Giugno 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Louis Vuitton sfida la pioggia sulla sua isola paradisiaca italiana

Louis Vuitton sfida la pioggia sulla sua isola paradisiaca italiana

La pioggia ha costretto a svolgere l’allestimento originariamente previsto dei giardini all’interno del barocco Palazzo Borromeo

Louis Vuitton ha combattuto valorosamente la pioggia torrenziale sull’isola paradisiaca italiana mentre presentava la sua linea di crociere mercoledì sera, mentre il tempo mandava ospiti famosi sotto gli ombrelli e schiariva una pettinatura o due.

Ma quando il marchio è il fiore all’occhiello del potente LVMH, con una lista di ospiti che include Catherine Deneuve, Cate Blanchett ed Emma Stone, che cos’è un po’ di pioggia?

Il maltempo era probabilmente al primo posto quando il marchio di lusso guidato da Nicolas Ghesquière ha scelto la minuscola Isola Bella, un’isola gemma nelle acque azzurre del Lago Maggiore, come sede della sua Cruise Collection 2024.

Tuttavia, ha piovuto, costringendo l’esposizione originariamente prevista dei giardini formali a gradoni dell’isola presso il barocco Palazzo Borromeo, che è ancora di proprietà di un’omonima famiglia le cui origini nobili risalgono al XIII secolo.

“È l’unica cosa che Nicola non può controllare, è il tempo”, ha detto all’AFP Ford Laosuksri, caporedattore di Vogue Thailandia, mentre gli ospiti speravano (invano) che piovesse. fermare.

Lausoxrey indossava una camicia floreale all’uncinetto e sandali, un gesto accattivante se non spericolato in mezzo alla pioggia incessante.

“Non volevo rovinare le mie scarpe di velluto”, ha detto.

Ghesquiere, direttore artistico di Louis Vuitton dal 2013, ha inviato modelli attraverso le stanze decorate e dai soffitti alti del castello del XVII secolo in celebri creazioni eclettiche e futuristiche.

Alcuni dei look ricordavano l’attrezzatura da sub bordata di balze d’avanguardia, mentre altri sembravano più un’uniforme da schermidore, protettiva con una spessa trapuntatura sul petto.

READ  I muscoli del Chelsea alla ricerca di Achraf Hakimi per il Paris Saint-Germain

Il tessuto era teso come una fisarmonica nel corpetto di un abito senza maniche con blocchi di colore in blu reale e oro giallo, aggiungendo consistenza e movimento, mentre l’abito nero scintillante era dotato di una scollatura a strappo che richiamava l’attenzione su una borsa famosa dal marchio .

Le camicette sono diventate più ariose con una fascia trasparente all’ombelico, mentre tre abiti di chiffon tagliati in sbieco – in rosa cipria, verde mare e azzurro – erano maniche a sbuffo esagerate degne dell’era edoardiana.

“Era bello, fluente ma ancora forte”, ha detto l’attrice filippina Hart Evangelista.

– Dalla pesca alla moda –

L’evento Louis Vuitton è stata la prima sfilata di moda mai ammessa all’Isola Bella, un ex villaggio di pescatori trasformato dai Borromeo in un sontuoso paradiso adatto ai reali.

Re, regine e imperatori sono stati negli anni ospiti a Palazzo Borromeo, tra cui la regina Vittoria, Napoleone e Giuseppina, fino al principe Carlo e alla principessa Diana nel 1985.

Mercoledì, celebrità e influencer di tutto il mondo, tra cui le attrici americane Jennifer Connelly e Felix di Stray Kids di K-Pop, sono scesi sull’isola.

Cercando di non scivolare, gli ospiti si sono nascosti sotto le tende a strapiombo del marchio prima di fuggire nella villa.

Dopo lo spettacolo, alcuni ospiti si sono appollaiati sulle panchine e hanno posato per le foto sotto lo sguardo attento di anziani Borromeo secolari i cui ritratti fiancheggiano le pareti.

I pacchetti crociera sono progettati per fornire armadietti per il clima caldo per i jet-set abbastanza fortunati da fuggire verso destinazioni soleggiate durante i bui mesi invernali. Negli ultimi anni sono diventati eventi di destinazione, poiché i marchi scelgono località sempre più esotiche per abbinarsi al loro look di lusso.

READ  Serena Williams incinta si gode l'arrivo del bebè italiano con Alexis Ohanian e la figlia Olympia: FOTO

Lo spettacolo di Louis Vuitton segue le orme di Dior, che sabato ha mostrato una collezione da crociera ispirata a Frida Kahlo a Città del Messico, e Chanel all’inizio di questo mese ai Paramount Studios di Hollywood.

ams / gamba