Agosto 15, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Milano chiede più tempo per aggiungere Moncler, Ferragamo e Bally al loro fitto programma della Fashion Week

Per ricevere la newsletter di Vogue Business, Registrati qui.

Carlo Capasa, amministratore delegato dell’associazione italiana di moda Camera Della Moda, ha invitato New York, Parigi e Londra a prendere in considerazione la possibilità di dedicare più tempo alla settimana della moda milanese, in quanto ha annunciato un programma primavera/estate 2023 di settembre che include 67 sfilate.

“Questo è un problema positivo perché mostra la vitalità dell’industria italiana”, ha detto Capassa in un’intervista. “Ma è anche pazzesco. Non possiamo avere 12 o 13 spettacoli al giorno in calendario, più presentazioni. Abbiamo dovuto rifiutare alcuni marchi. Ho già parlato con altre settimane della moda e ho detto – con grande rispetto – che ci vuole un altro giorno”.

Il programma provvisorio del Milan a settembre, pubblicato oggi, sarà sicuramente a bocca chiusa – con Antonio Maras che tornerà mercoledì mattina; e le esibizioni dal vivo di domenica, che includono colonne di supporto di Giorgio Armani e il debutto recentemente annunciato di Matti Bauvan a Milano con il supporto di Dolce & Gabbana. Tra i momenti salienti, l’esibizione pubblica di Diesel e il debutto in passerella a Etro di Marco De Vincenzo; Salvatore Ferragamo – Massimiliano Davis; Bally di Rhuigi Villaseñor e Missoni guidato da Filippo Grazioli. Un’altra sarà la prima sfilata dal vivo della collezione della passerella di WAMI (We’re Made in Italy), la collezione di Michele Ngonmo-Scout di designer BIPOC che si autodefiniscono insieme alla designer italiana Stella Jean e Edward Buchanan, nato negli Stati Uniti, che negli anni ’90 è stato il primo designer di Bottega Veneta.

Aziende potenti come Prada, Max Mara, Bottega Veneta, Gucci e Versace sono ancora presenti e vere. Moncler terrà una sfilata speciale sabato sera per celebrare il 70° anniversario di un marchio che è una delle poche aziende francesi fondate in Francia ma di proprietà e gestita dall’Italia. Altri spettacoli a tarda notte includono Boss alle 21:00 di giovedì e Vitelli alle 21:30 di venerdì. Il “Fashion Hub” torna alla ribalta per i designer nuovi ed emergenti, oltre a mostrare la passerella degli ex studenti e l’evento dei Sustainable Fashion Awards.

READ  Gli oppositori francesi dell'anti-vaccinazione stanno acquistando online carte Covid false | Francia

“La moda è complicata. “È un mestiere, ed è un’arte allo stesso tempo – è un’industria culturale”, ha detto Capasa. In Italia, l’industria chiede più tempo per condividere il suo generoso raccolto.

Produzione ed esportazione di prodotti moda made in Italy Ha generato più di 34 miliardi di euro nel 2021, rispetto ai 32,2 miliardi di euro del 2019. L’Italia è anche esportatore di molti beni di lusso: di più 80 per cento della catena di fornitura del gruppo di lusso francese Kering, Ad esempio, in Italia. Tuttavia, il principale esportatore di beni del settore del lusso globale si trova sempre più affamato del tempo necessario per presentare i suoi prodotti alla comunità globale di acquirenti ed editori di moda.

“Non abbiamo abbastanza giorni. Non è la mia opinione, è così. In questo momento, siamo intrappolati, come Londra, tra le settimane della moda di New York e Parigi. ” “Vorrei vedere New York iniziare un po’ prima in futuro, per consentire a noi di iniziare martedì senza perdere Londra in qualsiasi momento. Abbiamo anche continuato a lavorare fino al martedì, invece che al lunedì, ma poi i nostri amici a Parigi hanno iniziato a programmare spettacoli per quel giorno. Siamo molto collaborativi e collaborativi, rispettiamo l’ordine mondiale, ma dobbiamo lavorare per risolvere questo problema”.

Commenti, domande o feedback? Contattaci al feedback@voguebusiness.com.

Altro da questo autore:

Francesco Risso di Marni porta il brand “in tour” a partire dalla New York Fashion Week

Troppo caldo in questo momento: Pista di VogueSvelate le 10 migliori sfilate maschili per la Primavera/Estate 2023

Asporto da Louis Vuitton Uomo SS23

READ  Draghi e Berlusconi sono tra quelli propagandati come il prossimo presidente dell'Italia