Gennaio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Mourinho, Allegri e Inzaghi guidano la battaglia per gli allenatori in Italia | sport di bufalo

Lukaku, che ha segnato 30 gol la scorsa stagione, è stato il capocannoniere dell’Inter in entrambe le stagioni con il club e ha stretto una partnership impressionante con Lautaro Martínez – soprannominato “LuLa” dai media italiani.

La nuova forza d’attacco potrebbe far guadagnare all’Inter il soprannome di ‘LaDz’ dopo che i nerazzurri hanno portato in campo il 35enne Edin Deco a parametro zero dalla Roma.

L’Inter ha lavorato duramente – ed a buon mercato – nel mercato dei trasferimenti con accordi come Hakan Çalhanoğlu e Denzel Dumfries. Ma il calibro dei giocatori che hanno portato non è lo stesso del calibro di quelli che se ne sono andati.

“I nostri obiettivi sono gli stessi di sempre: onorare la maglia e sfidare i trofei”, ha dichiarato Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter. “La storia dell’Inter richiede quanto segue: è un club con un passato glorioso e di successo.

“È anche nostro dovere onorare lo scudetto del titolo che indossiamo sulle nostre maglie. Abbiamo una grande stagione davanti”.

Ma nel sostituto di Conte l’Inter ha un allenatore giovane e impressionante che sa tirare fuori il meglio dai suoi giocatori.

Simone Inzaghi ha vinto due volte Coppa Italia e Supercoppa Italiana in cinque stagioni con la Lazio, dove ha anche mostrato determinazione e determinazione simili al suo predecessore all’Inter.

“Sono qui per costruire sugli ultimi due anni, culminati nel titolo”, ha detto Inzaghi. “Dobbiamo essere coerenti e credibili se vogliamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

READ  Il direttore sportivo del Liverpool Michael Edwards si dimetterà a fine stagione