Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La vendita della rete italiana Wind Tre deve affrontare un ostacolo a causa degli accordi della rete con i rivali

La vendita della rete italiana Wind Tre deve affrontare un ostacolo a causa degli accordi della rete con i rivali
  • Accordi con terzi ostacolano la cessione della rete Wind Tre alle risorse EQT
  • L’operazione valorizza la rete di comunicazioni di Wind Tre a 3,4 miliardi di euro
  • Il termine per il completamento è stato prorogato al prossimo febbraio
  • Il mercato italiano delle telecomunicazioni è stato rimodellato da fusioni e acquisizioni

MILANO (Reuters) – Il completamento della vendita di una quota di maggioranza nella rete di telecomunicazioni italiana Wind Tre deve affrontare ostacoli legati ad accordi di rete separati con gli operatori rivali Iliad e Fastweb, hanno detto a Reuters due fonti vicine alla questione.

La svedese EQT Infrastructure ha annunciato a maggio che avrebbe assunto il controllo della rete di telecomunicazioni di Wind Tre, parte del conglomerato di Hong Kong CK Hutchinson (0001.HK), in un accordo che valuta il business della rete a 3,4 miliardi di euro (3,7 miliardi di dollari). .

EQT all’epoca disse che la vendita sarebbe stata completata entro sei-nove mesi.

Tuttavia, in una dichiarazione di questo mese, CK Hutchinson ha affermato che la scadenza per completare l’accordo è stata prorogata di tre mesi fino al 12 febbraio 2024 a causa della mancanza di accordo “con terze parti interessate”.

Il rinvio si è reso necessario a causa di complesse trattative con il gruppo francese Eliade, che ha un accordo di joint venture con Wind Tree che comprende parti della rete mobile che servono le zone meno popolate d’Italia, spiegano le fonti.

Iliad e Wind Tre si sono uniti per condividere i costi di installazione delle reti mobili di quinta generazione (5G) nelle aree remote del Paese, creando una joint venture 50-50, con circa 7.000 antenne. Una delle fonti ha affermato che tale accordo includerebbe la modifica dei termini di controllo.

READ  KTM AG collabora con MV Agusta

Il ritardo nella vendita della rete è legato anche alle trattative in corso con la società di telecomunicazioni Fastweb, dicono le fonti, aggiungendo che le trattative si stanno avviando verso un esito positivo. Fastweb ha inoltre stretto una partnership a lungo termine per la condivisione della rete 5G con Wind Tre in Italia.

CK Hutchinson ha affermato nella dichiarazione che l’approvazione delle terze parti interessate è necessaria per completare l’accordo ed è rimasto aperto a considerare le proposte, senza aggiungere ulteriori dettagli.

Wind Tre, Iliad, EQT e Fastweb non hanno voluto commentare. CK Hutchinson non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Il settore italiano delle telecomunicazioni è stato rimodellato da fusioni e acquisizioni, con il leader di mercato Telecom Italia (TLIT.MI) che ha accettato di vendere la sua rete principale, mentre Vodafone sta valutando una serie di opzioni per le sue attività in difficoltà in Italia.

($1 = 0,9206 euro)

Reporting di Elvira Pollina, montaggio di Keith Weir

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda