Settembre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I datori di lavoro del Minnesota impongono vaccinazioni e mascherine per i lavoratori man mano che aumentano i casi di COVID

Un ufficiale medico riempie una siringa con un vaccino contro il COVID-19.

I datori di lavoro e le principali istituzioni educative del Minnesota stanno imponendo mandati di mascherine e requisiti sui vaccini ai lavoratori per rallentare la diffusione di COVID-19 in tutto il paese.

il L’Università del Minnesota richiederà a tutti di indossare mascherine al chiuso Al campus a partire da martedì. cucciolo e targeting Chiedono ai lavoratori di indossare nuovamente le mascherine. Allina Health e M Health Fairview Ha dichiarato che i dipendenti dovrebbero avere una possibilità entro ottobre, e St. Thomas University Studenti e personale hanno detto che dovrebbero essere vaccinati entro questo autunno.

Per la prima volta in diverse settimane, il Minnesota ha riportato un aumento delle vaccinazioni la scorsa settimana poiché 30.560 persone hanno ricevuto la prima dose. Si tratta di un aumento di quasi il 50 percento rispetto alle due settimane precedenti, quando la media era di circa 21.100 persone a settimana.

“Siamo grati che le persone stiano dando un’altra occhiata e prendendo provvedimenti per vaccinare”, ha affermato il commissario per la salute del Minnesota Jean Malcolm.

I casi del Minnesota stanno aumentando più moderatamente rispetto agli stati con tassi di vaccinazione peggiori, sebbene 44 contee, compresa l’intera metropolitana di Twin Cities, rientrino in categorie di rischio in cui i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano l’uso delle maschere indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

READ  I ricercatori affermano di aver sequenziato l'intero genoma umano

Malcolm ha affermato che i funzionari del Minnesota non stanno considerando di imporre una nuova maschera in tutto lo stato per rallentare la diffusione della variante delta altamente contagiosa. Richiederebbe al governatore Tim Walz di chiamare un’altra emergenza in tempo di pace, cosa che è stato riluttante a fare.

Il numero di casi negli Stati Uniti è stato in media di 72.000 al giorno negli ultimi sette giorni, peggio dell’aumento dell’estate 2020, che ha messo a dura prova gli ospedali in diversi stati. Un improvviso aumento di quota ha portato la Louisiana, duramente colpita, a imporre una nuova maschera lunedì.

Invece, i funzionari sanitari del Minnesota stanno facendo appello alle persone non vaccinate per ottenere un’iniezione. Il Minnesota è stato uno dei primi stati a offrire carte regalo Visa da $ 100 alle persone che ricevono un vaccino prima del 15 agosto.

A partire da giovedì scorso, il 67,2% delle persone idonee aveva ricevuto almeno una dose, ovvero circa 3,2 milioni di persone. Funzionari sanitari del Minnesota hanno affermato di conoscere 4.477 casi di violazione, in cui una persona vaccinata è risultata positiva al virus, lo 0,14% delle persone vaccinate.

La scorsa settimana, il Dipartimento degli affari dei veterani degli Stati Uniti ha annunciato un mandato di vaccinazione per il personale clinico degli ospedali della Virginia. L’amministrazione Biden sta valutando come e quando può imporre vaccini COVID-19 per i membri delle forze armate.

Jeff Zentes, un consigliere della Casa Bianca, ha affermato che l’amministrazione richiederà ai lavoratori federali non vaccinati di indossare maschere e affrontare altre restrizioni quando torneranno in ufficio.

READ  La NASA sta attivamente cercando la vita nell'universo, afferma il funzionario

Alla domanda sui mandati di vaccinazione per il settore privato, Zentz ha detto ai giornalisti: “Penso che vedrai un continuo aumento dei requisiti di vaccinazione man mano che le persone riportano i dipendenti al lavoro”.