Dicembre 7, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Austria imporrà un divieto di coronavirus alle persone non vaccinate di età pari o superiore a 12 anni

Circa il 65% della popolazione austriaca è stato completamente vaccinato contro il COVID-19, uno dei Tassi più bassi nell’Unione Europea Dove aumentano i casi. In base alle misure annunciate domenica, ai non vaccinatori viene chiesto di rimanere a casa tranne che per alcuni motivi limitati da lunedì (ora locale); Le basi saranno monitorate da agenti che effettueranno controlli a campione su coloro che usciranno.

Il piano di blocco, concordato a settembre, ha invitato gli austriaci non vaccinati ad affrontare un ordine di soggiorno a casa una volta che i pazienti COVID-19 occupano il 30% dei letti di terapia intensiva. Le persone non vaccinate sono già escluse da luoghi di intrattenimento, ristoranti, parrucchieri e altre parti della vita pubblica in Austria.

Il cancelliere austriaco Alexander Schallenberg ha annunciato misure di blocco per le persone non vaccinate. (GT)

Schallenberg ha detto ai giornalisti venerdì che il governo dovrebbe dare il “via libera” per la mossa questo fine settimana. “L’obiettivo è chiaro: domenica vogliamo dare il via libera a un blocco nazionale per le persone non vaccinate”, ha detto Schallenberg in una conferenza stampa a Innsbruck.

In precedenza aveva descritto il tasso di vaccinazione del paese come “vergognosamente basso”. Il suo avvertimento è arrivato in un momento in cui un’ondata di infezioni da Covid-19 stava investendo l’Europa centrale. Reuters riferisce che venerdì sera nei Paesi Bassi è stato annunciato un blocco parziale di tre settimane, poiché i funzionari sanitari hanno registrato un rapido aumento dei casi lì.

Il suo avvertimento è arrivato in un momento in cui un’ondata di infezioni da Covid-19 stava investendo l’Europa centrale. Reuters riferisce che venerdì sera nei Paesi Bassi è stato annunciato un blocco parziale di tre settimane, poiché i funzionari sanitari hanno registrato un rapido aumento dei casi lì.

Agli austriaci non vaccinati è stato ordinato di rimanere a casa tranne che per alcuni motivi limitati, in base a nuove leggi. (GT)

La Norvegia ha anche annunciato nuove misure venerdì, mentre le persone nella capitale tedesca Berlino si preparano a imporre nuove restrizioni lunedì.

I tassi di vaccino variano in tutta Europa, ma sono in costante calo verso l’est del continente.

Per la seconda settimana consecutiva, la scorsa settimana l’Europa è stata l’unica regione al mondo in cui casi e decessi hanno registrato un aumento nel rapporto globale settimanale dell’OMS.

9. Cile

Il Paese più vaccinato del mondo

Tra l’1 e il 7 novembre, c’è stato un aumento dell’1% di nuovi casi settimanali, afferma l’aggiornamento, e sono stati segnalati poco più di 3,1 milioni di nuovi casi. La regione ha anche riportato un aumento del 10% dei nuovi decessi nell’ultima settimana.

READ  Almeno 12 persone sono rimaste uccise dopo l'esplosione di un tubo del gas in un complesso di appartamenti nella provincia cinese di Hubei