Ottobre 22, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I rendimenti della zona euro si sono stabilizzati dopo le forti vendite della scorsa settimana

* Rendimenti dei titoli di Stato nella periferia dell’area dell’euro tmsnrt.rs/2ii2Bqr

(Reuters) – I rendimenti obbligazionari nell’area dell’euro si sono stabilizzati lunedì mentre gli investitori attendevano la prossima mossa dopo il sell-off della scorsa settimana che ha dato al rendimento obbligazionario di riferimento della regione il suo più grande guadagno settimanale da febbraio.

Ci si aspettava una sessione di negoziazione relativamente tranquilla a causa di un giorno festivo a Londra.

Sebbene le obbligazioni tedesche abbiano registrato performance inferiori a quelle dei buoni del Tesoro statunitensi e i rendimenti, che si muovono inversamente ai prezzi, sono aumentati in aprile. accelerato nel primo. trimestre.

La mossa è arrivata quando gli investitori stavano cercando dati che suggerissero che le banche centrali potrebbero iniziare a ridurre l’insolito stimolo monetario, abbassando i costi di indebitamento del governo.

Le aspettative di tassi di crescita più elevati e un ritorno all’inflazione, inizialmente innescati da un massiccio stimolo fiscale negli Stati Uniti, hanno spinto al rialzo i rendimenti dei titoli di Stato quest’anno, in particolare a febbraio.

Lunedì, il rendimento delle obbligazioni tedesche a 10 anni, il principale indicatore per la regione, pronto a mantenere la calma per la seconda sessione, è sceso di circa 1 punto base a -0,21% alle 06:30 GMT, attestandosi al di sotto del livello più alto da marzo 2020 toccato. di giovedì. -0,177%.

Stabili anche i rendimenti obbligazionari dell’Europa meridionale con rating inferiore, con il rendimento a 10 anni in Italia che è sceso di un punto base allo 0,86%, dopo aver toccato il livello più alto da settembre 2020 la scorsa settimana.

Gli analisti di UniCredit hanno dichiarato ai clienti: “Il mercato Bund sarà monitorato in modo particolarmente attento per eventuali indicazioni sul fatto che gli sviluppi della scorsa settimana siano stati una tantum o potrebbero essere l’inizio di una nuova tendenza”.

READ  Cestino flash! L'uomo reinventa la spazzatura a Kastellorizo

Il vicepresidente Luis de Guindos ha dichiarato a un quotidiano italiano che la Banca centrale europea potrebbe iniziare a cancellare gradualmente le misure di stimolo di emergenza quando il tasso di vaccinazione contro il Coronavirus raggiungerà un livello critico e l’economia accelera.

Alcuni investitori si stanno già preparando per un ulteriore aumento dei rendimenti dei titoli di Stato della zona euro con l’accelerazione della vaccinazione e vi è una certa preoccupazione per il disagio del mercato in vista della riunione della Banca centrale europea a giugno, poiché dovrà rivedere la sua decisione di marzo per accelerare il emergenza pandemica. Acquisto di obbligazioni.

I dati di lunedì hanno mostrato che le vendite al dettaglio tedesche hanno registrato un aumento inaspettato a marzo poiché l’allentamento di alcune misure di blocco ha aumentato gli acquisti.

L’obiettivo principale dei dati di lunedì è il dato sull’attività manifatturiera dell’ISM statunitense previsto alle 1400 GMT, che un sondaggio Reuters prevede di mostrare una leggera crescita ad aprile. Preparato da Yörük Bahçeli