per cure mediche”, si legge nella dichiarazione congiunta, aggiungendo che anche l’India aiuterà Dhaka con fornitura di beni di prima necessità.
Altri annunci importanti includono un nuovo assistente dell’Alto Commissariato indiano a Rangpur in Bangladesh, un servizio ferroviario tra Rajshahi e Calcutta e un servizio di autobus tra Chittagong e Calcutta. Per migliorare la connettività subregionale, il governo ha affermato che l’India espanderà le strutture di transito per lo spostamento delle merci del Bangladesh verso il Nepal e il Bhutan tramite la rete ferroviaria.
L’India attende inoltre con ansia la rapida attuazione delle due zone economiche speciali offerte dal Bangladesh all’India a Mongla e Mircharai e l’apertura di nuovi confini. I due paesi hanno inoltre firmato un memorandum d’intesa per migliorare la connettività ferroviaria. Nella dichiarazione congiunta si afferma inoltre che continueranno a cooperare nel campo delle tecnologie più avanzate, tra cui la tecnologia nucleare civile, l’oceanografia e la tecnologia spaziale. “A tal fine parteciperemo allo sviluppo congiunto di un piccolo satellite per il Bangladesh e al suo lancio utilizzando il veicolo di lancio indiano”, ha aggiunto.

READ  Il deputato statunitense Cuellar accusato di presunto piano di influenza contro l'Azerbaigian | Notizia