Febbraio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Eclissi spettacolare, corsa lunare e altri eventi spaziali nel 2024

Eclissi spettacolare, corsa lunare e altri eventi spaziali nel 2024

La NASA vuole portare gli astronauti americani sulla Luna nei prossimi anni con la missione Artemis 3. Ma prima che ciò possa accadere, molte cose devono andare per il verso giusto, e due delle più importanti sono previste per il 2024.

La prima è la seconda missione di Artemis. La NASA ha presentato i quattro astronauti Artemis II l'anno scorso. A novembre i quattro furono in grado di viaggiare intorno alla luna e ritorno. Saranno i primi esseri umani a viaggiare vicino alla Luna dal 1972, quando si concluse la missione Apollo 17. Per volare nel 2024, la NASA dovrà risolvere i problemi con lo scudo termico sulla navicella spaziale per gli astronauti, oltre a superare altri potenziali ritardi.

Il secondo ostacolo è che la capsula Orion può solo orbitare attorno alla Luna, non atterrare. Gli astronauti hanno bisogno di un altro veicolo per raggiungere la superficie. Per ora si tratta di una versione di Starship, la navicella spaziale costruita da SpaceX, la compagnia privata di voli spaziali fondata da Elon Musk. Ma la navicella spaziale ha bisogno di molto lavoro prima di essere pronta a trasportare gli astronauti sulla Luna.

I prototipi della navicella spaziale di Musk sono stati lanciati due volte nel 2023, ciascuna missione terminata con una violenta esplosione. SpaceX ha detto che vuole condurre il prossimo test sull'astronave Inizio 2024; Che abbia successo o fallisca, potrebbero seguire altri voli prototipo. Se SpaceX riuscirà a portare a termine correttamente le prossime missioni della Starship, le probabilità di inviare il prossimo uomo e la prima donna sulla Luna aumenteranno nei prossimi anni.

Lo spettacolo celeste del 2024 sarà la Grande Eclissi Nordamericana. L'8 aprile, la Luna bloccherà il Sole, facendo sì che la Terra diventi oscura durante il giorno. L'ampio percorso dell'eclissi inizia in Messico, attraversa il Texas, prosegue attraverso l'Arkansas e il Missouri nell'Illinois meridionale, passa nell'Indiana e nell'Ohio, quindi oscura la parte occidentale di New York e gli stati del New England prima di terminare nelle province orientali del Canada.

READ  Il CDC smetterà di stampare ed emettere tessere di vaccinazione contro il coronavirus (COVID-19).

Se vivi per strada, preparati ai visitatori. (Non è possibile prenotare un viaggio sul sentiero della totalità abbastanza presto.) E se hai intenzione di osservare l'eclissi, da qualsiasi luogo, ora è il momento di ordinare occhiali per eclissi o altri dispositivi di protezione per la visione.

I razzi Falcon 9, prodotti e gestiti da SpaceX, sono diventati il ​​mezzo dominante per raggiungere lo spazio. La piattaforma di lancio, o il suo modello Falcon Heavy, ha volato 96 volte nel 2023, e ogni viaggio in orbita è stato un successo. Ma SpaceX dovrebbe aspettarsi nuovi concorrenti sulle piattaforme di lancio nel 2024. Tra questi:

  • Vulcan, un razzo costruito dalla United Launch Alliance, una joint venture tra Boeing e Lockheed Martin. I motori del razzo sono prodotti da Blue Origin, la società aerospaziale fondata da Jeff Bezos di Amazon. Potrebbe volare l’8 gennaio.

  • Ariane 6, un razzo europeo. Recentemente l’Agenzia spaziale europea è rimasta senza un veicolo dedicato per raggiungere l’orbita, costringendo l’Europa a fare affidamento su SpaceX e altri per portare i veicoli spaziali nel sistema solare. Dopo una serie di ritardi, il primo volo dell'Ariane 6 potrebbe avvenire a giugno.

