Luglio 4, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I primi sintomi di Omicron: i pazienti hanno riferito prurito alla gola e voce rauca

Una nuova ricerca suggerisce che i sintomi più comuni sperimentati dai pazienti O’Micron sono quelli che si sentono bene prima di sentirsi male.

I sintomi di Omicron compaiono più velocemente di Delta.

Ci sono alcuni segni che potresti essere infetto dal ceppo mutato, ma potresti essere in grado di sentire i primi sintomi prima di sentirti male.

Se le persone commentano il fatto che la tua voce suona fastidiosa e non stai urlando e cantando, potrebbe essere il momento di prendere una piega laterale, il Sole rapporti.

Potresti anche notare che sembri un po’ più alto e profondo del solito.

Questo potrebbe essere dovuto al prurito alla gola, uno dei primi sintomi di Omicron, secondo gli esperti.

I medici hanno detto che i pazienti non sembrano avere mal di gola, come a volte appare il delta, ma la gola è ruvida.

Durante un briefing la scorsa settimana, l’amministratore delegato di Discovery Health, il più grande assicuratore sanitario privato del Sudafrica, Ryan Roach, ha affermato che si tratta del sintomo più comune riscontrato dai pazienti con Omicron.

Questo è solitamente seguito da congestione nasale con altri sintomi comuni tra cui tosse secca e dolore lombare, ha detto.

Una serie di studi molto positivi mostra che l’Omicron IS è più mite rispetto ad altre razze, con il primo rapporto ufficiale britannico che rivela un rischio di ospedalizzazione inferiore dal 50 al 70 percento rispetto a Delta.

Un colpo di richiamo è la migliore protezione contro Omicron, con dati preliminari che mostrano che aumenta l’efficacia fino al 75%.

L’amministratore delegato dell’UKHSA, la dott.ssa Jenny Harris, ha dichiarato: “Ancora una volta, esortiamo tutti coloro che possono ricevere un’iniezione di richiamo a farsi avanti e a farlo. È la nostra migliore difesa contro questa nuova alternativa altamente trasmissibile”.

READ  I funzionari hanno confermato che un Boeing 737-800 nella Cina orientale ha avuto 132 incidenti a bordo

Lombalgia e mal di gola non sono stati riportati come sintomi con le altre variabili.

Facendo riferimento ai rapporti di casi nel Regno Unito, in Sud Africa e negli Stati Uniti, questi sono i segnali di allarme precoce più comuni di Omicron:

• Naso che cola/congestione nasale

•Male alla testa

•fatica

• starnuti

Sudorazioni notturne

• dolori muscolari

Mentre il National Health Service (NHS) del Regno Unito riporta una nuova tosse persistente, l’alta temperatura e la perdita del gusto e dell’olfatto sono segni di Covid, molti pazienti hanno anche avuto mal di gola.

Lo studio ZOE Covid Symptom Study ha mostrato che il mal di gola è il sintomo più frequentemente riportato, sia nelle persone vaccinate che in quelle non vaccinate.

Tim Spector, il ricercatore capo dello studio, ha realizzato un video su YouTube chiedendo agli spettatori di riferire esattamente come si sentivano il mal di gola.

Ha detto: “Riceviamo i messaggi che ricevono le persone con mal di gola a causa del Covid, il che è un po’ insolito, e non è come l’hanno visto prima.

“Forse in un posto diverso, o ti senti diversamente.

“Forse facciamo più ricerche su questo per vedere se possiamo differenziare i sintomi del tipo Covid da quelli del comune virus del raffreddore”.

Alcuni esperti dicono che se non ti senti bene, indipendentemente dai sintomi, vale la pena fare un test.

Se hai un test positivo (rapido), il NHS dice “Fai un test PCR per confermare il tuo risultato al più presto”.

Ma alcuni esperti dicono che per ora, anche se il tuo (test rapido) è negativo, vale la pena isolare se hai sintomi.

READ  Il marito di un insegnante è stato ucciso nel massacro di Yuvaldi con una "morte di dolore"

Questo articolo è apparso originariamente il Sole È stato riprodotto con il permesso.