Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La polizia indiana arresta le donne musulmane all’asta

La polizia indiana afferma di aver arrestato un uomo di 20 anni sospettato di aver creato un’app online che pubblicava foto di donne musulmane per un'”asta” virtuale.

Un’applicazione open source su Github chiamata “Bulli Bai” – un termine dispregiativo per descrivere le donne musulmane – ha condiviso foto di dozzine di donne senza il loro consenso prima che venisse rimossa.

KPS Malhotra, un funzionario di polizia nella capitale, Nuova Delhi, ha affermato che la sua squadra ha arrestato uno studente di ingegneria di 20 anni di Jorhat, nello stato orientale dell’Assam, dopo un’indagine che ha coinvolto il Computer Emergency Response Team gestito dallo stato.

Il commissario di polizia di Mumbai Hemant Nagrale mostra un documento mentre si rivolge a una conferenza stampa.
La polizia di Mumbai ha detto che stanno indagando se l’app, che non include aste reali di persone, fosse parte di una “cospirazione più grande”.(Afp: Rajanesh Kakadi)

La polizia di Mumbai ha arrestato separatamente due studenti di ingegneria di 21 anni e una donna di 18 anni in relazione alla domanda.

Mirare alle donne musulmane

La polizia di Mumbai ha detto che stanno indagando se l’app, che non include aste reali di persone, fosse parte di una “cospirazione più grande”.

L’app ha preso di mira diversi giornalisti musulmani indiani, tra cui Ismat Ara, che ha presentato una denuncia alla polizia e poi l’ha condivisa sui social media affermando che l’app era “progettata per insultare le donne musulmane”.

“Dopo l’arresto di oggi della polizia di Delhi, spero che gli autori di questa dettagliata molestia nei confronti delle donne musulmane, comprese le giornaliste come me, siano arrestati e puniti”, ha detto la signora Ara in un tweet giovedì.

I musulmani costituiscono circa il 14% degli 1,3 miliardi di indiani.

Alcuni settori della società sono stati in contrasto con l’amministrazione del primo ministro Narendra Modi e la destra indù, anche per una controversa legge sulla cittadinanza del 2019 che ha suscitato proteste diffuse.

Reuters

READ  La corte britannica apre le porte all'estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti