Febbraio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Momento da cardiopalma Lo scienziato della Carolina del Nord Fred Boyce ha quasi perso il braccio mentre cercava di lottare con un alligatore di 250 libbre con un asciugamano che si allarga di nuovo rapidamente

Momento da cardiopalma Lo scienziato della Carolina del Nord Fred Boyce ha quasi perso il braccio mentre cercava di lottare con un alligatore di 250 libbre con un asciugamano che si allarga di nuovo rapidamente

Scritto da Laura Barnaby per Dailymail.Com

17:27 02 gennaio 2024, aggiornato 18:14 02 gennaio 2024

Sui social si è diffuso un momento scioccante, in cui un enorme coccodrillo ha morso il braccio di un uomo anziano dopo che questi aveva tentato di lottare con un asciugamano.

Il Daily Mail identificò l'uomo come Fred Boyce, un esperto erpetologo della Carolina del Nord, quando la clip fu diffusa per la prima volta nel maggio 2012.

Ma la sua resa dei conti con il mostro da 250 libbre è riemersa più di un decennio dopo, sbalordendo gli spettatori per la seconda volta.

Boyce era fuori servizio quando seppe che un alligatore di otto piedi era stato avvistato lungo l'Interstate 70 nella Carolina del Nord. Ma ha deciso di intervenire perché aveva esperienza con i tour degli alligatori.

Il video mostra Boyce, che indossa una polo blu e pantaloni beige, che si avvicina cautamente all'animale in una trincea poco profonda prima di gettargli un asciugamano sugli occhi.

È emerso un video virale di un anziano uomo della Carolina del Nord che si avvicina a un alligatore in un piccolo fosso, prima che il video si interrompa e lui quasi perda il braccio.
Tirare il paraocchi: l'erpetologo Fred Boyce si avvicina con cautela all'animale in una trincea poco profonda prima di gettargli un asciugamano sugli occhi
Boyce era fuori servizio quando seppe che un alligatore di otto piedi era stato avvistato lungo l'Interstate 70 nella Carolina del Nord, ma decise di intervenire, perché aveva esperienza con la cattura di alligatori.
Boyce sta in piedi sull'alligatore gigante dall'alto prima di abbassare lentamente le mani sulla testa

Quindi striscia lentamente sopra il coccodrillo da dietro e mette i piedi su entrambi i lati del gigante.

Quando abbassa le mani verso la testa coperta del coccodrillo, l'animale scatta e gli spezza il collo per affrontare Boyce prima di mordergli il braccio.

Si può sentire una donna urlare mentre i due uomini si trovano vicini in lontananza, e Boyce lancia un urlo mentre le mascelle dell'alligatore si chiudono momentaneamente sul suo gomito.

Gli afferra il braccio e prende a calci il coccodrillo prima di alzarsi in piedi e ritirarsi verso gli altri.

READ  La più grande eruzione vulcanica sottomarina mai registrata genera un nuovo enorme vulcano

La sezione dei commenti del video era piena di persone che mettevano in dubbio le motivazioni di Boyce e il trattamento dell'animale, mentre dozzine scherzavano dicendo di averlo scambiato per Joe Biden.

Dopo l'esperienza di pre-morte, Boyce ha ammesso al Today Show che maneggiare l'animale era “un po' fuori dalla mia taglia per farlo da solo”, aggiungendo che “non era proprio un buon esempio del mio miglior lavoro”.

“Ovviamente non stavo pensando all'era digitale in cui viviamo e alle videocamere portatili”, ha detto.

«Vorrei averci pensato di più. Fondamentalmente pensavo che la situazione lì non fosse molto buona.

Ha detto che sperava che qualcuno lo seguisse e saltasse sopra l'alligatore. “Vorrei davvero avere un aiuto esperto lì con me.”

“Mi aspettavo davvero di scattare qualche foto e vedere l'alligatore e magari offrire aiuto se ne avessero avuto bisogno, ma a parte questo, state alla larga”, ha aggiunto.

“Quando sono arrivato lì, sono rimasto davvero sorpreso nel sentire che (i funzionari della fauna selvatica) non rispondevano.” Qualcuno mi ha detto che non verranno, dipende tutto da noi. “Preferisco lasciarlo lì.”

L'animale scatta e gli spezza il collo per affrontare Boyce prima di mordergli il braccio
Si può sentire una donna urlare mentre i due uomini stanno vicini in lontananza, e Boyce lancia un urlo mentre le mascelle dell'alligatore si chiudono momentaneamente sul suo gomito.
Boyce inciampa dopo il morso improvviso dell'alligatore, indietreggia e calcia la gamba verso il viso per tenerlo lontano.
Successo: il coccodrillo mantiene la sua posizione nel fossato dopo che Boyce si è ritirato

Boyce è stato portato in ospedale per cure e i funzionari della North Carolina Wildlife Resources Commission sono stati in grado di combattere la bestia e riportarla in libertà.

Secondo WCTI, l'automobilista ha visto per la prima volta l'alligatore di 10 piedi attraversare la strada.

Furono chiamati i funzionari della fauna selvatica da Kinston, a circa due ore di distanza, ma Boyce non aspettò finché non arrivarono lì.

Boyce, erpetologo del vicino Pine Knoll Shores Aquarium, è un esperto di anfibi e rettili.

READ  Lo scheletro di dinosauro trovato nel cortile di casa del Portogallo potrebbe essere il più grande ritrovamento mai trovato in Europa: rapporto

Fa parte dello staff dell'acquario da marzo 2012 e la sua pagina Facebook include diverse foto di lui che partecipa a “tour” con alligatori e interagisce con altre creature pericolose.

Secondo WCTI, una squadra della North Carolina Wildlife Resources Commission è arrivata per mettere in sicurezza l'alligatore.

“Quell'alligatore era in una posizione migliore laggiù in quel fosso.” “Abbiamo dovuto convincerlo a trasferirsi in un posto piatto dove potessimo ottenere un vantaggio”, ha detto a WCTI il biologo Robbie Norvell.

Siamo riusciti a fasciarlo e a chiudergli la mascella. Da lì le cose sono andate bene.

Per tenere a bada la creatura sono stati chiamati i servizi di emergenza locali, gli agenti di polizia e persino i vigili del fuoco.

Dopo la dura prova, l'animale è stato trasportato in una palude nella contea di Carteret martedì notte, quindi rilasciato di nuovo in libertà.

Prima del morso di Boyce, nella storia della Carolina del Nord erano stati registrati solo tre morsi di alligatore, ha detto Norvell.

Ha aggiunto che solo le persone certificate, come Norvell, sono legalmente autorizzate a maneggiare gli alligatori in natura.