Settembre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Incendi boschivi in ​​Grecia spazzano l’isola mentre la rabbia cresce per la risposta dei vigili del fuoco

Arkitsa: I vigili del fuoco e i residenti hanno lottato per una seconda settimana contro un enorme incendio sulla seconda isola più grande della Grecia, mentre la nazione ha subito quello che il primo ministro ha descritto come un “disastro naturale di proporzioni senza precedenti”.

Il fumo e la cenere di Evia, un’isola aspra di foreste e baie vicino alla terraferma greca, bloccavano il sole e coloravano il cielo di arancione. L’incendio, iniziato il 3 agosto, è stato il più intenso di centinaia di persone nell’ultima settimana in tutta la Grecia, consumando foreste di pini vergini, case e attività commerciali e costringendo centinaia di persone a evacuare rapidamente via mare per salvarsi la vita.

Una donna disperata mentre scoppia un enorme incendio sull’isola di Evia si avvicina alla sua casa nel villaggio di Goves. credito:Bloomberg

“(È) come un film dell’orrore”, ha detto una donna incinta di 38 anni, di nome Mina, dopo essersi imbarcata su un traghetto di salvataggio nella città di Pefki, dove la cenere ha ricoperto il porto.

“Ma questo non è il film ora, questa è la vita reale, questo è l’orrore con cui abbiamo vissuto la scorsa settimana”, ha detto.

In un discorso televisivo a livello nazionale, il primo ministro Kyriakos Mitsotakis ha affermato che la devastazione a Evia e altrove sta “piangendo il cuore di tutti” e ha promesso di risarcire tutte le persone colpite, nonché i massicci sforzi di riforestazione e rigenerazione. Si è anche scusato per “eventuali debolezze” emerse nella gestione dell’emergenza, riferendosi alle critiche di alcuni residenti e funzionari che hanno affermato che gli sforzi e le attrezzature antincendio della Grecia erano del tutto inadeguati.

READ  Gli esseri umani stanno "spingendo la Terra vicino al punto di non ritorno", dicono la maggior parte nel G20 | Cambiamento climatico

“Gli ultimi giorni sono stati tra i più duri per il nostro Paese da decenni”, ha detto Mitsotakis. “Abbiamo a che fare con un disastro naturale di proporzioni senza precedenti”.

Con le strade dell’isola interrotte da un incendio, residenti e turisti sono fuggiti sulle spiagge e sui moli di Evia per essere portati in salvo da una flotta di traghetti e barche.

“Siamo stati completamente ostracizzati. Non c’erano vigili del fuoco, non c’erano auto, niente! “David Angelo, che si trovava nel villaggio costiero di Pefke, ha detto domenica sera dopo essere partito in traghetto per la terraferma.

“Potevi sentire molto caldo e c’era anche molto fumo. Potevi vedere il sole e una palla rossa e poi nient’altro intorno”.

Mitsotakis ha affermato di “capire perfettamente” il dolore di coloro che hanno perso la propria casa o i propri beni e la rabbia di coloro che cercano aiuto aereo “senza sapere se gli aerei antincendio stanno operando altrove o se le condizioni rendono loro impossibile il volo”.

Ma ha esortato i greci a pensare “non solo a ciò che è stato perso, ma anche a ciò che è stato salvato in un disastro naturale così senza precedenti”.

Ha promesso che “eventuali fallimenti saranno identificati”. “La responsabilità sarà assegnata quando necessario.”

Le cause degli incendi non sono ancora state accertate, anche se diverse persone sono state arrestate per incendio doloso. Il pubblico ministero greco ha ordinato un’indagine per stabilire se il gran numero di incendi possa essere collegato ad attività criminali.

Una coppia di anziani aspetta su un traghetto utilizzato per ospitare residenti e turisti che hanno evacuato le loro case.

Una coppia di anziani aspetta su un traghetto utilizzato per ospitare residenti e turisti che hanno evacuato le loro case.credito:Bloomberg

Più di 20 paesi in Europa e Medio Oriente hanno risposto alla richiesta di aiuto della Grecia, inviando aerei, elicotteri, veicoli e vigili del fuoco.

READ  Timori di fuoriuscita di petrolio mentre la nave da carico chimica in fiamme è affondata al largo della costa occidentale dello Sri Lanka Lanka

Lunedì, il ministero degli Esteri greco ha twittato che la vicina Turchia – storico rivale regionale della Grecia – stava inviando due aerei antincendio perché un alto inviato ha affermato che gli incendi boschivi in ​​Turchia sono “ora sotto controllo”. Il ministero ha anche affermato che la Russia invierà due aerei antincendio e due elicotteri.

Le autorità greche, colpite da un mortale incendio boschivo nel 2018 vicino ad Atene che ha ucciso più di 100 persone, hanno enfatizzato il salvataggio di vite, emettendo dozzine di ordini di evacuazione. La Guardia Costiera ha detto che 2.770 persone sono state evacuate via mare in tutto il paese tra il 31 luglio e l’8 agosto.

Alcuni residenti si sono rifiutati di sfrattare.

Alcuni residenti si sono rifiutati di sfrattare.credito:Bloomberg

Alcuni residenti hanno ignorato gli ordini per cercare di salvare i loro villaggi, spruzzando le loro case con tubi da giardino e scavando piccole barriere.

“Gli stessi abitanti del villaggio, insieme ai vigili del fuoco, stanno facendo del loro meglio per salvare i loro villaggi e i villaggi vicini”, ha detto Yiannis Katsikoyannis, un volontario di Creta che è venuto a Evia per aiutare suo padre a salvare il suo allevamento di cavalli vicino ad Avjaria.

“Se avessero lasciato i loro villaggi, come ordinato loro dalla Protezione civile, tutto sarebbe stato bruciato, forse due giorni prima”, ha detto. Naturalmente, non avevano mai visto nessun aereo far cadere l’acqua. E ovviamente ora le condizioni sono sbagliate per farli volare a causa del fumo”.

Scarica

Lunedì (martedì AEST), le fiamme sono divampate nel nord di Evia, minacciando più villaggi mentre 600 vigili del fuoco hanno lottato per domare l’inferno, aiutati da squadre di emergenza provenienti da Ucraina, Romania e Serbia.

READ  Il tribunale degli Stati Uniti annulla la condanna per l'omicidio dell'agente di polizia che ha sparato a Justin Dammond | Justin Dammond

Un pompiere volontario greco è morto vicino ad Atene la scorsa settimana mentre altri quattro erano ricoverati in ospedale lunedì, due in condizioni critiche con gravi ustioni.

Afp, Reuters