Novembre 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La prima e la seconda testa di serie Djokovic, Medvedev, avanzano alle semifinali del Paris Masters | notizie sul tennis

Il top in classifica Novak Djokovic ha battuto l’americano Taylor Fritz 6-4 6-3 venerdì per raggiungere le semifinali del Masters di Parigi e rimanere in corsa per vincere il suo sesto titolo.

Djokovic è anche in lizza per il titolo Masters 37. È legato a 36 con il collega 20 volte vincitore del Grande Slam Rafael Nadal.

Djokovic, che affronta la settima testa di serie della Polonia Hubert Hurkacz, sta giocando il suo primo torneo da quando ha perso la finale degli US Open in due set contro Daniil Medvedev a settembre.

“È stato bello, considerando che era solo la seconda partita del tour dopo quasi due mesi di assenza di una partita ufficiale”, ha detto Djokovic, che è passato al terzo turno dopo che Gael Monfils si è ritirato dalla partita. “Devo essere soddisfatto, ma ci sono anche cose che necessitano di miglioramenti e lo so”.

Medvedev, il campione in carica al Masters di Parigi, potrebbe affrontare nuovamente la finale di domenica. Il russo, seconda testa di serie, ha salvato tre set point 5-4 0-40 nel primo set prima di battere il francese Hugo Gaston nelle qualifiche 7-6 (7), 6-4.

Il prossimo giocherà la quarta testa di serie Alexander Zverev, che lo ha battuto nella finale dell’anno scorso. Zverev non è stato in gran parte impressionato dalla vittoria per 7-5 6-4 sul n. 6 norvegese Casper Ruud.

Zverev conduce Medvedev 5-4 negli incontri di carriera, sebbene Medvedev abbia vinto le ultime tre competizioni.

Un doppio break di servizio ha portato Medvedev in vantaggio per 4-0 nel secondo set contro Gaston.

READ  United Rugby Championship: Edimburgo e Glasgow Warriors imparano una nuova attrezzatura da competizione

Ma Gaston, che ha vinto sette partite consecutive dal 5-0 nel secondo set contro lo spagnolo Carlos Alcaraz nel terzo turno, ha rimbalzato 4-3.

Le 12 e 13 caselle di Medvedev hanno segnato il 5-3.

Come hanno fatto contro l’Alcaraz, i tifosi a volte hanno esultato per gli errori al servizio di Medvedev e si sono divertiti quando ha commesso un doppio fallo al primo match point. Sono stati messi a tacere quando ha vinto il suo prossimo tentativo.

“È stata una partita difficile, devo dire, davanti a un pubblico molto duro. Hugo ha giocato molto bene, molto bene”, ha detto Medvedev. È in grado di tirare la palla e ha anche colpi sulla stessa palla. Non sai mai cosa sta per fare, quindi non è facile per i tuoi piedi”.

In precedenza, Hurkacz ha sconfitto l’australiano James Duckworth 6-2 6-7 (4) 7-5 assicurandosi l’ultimo posto nelle finali ATP di fine stagione.

Seguendolo in campo, Djokovic ha ottenuto una pausa anticipata per 2-0, ma Fritz ha fatto innamorare il serbo nella partita successiva.

Djokovic ha avuto una pausa d’amore da solo nell’ottavo inning, ma è sceso sullo 0-40 quando ha servito per il primo set dopo che Fritz ha vinto in 26 tiri, poi ha vinto il punto successivo scendendo a 5-4.

Ma un rovescio precipitoso in rete ha dato a Djokovic un set point nella partita successiva. Fritz ha parato il tiro quando Djokovic ha mandato un lungo dritto, ma Djokovic ha colto l’occasione successiva quando il tiro di Fritz della testa di serie numero 26 è andato a segno.

READ  Il camion da corsa a idrogeno disegnato da Pininfarina per la Dakar 2022

Dopo aver scambiato il break all’inizio del secondo set, Djokovic aveva bisogno di salvare due break point nel terzo game prima che un ace tanto necessario si mettesse a 2-1.

Djokovic ha dominato con un dritto per rompere Fritz e poi ha tenuto l’amore 5-2.

Servendo per la partita, Djokovic ha tirato sul 40-0 e ha vinto il suo primo match point con un rovescio pieno che è appena caduto in rete.

È 2-0 contro Hurkacz, felice di qualificarsi per le ATP Finals, iniziate a Torino, in Italia, il 14 novembre.

“È una sensazione incredibile. Essere un bambino, vedere tutti questi grandi giocatori giocare in finale, è stimolante”, ha detto il 24enne. “Ora che lei è tra loro, è molto speciale perché ci sono solo otto posti lì”.

Hurkacz ha raggiunto le semifinali di Wimbledon quest’anno, sconfiggendo il campione del Grande Slam Roger Federer 20 volte nei quarti di finale. Poi è entrato nella top ten per la prima volta il mese scorso.

Il 29enne Duckworth, testa di serie numero 55, era al suo primo quarto di finale Masters.

Questa notizia è stata pubblicata dal feed dell’agenzia di stampa senza modifiche al testo.