Maggio 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Novak Djokovic, Stephanos Tsitsipas per la finale degli Open d’Italia

ROMA – Ne aveva bisogno Novak Djokovic una settimana prima degli Open di Francia.

Caspar Root ha sconfitto sabato la Serbia, prima in classifica, 6-4, 6-3 agli Open d’Italia per raggiungere la finale più importante di quest’anno.

Djokovic, che ha saltato gran parte della stagione per non essere stato vaccinato contro il corona virus, cercherà di prolungare la sua serie di cinque vittorie consecutive contro Stefanos Tsitsipas nella finale di domenica.

Tsitsipas ha raggiunto la sua prima finale a Roma, battendo Alexander Sverre 4-6, 6-3, 6-3.

Djokovic, alla ricerca del suo sesto titolo a Roma, registra il millesimo successo della sua carriera, diventando la quinta persona dopo Jimmy Connors (1.274), Roger Federer (1.251), Evan Lendl (1.068) e Rafael Nadal (1.068) a raggiungerlo feat. 1.051)

Alla fine della partita, Djokovic ha ricevuto una torta con la scritta “1.000”.

“Ho visto Roger e Rafa celebrare quei traguardi ed ero ansioso di segnare 1.000 punti”, ha detto Djokovic.

Djokovic sta giocando solo la sua quinta partita dell’anno, con il miglior risultato della finale del suo stesso Serbian Open del mese scorso. La scorsa settimana, ha perso contro il 19enne Carlos Alcaras nelle semifinali dell’Open di Madrid.

Contro Root, il primo norvegese ad entrare nella top 10, Djokovic ha saltato 5-1 nel primo set, respingendo la forza del suo avversario.

Ad un certo punto all’inizio, quando Root Djokovic si è spinto a lato nel vicolo del doppio, il serbo ha praticamente fatto una spaccata rispondendo con un vincente di rovescio con il suo razzo a pochi centimetri sopra il campo di terra rossa.

READ  L'ambasciatore afferma che le relazioni commerciali Malaysia-Italia sono su basi solide | I soldi

La partita più recente di Djokovic è stata contro Tsitsipas, che ha vinto entrambi i set alla finale degli Open di Francia dell’anno scorso vincendo il trofeo.

Djokovic aveva bisogno di cinque set per battere il Citzabeas nelle semifinali del Roland Crosse due anni fa, e ha superato tutti e tre i set quando Djokovic ha vinto i quarti di finale di Roma l’anno scorso.

“Ho guardato indietro a quelle partite e le ho analizzate”, ha detto Chitsibas. “Ci sono cose che non funzionano per me dopo due set al Roland Garros. Sono sempre stato così testardo, non voglio cambiare (trucchi) … ci sarà sempre una competizione. Forse qualcos’altro può essere fatto.”

Chitsibas è stato spinto a tre terzi delle sue quattro partite questa settimana, battendo il favorito locale Janick Chinner in due set nei quarti di finale.