Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Primo Ministro Modi chiede alle nazioni del G20 di fare dell’India un partner nella ripresa economica: The Tribune India

Tribune News Service
Nuova Delhi, 3 ottobre

Il primo ministro Narendra Modi ha invitato le nazioni del G20 a fare dell’India il loro partner nella ripresa economica e nelle catene di approvvigionamento globali resilienti.

Intervenendo sabato a Roma alla sessione di apertura del vertice del G20 su “L’economia e la pandemia di Covid”, il Primo Ministro ha toccato le riforme economiche dell’India e la sua volontà di adottare un’imposta sulle società comune globale per stimolare le 20 maggiori economie del mondo, la contabilità per l’80 per cento del PIL Aggregato globale, per considerare l’India come una delle principali destinazioni di investimento.

Il Primo Ministro ha anche affermato che un’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) per il vaccino indiano Covaxin dall’Organizzazione mondiale della sanità aiuterebbe a facilitare un rapido processo di vaccinazione per il mondo.

Nel primo incontro faccia a faccia in due anni, il ministro degli Esteri Harsh Vardhan Shringla ha affermato che il vertice del G20 ha discusso della necessità di fornire vaccini ai paesi poveri e di concedere loro un’ulteriore estensione della riduzione del debito.

La conferenza è stata aperta dal primo ministro italiano Mario Draghi che ha descritto il divario vaccinale globale come “moralmente inaccettabile” perché la crescita globale rimarrà in ritardo a causa delle basse vaccinazioni e delle difficoltà di finanziamento.

Il Primo Ministro ha anche tenuto diversi incontri bilaterali oltre agli incontri di ritiro a margine della conferenza del G-20. Il primo ministro ha interagito brevemente con il cancelliere tedesco uscente Angela Merkel e si è ritirato con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il presidente francese Emmanuel Macron, il primo ministro britannico Boris Johnson e il primo ministro canadese Justin Trudeau. Non eravamo presenti quando ha incontrato il primo ministro Biden. E si sono ricordati del loro ultimo incontro a settembre. Il primo ministro ha anche accettato l’incontro collaterale di Biden di domenica

READ  L'Italia di Intesa rinuncerà al finanziamento dell'estrazione del carbone entro il 2025

Mentre il G-20 sembrava parlare con la stessa voce dell’uguaglianza nei vaccini, sono emerse crepe sulla questione del cambiamento climatico.

“Ci sono altre due sessioni”, ha detto Shringla, notando che c’era abbastanza tempo per una dichiarazione consensuale sulla questione.

C’erano aspettative che tutti i paesi del G20 avrebbero assunto nuovi impegni in vista della Conferenza delle Nazioni Unite sul clima (COP26) che inizierà domenica a Glasgow, in Scozia. La maggior parte dei partecipanti al G20 si dirigerà a Glasgow, ma si dirigerà dal presidente russo Vladimir Putin e dal leader cinese Xi Jinping, che parteciperanno alle due conferenze internazionali.

Domenica, il G20 potrebbe affrontare un problema che ha colpito duramente le economie: gli squilibri tra domanda e offerta nei mercati energetici globali. I leader sottolineeranno la necessità di una maggiore stabilità nei mercati del petrolio e del gas poiché l’economia globale è già stata colpita dalla pandemia.