  • H3, un missile giapponese. Questo veicolo è stato lanciato per la prima volta nel marzo 2023, ma non è riuscito a mettere in orbita un satellite per immagini. Il secondo tentativo potrebbe avvenire il 15 febbraio.

  • New Glenn, un razzo di Blue Origin. La compagnia di Bezos ha portato i turisti ai confini dello spazio nel suo più piccolo New Shepard. Il suo grande lanciatore orbitale potrebbe essere lanciato per la prima volta nel 2024, cosa che cambierebbe radicalmente il volo spaziale privato se avesse successo.

READ  Gli anelli degli alberi di 14.300 anni rivelano un avvertimento catastrofico per gli esseri umani moderni?

I nuovi veicoli potranno anche visitare la Stazione Spaziale Internazionale. Il Dream Chaser, uno spazioplano costruito da Sierra Space, potrebbe consegnare merci alla stazione per la prima volta quest'anno. Inoltre, la capsula Starliner, una capsula costruita dalla Boeing, potrebbe finalmente trasportare un equipaggio di astronauti all'avamposto orbitale il 14 aprile, dopo anni di ritardi.

Tre missioni hanno tentato di atterrare sulla Luna nel 2023. Solo una, Chandrayaan-3 dall'India, è riuscita. Quattro missioni aggiuntive – e forse anche di più – tenteranno di completare gli atterraggi lunari nel 2024:

  • La missione giapponese SLIM dovrebbe effettuare il primo tentativo di atterraggio sulla Luna nel 2024, il 20 gennaio. La piccola navicella spaziale sperimentale è stata lanciata a settembre e sta già orbitando attorno alla Luna.

  • Altre due missioni provengono da società private, con la NASA come cliente principale. Astrobotic, una società di Pittsburgh, lancerà l'8 gennaio il lander lunare Peregrine, che potrebbe tentare di atterrare vicino all'oceano delle tempeste sul lato più vicino della Luna a febbraio. L'Intuitive Machines di Houston invierà il suo lander verso il polo sud della Luna già a metà febbraio.

  • Anche la Cina sta pianificando il suo quarto sbarco sulla Luna. Chang'e-6 Potrebbe dirigersi verso il lato nascosto della Luna a maggio, raccogliendo campioni di rocce e polvere lunari da riportare sulla Terra per studiarli.

Altre missioni sono più temporanee. La società giapponese Ispace, il cui primo lander si è schiantato l'anno scorso, potrebbe fare un secondo tentativo alla fine di quest'anno. Intuitive Machines spera di inviare altre due missioni sponsorizzate dalla NASA sulla Luna nel 2024.

READ  'mai visto niente del genere'

C'è un vasto sistema solare là fuori e verranno lanciate missioni grandi e piccole per esplorarlo.

Il più grande è l'Europa Clipper, un veicolo spaziale della NASA che si è diretto verso la luna di Giove, Europa, in ottobre. Europa ha un esterno ghiacciato che nasconde un vasto oceano che secondo gli scienziati potrebbe contenere le giuste condizioni per la vita. Dopo l'arrivo in Europa di Clipper nel 2030, la navicella spaziale non tenterà di atterrare lì, ma studierà la luna durante dozzine di sorvoli ravvicinati.

Due nuovi veicoli spaziali potrebbero anche dirigersi verso il Pianeta Rosso entro agosto come parte della piccola missione ESCAPADE della NASA. La navicella orbiterà attorno a Marte e studierà la bolla magnetica che lo circonda.

Nel mese di ottobre l'Agenzia spaziale europea lancerà la missione Hera verso l'asteroide Demorphos. Studierà gli effetti di una missione precedente, il Double Asteroid Redirection Test della NASA, che si è scontrato con Dimorphos nel 2022 per verificare se cambiare il percorso di una roccia spaziale potrebbe proteggere la Terra da futuri attacchi di asteroidi.