Febbraio 2, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Ucraina apporta cambiamenti radicali al personale poiché la Polonia richiede formalmente la riesportazione di carri armati

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che stanno avvenendo cambiamenti di personale ai livelli alti e bassi del suo governo sulla scia di accuse di corruzione di alto profilo.

I rapporti di un nuovo scandalo in Ucraina, che ha una lunga storia di governo traballante, arrivano mentre le nazioni europee litigano per dargli carri armati Leopard 2 di fabbricazione tedesca, la spina dorsale degli eserciti in tutta Europa di cui l’Ucraina dice di aver bisogno per sfondare le linee russe e riconquistare controllo. Provincia.

“Ci sono già decisioni sul personale – alcune oggi, altre domani – riguardanti funzionari a vari livelli nei ministeri e in altre strutture del governo centrale, nonché nelle regioni e nelle forze dell’ordine”, ha detto Zelensky nel suo discorso video di lunedì.

Il vice capo dell’ufficio presidenziale ucraino, Kyrylo Tymoshenko, ha poi affermato di aver chiesto al presidente di sollevarlo dalle sue funzioni.

Non ha fornito una motivazione, ma i media hanno riferito in precedenza che potrebbe essere parte di una scossa.

Un uomo con una nota scritta a mano su un pezzo di carta.
Kirillo Tymoshenko solleva la sua lettera di dimissioni.(Reuters: Kyrilo Tymoshenko tramite Telegram)

“Ringrazio il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky per la fiducia e l’opportunità di compiere buone azioni ogni giorno, ogni minuto”, ha scritto Tymoshenko sull’app di messaggistica Telegram.

Il suo annuncio è stato seguito dalle dimissioni del viceministro della difesa, responsabile del rifornimento di cibo e attrezzature alle truppe.

Vyacheslav Shapovalov ha citato “accuse dei media” di corruzione che lui e il ministero ritengono infondate per la sua decisione.

Una dichiarazione sul sito web del ministero della Difesa ha affermato che le dimissioni di Shapavalov sono state un “atto degno” che aiuterebbe a mantenere la fiducia nel ministero.

Martedì mattina è stato anche destituito il vice procuratore generale del paese, Oleksiy Simonenko.

Un consigliere presidenziale ha affermato che la riorganizzazione del personale ha mostrato che Zelensky stava rispondendo a una “grande richiesta pubblica” che la giustizia dovrebbe essere applicata a tutti.

Il funzionario Mykhailo Podolak ha dichiarato su Twitter: “Le decisioni sul personale di Zelensky testimoniano le principali priorità dello stato… Il presidente vede e ascolta la società. Risponde direttamente a una grande richiesta pubblica: giustizia per tutti”.

Domenica, la Polizia anticorruzione ha dichiarato di aver arrestato il viceministro delle Infrastrutture con l’accusa di aver ricevuto una commissione di 569.000 dollari a causa dell’importazione di generatori lo scorso settembre, un’accusa che il ministro nega.

Un giornale ha accusato il ministero della Difesa di aver pagato troppo i fornitori per il cibo dei soldati.

Il fornitore ha detto di aver commesso un errore tecnico e non è stato cambiato denaro.

David Arakhami, capo del servitore del Partito popolare di Zelensky, ha affermato che i funzionari dovrebbero “concentrarsi sulla guerra, aiutare le vittime, ridurre la burocrazia e fermare gli affari loschi”.

“Siamo sicuri di essere attivamente arrestati questa primavera”, ha detto.

“Se l’approccio umanitario non funziona, lo faremo in linea con la legge marziale”.

La Polonia presenta una domanda ufficiale per il carro armato

Un carro armato Leopard 2 viene sparato durante un'esercitazione militare in Lettonia.
La Polonia chiederà il permesso di inviare carri armati Leopard 2 in Ucraina.(Reuters: Ints Calenza)

Le linee del fronte nella guerra furono in gran parte immobilizzate per due mesi nonostante le pesanti perdite da entrambe le parti.

L’Ucraina afferma che i carri armati occidentali daranno alle sue forze la potenza di fuoco per sfondare le linee difensive russe.

Martedì, il ministro della Difesa polacco ha affermato che la Germania ha ora ricevuto una richiesta ufficiale dalla Polonia per riesportare i carri armati Leopard 2 in Ucraina, mentre Varsavia ha intensificato le pressioni su Berlino per dare la sua approvazione.

L’Ucraina vuole un Leopard 2 di fabbricazione tedesca, uno dei carri armati occidentali più utilizzati, per aiutarlo a sfondare le linee russe e riconquistare il territorio quest’anno.

La Germania, il cui consenso è necessario per riesportare i carri armati, si è tirata indietro, temendo di spingere Mosca a inasprire il conflitto.

“I tedeschi hanno già ricevuto la nostra richiesta di autorizzazione per trasferire i carri armati Leopard 2 in Ucraina”, ha scritto Mariusz Blaszczak su Twitter.

“Faccio appello anche alla parte tedesca affinché si unisca alla coalizione di paesi che sostengono l’Ucraina con i carri armati Leopard 2”, ha aggiunto.

“Questa è la nostra causa comune, perché è in gioco la sicurezza di tutta l’Europa!”

Berlino si è detta pronta a muoversi rapidamente se ci fosse un consenso tra questi alleati.

READ  L'ultimo dell'Ucraina: Volodymyr Zelensky denuncia l'attacco missilistico russo come crimine di guerra, i corpi recuperati dalle fosse comuni di Bucha