Settembre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il sondaggio KPMG mostra che i CEO sono tornati ai livelli di fiducia pre-pandemia

Il sondaggio di mercoledì ha mostrato che i capi delle più grandi aziende del mondo sono tornati ai livelli di fiducia pre-pandemia nelle prospettive dell’economia globale e la maggior parte si aspetta di effettuare acquisizioni per stimolare la crescita.

Sebbene l’incertezza sia rimasta a causa della variante delta di COVID-19, il 60% dei leader aziendali era fiducioso sull’economia globale nei prossimi tre anni, rispetto al 42% di un sondaggio simile all’inizio del 2021, ha affermato la società di contabilità KPMG.

Quasi nove dirigenti senior su dieci hanno affermato che cercheranno acquisizioni nei prossimi tre anni.

“Nonostante la continua incertezza sulla pandemia, i CEO sono sempre più fiduciosi che l’economia globale stia tornando a rafforzarsi”, ha affermato Bill Thomas, presidente e CEO di KPMG Global.

Il sondaggio ha mostrato che i CEO considerano la criminalità informatica, il cambiamento climatico e il rischio della catena di approvvigionamento come le maggiori minacce alla crescita.

Più della metà ha affermato che le proprie catene di approvvigionamento sono state tese a causa della pandemia.

Quasi l’80% ha affermato che il sistema fiscale globale proposto è una “grande preoccupazione” per quanto riguarda i propri obiettivi di crescita.

A differenza di agosto 2020, quando più di due terzi degli intervistati ha dichiarato di voler ridimensionare i propri uffici a causa della pandemia, solo il 21% nel nuovo sondaggio ha dichiarato di voler ridimensionare.

Quasi il 40% ha implementato un modello aziendale di dipendenti misti con la maggior parte dei dipendenti che lavorano in remoto due o tre giorni alla settimana.

KPMG ha intervistato 1.325 CEO di aziende con un fatturato annuo di oltre 500 milioni di dollari in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Italia, Giappone, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti dal 29 giugno al 6 agosto. William Schomberg, montaggio di Andy Bruce)

READ  Il divario potrebbe chiudere più negozi negli Stati Uniti, oltre ai 350 annunciati: Analisti