Luglio 13, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Ferrari ha mantenuto il primo posto per 50 anni mentre Le Mans compie 100 anni

La Ferrari ha mantenuto il primo posto per 50 anni mentre Le Mans compie 100 anni

(Reuters) – La Ferrari ha conquistato la prima fila nelle qualifiche per l’edizione del centenario della 24 Ore di Le Mans di giovedì, quando la vettura numero 50 ha conquistato la prima pole position del marchio italiano alla Sarthe in 50 anni.

La 499P è stata guidata dall’italiano Antonio Fuoco, condiviso con lo spagnolo Miguel Molina e Dane Niklas Nielsen, mentre la Ferrari ha concluso il campione della serie Toyota con sei pole consecutive a Le Mans.

“È una sensazione incredibile davanti a tutte queste persone”, ha detto Foucault alla televisione Eurosport 30 minuti dopo la sessione esagerata.La Ferrari è uscita dopo 50 anni e abbiamo segnato la pole.

“È stato davvero un bel giro, qualifiche davvero difficili”.

La vettura gemella numero 51, condivisa dall’italiano Alessandro Pier Guidi, dal britannico James Calado e dall’ex pilota di Formula 1 Antonio Giovinazzi, si è qualificata 0,773 più lenta del suo primo giro di tre minuti e 22,982 secondi.

L’ottavo campione della Toyota Hybrid, lo svizzero Sebastien Buemi, il neozelandese Brendon Hartley e il giapponese Ryo Hirakawa sono arrivati ​​terzi.

La Porsche 963 condivisa dal francese Mathieu Jamenet, dal brasiliano Felipe Nasr e dall’ex vincitore britannico Nick Tandy si è qualificata quarta.

Kamui Kobayashi della Toyota a sette vetture, il britannico Mike Conway e l’argentino Jose Maria Lopez sono quinti, davanti alle Cadillac del due volte vincitore della Nuova Zelanda Earl Bamber, il britannico Alex Lane e Richard Westbrook.

La sessione di qualifiche è stata contrassegnata con la bandiera rossa a cinque minuti e 15 secondi dalla fine quando la Cadillac n. 3 di Sébastien Bourdais, allevato a Le Mans, si è fermata alla prima chicane dopo aver preso fuoco.

READ  Non sei un fan del calcio maschile? Prova il gioco delle donne

Bourdais aveva fatto segnare il terzo miglior tempo ma è stato cancellato perché ha causato una bandiera rossa e la vettura si è qualificata ottava.

Anche Kobayashi ha perso il suo miglior giro, permettendo a Nasr di conquistare il quarto posto.

L’ultima pole della Ferrari a Le Mans è stata ottenuta dall’italiano Arturo Merzario nel 1973, l’ultima volta che il marchio italiano è entrato come produttore nella massima categoria.

Le Mans festeggia il centenario della prima 24 Ore nel 1923.

(Segnalazione di Alan Baldwin a Londra; Montaggio di Ed Osmond

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.