Dicembre 1, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I veterinari avvertono di un aumento dei casi di una misteriosa malattia dei cani

I veterinari avvertono di un aumento dei casi di una misteriosa malattia dei cani

Egli guarda: Una misteriosa malattia sta colpendo i cani in tutti gli Stati Uniti

I veterinari lanciano l’allarme quando vedono un numero crescente di cani tossire.

I tre cani di Wendy Brown – Bridge, Dolly e Lulu – sono tra i cani che hanno iniziato a mostrare i sintomi all’inizio di novembre.

“Dooley ha iniziato a sbuffare e sbuffare e sembrava anche diventare molto letargico”, ha ricordato Brown in “Good Morning America”. “Non molto tempo dopo, Bridge ha iniziato a mostrare i sintomi. Ma la sua voce stava diventando più forte e stridula. Ho pensato che fosse il suo stomaco perché stava emettendo conati di vomito.”

All’inizio, Brown pensava che i suoi animali domestici avessero una tipica tosse, ma quando i sintomi non diminuivano, si rese conto che era più grave.

“Il veterinario gli ha fatto iniziare un ciclo di doxiciclina di 10 giorni. Oggi era il decimo giorno e non sta molto meglio”, ha detto Brown.

Altro: Cosa i veterinari vogliono che i proprietari di animali domestici sappiano sul coronavirus e sui loro animali

Brown, che risiede nell’Idaho, ha detto che non è ancora sicura del motivo per cui i suoi cani si sono ammalati.

Mentre la ricerca è ancora in corso, i veterinari affermano che la misteriosa malattia è altamente contagiosa e può essere fatale. I sintomi riportati fino ad oggi sono stati tipici della tosse dei canili e comprendono tosse, starnuti, secrezione nasale e/o oculare e letargia.

“Invece di quella tosse secca con cui il cane si sente bene, ora c’è la tosse umida con cui il cane si sente male”, ha detto a GMA Amanda Cavanagh, capo del servizio di cure urgenti presso il Veterinary Teaching Hospital della Colorado State University.

Altro: Come proteggere i tuoi animali domestici dal vaiolo delle scimmie dopo il primo caso noto di trasmissione da uomo ad animale domestico

Esperti come Kavanagh affermano che qualsiasi cane che mostri segni di tosse persistente dovrebbe essere portato da un veterinario per un esame.

“Possiamo eseguire l’ecografia dei polmoni per vedere se c’è un problema associato alla polmonite o alla polmonite infettiva che sembra diffondersi”, ha detto Kavanagh.

Cavanagh raccomanda inoltre di tenere lontano dagli altri cani i cani che tossiscono e per due settimane dopo la scomparsa della tosse.