Febbraio 6, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La guerra russo-ucraina in breve: cosa sappiamo del giorno 335 dell’invasione | Ucraina

  • Il gruppo di difesa tedesco Rheinmetall potrebbe consegnare 139 carri armati Leopard all’Ucraina, se necessario, Un portavoce dell’azienda ha detto al gruppo di media RND. La Germania è sottoposta a intense pressioni da parte dell’Ucraina e di alcuni alleati della NATO, come la Polonia, per consentire la fornitura di carri armati Leopard 2 di fabbricazione tedesca a Kiev per la sua difesa contro un’invasione russa.

  • Il capo della politica estera dell’Unione europea, Josep Borrell, ha affermato che la Germania non impedisce l’esportazione di carri armati Leopard 2. Pressione costruzione La Germania deve rifornire i suoi carri armati dopo aver fallito nel prendere una decisione al prossimo vertice internazionale sulla difesa alla base militare statunitense di Ramstein, nel sud-ovest della Germania, venerdì. La riesportazione di serbatoi fabbricati in Germania deve essere approvata dal Ministero dell’Economia.

  • Borrell ha anche delineato il nuovo pacchetto di aiuti militari dell’UE all’Ucraina del valore di 500 milioni di euro, dopo la riunione dei 27 ministri degli Esteri dell’UE a Bruxelles lunedì. il Pacchetto È stato accettato Insieme ad altri 45 milioni di euro Per la missione di addestramento militare dell’Unione europea in Ucraina. Il ministro degli esteri ungherese, Peter Sijarto, ha affermato che il suo paese non bloccherà la mossa dell’UE.

  • Il ministro degli Esteri tedesco Analina Berbock ha confermato il commento di domenica sul suo paese non “si intrometterà” L’invio da parte della Polonia di carri armati Leopard in Ucraina ha causato una certa confusione a Berlino. Per ora, non è chiaro se le sue osservazioni segnalino un cambiamento nella posizione del governo o se si tratti semplicemente di un tentativo del Partito dei Verdi di correggere la strategia di comunicazione fallita del Cancelliere Olaf Scholz.

    READ  La città ucraina di Lyman in rovina dopo il ritiro russo
  • La Polonia ha confermato di essere pronta a inviare carri armati in Ucraina senza il consenso della Germania. Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha detto che il suo governo chiederà a Berlino il permesso di inviare carri armati Leopard in Ucraina, ma Tale approvazione è stata definita “di secondaria importanza”. Ma il portavoce del governo tedesco Berlino ha dichiarato di non aver ricevuto alcuna richiesta dalla Polonia o da qualsiasi altro paese per consentire tale trasferimento.

  • Il Cremlino ha avvertito che il popolo ucraino “pagherà il prezzo” se l’Occidente deciderà di inviare carri armati per sostenere Kiev. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che le divisioni in Europa sulla fornitura di carri armati a Kiev mostrano che c’è una crescente “tensione” all’interno della NATO. Anche Peskov La dichiarazione di Washington è stata respinta Stava progettando di imporre sanzioni al mercenario privato russo Wagner Group.

  • Le forze russe continuano a “sopportare stallo operativo e pesanti perdite”, secondo il ministero della Difesa britannico. Aggiornamento dell’intelligence del Ministero della Difesa Ha anche affermato che le nuove misure disciplinari introdotte da Valery Gerasimov, capo di stato maggiore russo e comandante di nuova nomina in Ucraina, sono state accolte con “risposte scettiche”, in particolare in risposta alla decisione di vietare ai soldati di portare la barba.

  • Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato lunedì che i cambiamenti saranno presto annunciati nel governo. Nelle regioni e nelle forze di sicurezza, dopo le accuse di corruzione, quasi un anno dopo l’invasione russa. Zelensky, nel suo video discorso notturno, non ha specificato quali funzionari sarebbero stati sostituiti. “Esistono già decisioni sul personale – alcune oggi, altre domani – sui funzionari a vari livelli nei ministeri e in altre strutture del governo centrale, nonché nelle regioni e nel sistema delle forze dell’ordine”, ha affermato Zelensky.

    READ  Una frana lascia fino a dieci dispersi su un'isola italiana
  • Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha detto che Mosca era pronta a negoziare con l’Ucraina nei primi mesi della guerra, ma gli Stati Uniti e altri paesi occidentali hanno consigliato a Kiev di non farlo. Lavrov stava parlando Durante la sua visita in Sudafrica, Dove ha incontrato il ministro degli Esteri, Naledi Pandor, un mese prima che l’esercito sudafricano ospitasse un’esercitazione militare congiunta con Russia e Cina sulla costa orientale.

  • La Russia ha detto che sta declassando le relazioni diplomatiche con l’Estonia, membro della NATO, accusando Tallinn di essere “completamente russofoba”.. Ministero degli Affari Esteri russo Ha detto che questo era in risposta Per un passo estone per ridurre le dimensioni dell’ambasciata russa a Tallinn. In solidarietà con Estonia e Lettonia annunciare Declasserà le sue relazioni diplomatiche con la Russia e dirà al suo ambasciatore russo di lasciare il Paese entro il 24 febbraio.

  • La Germania ha iniziato a trasferire i suoi sistemi di difesa aerea Patriot in territorio polacco, vicino al confine ucraino, Dove saranno schierati per prevenire attacchi missilistici vaganti. Berlino si è offerta di schierare tre delle sue unità Patriot in Polonia Ciò è avvenuto dopo che due uomini sono stati uccisi da un missile ucraino che ha colpito un villaggio polacco Prezioso A novembre.

  • La polizia ha arrestato Andrei Medvedev, l’ex capo del gruppo mercenario russo Wagner, recentemente fuggito in Norvegia, lui ha detto al Guardian di lunedi. L’avvocato norvegese di Medvedev, Brynjolf Resens, ha detto che la polizia ha deciso di arrestare Medvedev domenica sera dopo un “forte disaccordo” con l’ex soldato Wagner sulle condizioni di vita nella casa sicura in cui viveva dal suo arrivo in Norvegia.

    READ  I combattenti ucraini che si sono arresi alla difesa dell'acciaieria Mariupol sono registrati come prigionieri di guerra
  • Il Cremlino ha affermato che è “prematuro” parlare della candidatura per la rielezione di Vladimir Putin nel 2024. Il portavoce del Cremlino ha affermato che il presidente russo “non ha rilasciato alcuna dichiarazione al riguardo”. disse Dmitry Peskov. Nel 2021 Putin Ho firmato una legge Ciò gli consentirebbe di candidarsi alla presidenza altre due volte nella sua vita, possibilmente mantenendolo in carica fino al 2036.

  • Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ha dichiarato che non sosterrà l’adesione della Svezia alla NATO Dopo una protesta a Stoccolma nel fine settimana che ha incluso il rogo di una copia del Corano. Proteste nella capitale svedese Sabato è aumentata la tensione con la Turchia in un momento in cui la Svezia ha bisogno del sostegno di Ankara per entrare nell’alleanza militare.