Giugno 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La popolazione di alcuni stati è molto simile alla popolazione complessiva degli Stati Uniti, inclusi 5 stati chiave per le elezioni presidenziali del 2024

La popolazione di alcuni stati è molto simile alla popolazione complessiva degli Stati Uniti, inclusi 5 stati chiave per le elezioni presidenziali del 2024

Cinque dei sette stati che si prevede saranno campi di battaglia politica nelle elezioni presidenziali del 2024 hanno popolazioni che somigliano molto alla popolazione degli Stati Uniti nel suo insieme, su una serie di parametri demografici e socioeconomici.

Per decenni, la stagione delle selezioni presidenziali è iniziata con i caucus dell’Iowa e le primarie del New Hampshire. Ma negli ultimi anni, la pratica è stata criticata perché ha dato un vantaggio nelle elezioni nazionali a due degli stati più piccoli e meno diversificati dal punto di vista razziale ed etnico.

Questi due stati hanno ripreso il processo elettorale nel 2024, attraverso il Partito Democratico Non ha partecipato ufficialmente Nelle primarie del New Hampshire, vinte dal presidente Joe Biden come candidato iscritto.

Invece, le prime primarie formali designate dai democratici si sono svolte nella Carolina del Sud, uno stato più simile agli Stati Uniti che al New Hampshire, secondo la nostra analisi di Dati del Census Bureau degli Stati Uniti.

La nostra ricerca ha scoperto che ci sono stati che sono più simili agli Stati Uniti nel loro complesso – infatti, il New Hampshire è uno degli stati che sono meno simili agli Stati Uniti nel complesso. Il nostro lavoro fornisce uno sguardo su quali stati hanno un’importante voce politica in questa stagione elettorale, quali stati no e a quali stati potrebbe valere la pena prestare maggiore attenzione.

Controlla i dati demografici

Utilizzando i dati da Sondaggio sulla comunità americana 2022un’indagine nazionale condotta dal Census Bureau, abbiamo confrontato ciascuno stato con il paese nel suo insieme sulla base di cinque caratteristiche:

  • Disintegrazione razziale ed etnica: Proporzione di persone che hanno segnalato la propria razza ed etnia come latini, indiani d’America non ispanici, nativi dell’Alaska, asiatici, neri, nativi hawaiani e altri isolani del Pacifico, bianchi, altre razze o due o più razze;
  • Distribuzione per età e sesso: percentuale di persone che si identificano come maschi o femmine in varie fasce di età da 0 a oltre 85 anni, rilevando che il Census Bureau offre solo due opzioni per l’identità di genere;
  • Livello di istruzione: la percentuale di persone con un’istruzione primaria o secondaria, un’università o una combinazione di titoli accademici;
  • Reddito familiare: percentuale di famiglie che dichiarano redditi compresi in intervalli diversi da meno di 10.000 dollari a 200.000 dollari o più;
  • Distribuzione funzionale: la percentuale di lavoratori occupati in vari settori occupazionali generali come l’agricoltura, la pesca e la silvicoltura; Costruzione ed estrazione. Oppure vendite e professioni affini.
READ  Il corpo smembrato della modella di Hong Kong Abby Choi è stato trovato chiuso in un congelatore in un'orribile scoperta della polizia

Per ciascuna caratteristica abbiamo utilizzato un metodo statistico chiamato Indice di contrasto Determinare quanto ciascuno stato sia simile o diverso rispetto al profilo demografico, sociale ed economico del paese. Un punteggio dell’indice di dissomiglianza pari a zero indica che uno stato è molto simile all’intero paese. Un punteggio di 100 indica che non potrebbe essere più diverso.

Abbiamo classificato i punteggi di ciascuno stato per ciascuna caratteristica e poi abbiamo calcolato la media di tali valutazioni per elencare gli stati in ordine generale dal più simile al più diverso.

Trova somiglianze

Si scopre che nel 2022 l’Illinois era lo stato più simile dell’intero paese. L’Illinois somigliava alla nazione più di qualsiasi altro stato nella distribuzione di razza ed etnia, distribuzione di età e sesso e distribuzione del reddito familiare. Era il secondo paese più grande in termini di distribuzione dell’istruzione e il quarto paese più vicino in termini di distribuzione occupazionale.

Questo è stato interessante per noi personalmente perché nell’estate del 2009, uno di noi, Rogelio Sainz, stava guidando attraverso l’Illinois e un cartello stradale gli ha ricordato la vecchia domanda retorica: “Giocherai a Peoria?“Nel 1880, la città di Peoria, nell’Illinois, era vista dai produttori teatrali e da altri come un microcosmo della nazione. In politica, la frase fu adottata per evocare ‘un luogo ideale in cui prendere decisioni’.”Il polso della nazione“Sulle campagne politiche e sulle proposte legislative”, scrisse Peoria Magazine nel 2009.

Saenz si è poi chiesto se questa affermazione fosse basata su qualche collegamento con la realtà. Risulta essere così, almeno se si guarda allo stato in cui si trova Peoria: la popolazione dell’Illinois è molto simile a quella degli Stati Uniti nel loro complesso.

READ  L'uragano Ian lascia decine di morti mentre l'attenzione si sposta sul salvataggio e sul recupero
Peoria, Illinois, si trova in uno stato che assomiglia più di ogni altro agli Stati Uniti.
GurneyPhoto/iStock/Getty Images Plus

Cinque stati oscillanti sono tra quelli più simili agli Stati Uniti

Generalmente, Stati oscillanti o campo di battaglia Quelli che hanno proporzioni simili di elettori democratici e repubblicani e hanno abbastanza persone per avere un’influenza significativa nel collegio elettorale. E nel 2024 c’è Sette di loro.

Di particolare rilievo è che cinque dei dieci stati più simili agli Stati Uniti lo sono Stati oscillanti per il 2024. L’Illinois non è uno stato oscillante, ma i tre successivi lo sono: North Carolina, Georgia e Arizona. Le loro controparti negli stati oscillanti, Michigan e Pennsylvania, si classificano rispettivamente al settimo e ottavo posto. I restanti due in cima alla lista sono Oregon e Kansas. I due stati indecisi non presenti nella top 10 sono Nevada e Wisconsin.

Insieme, i sette stati oscillanti hanno Poco più di un terzo dei voti elettorali necessari per vincere la presidenza. Poiché questi stati svolgono un ruolo fondamentale nell’elezione del presidente, lo sono Il focus principale della campagna pubblicitaria Comunicazione, così come l’aspetto dei candidati.

La nostra analisi evidenzia il ruolo che le caratteristiche demografiche e socioeconomiche svolgono nel determinare gli stati oscillanti. Ad esempio, i cinque stati indecisi che sono tra gli stati più simili agli Stati Uniti tendono ad avere una maggiore diversità razziale ed etnica rispetto ad altri stati. Include anche stati che assomigliano molto agli Stati Uniti in termini di dati su occupazione, istruzione, età, nazionalità e reddito.

Meno paesi come gli Stati Uniti

La nostra analisi rivela anche quanto sia diverso lo stato americano del New Hampshire. È il 45° della lista.

READ  I fan di Euro 2020 si preparano per la finale mentre la Regina Elisabetta II invia supporto alla squadra inglese

La Carolina del Sud e l’Iowa, altri due stati con ruoli iniziali nel processo presidenziale, si classificano rispettivamente al 20° e 28° posto. Ma gli altri due stati indecisi sono vicini: Wisconsin e Nevada si classificano rispettivamente al 23° e 29° posto.

Anche stati altamente popolati come California, Texas, Florida e New York differiscono dal paese nel suo insieme, anche se in modi diversi. Ad esempio, la California è simile agli Stati Uniti in termini di distribuzione occupazionale, ma differisce notevolmente in termini di razza ed etnia. Il Texas è molto simile agli Stati Uniti dal punto di vista socioeconomico ma è molto diverso dal punto di vista demografico. La Florida è simile agli Stati Uniti per quanto riguarda razza ed etnia, istruzione e reddito, ma differisce notevolmente per età, sesso e composizione occupazionale. New York è simile alla nazione in termini di razza ed etnia, ma differisce notevolmente per quanto riguarda le occupazioni.

Nuova prospettiva

I risultati possono aiutare le persone a pensare ai diversi tipi di diversità tra la popolazione degli Stati Uniti 336 milioni di persone.

E forse potrebbe essere utilizzato per influenzare le scelte future su quali stati diventeranno sede delle primarie e dei caucus presidenziali.

Ad esempio, l’Illinois potrebbe rappresentare un motivo convincente per essere l’atto di apertura delle future primarie presidenziali perché è un microcosmo della nazione nel suo insieme. Nel corso di 51 elezioni presidenzialiGli elettori dell’Illinois hanno votato per i democratici 25 volte e per i repubblicani 24 volte, con divisioni in altre due elezioni – e È stato scelto il 42esimo candidato vincitore Di quelle 51 volte.