Giugno 17, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Hamilton ha concesso la cittadinanza brasiliana “otto volte campione”; Stella francese in pericolo di squalifica: F1 Pit Talk

Hamilton ha concesso la cittadinanza brasiliana “otto volte campione”;  Stella francese in pericolo di squalifica: F1 Pit Talk

Lewis Hamilton ha una storia lunga e profonda con il Brasile. Ora la cittadinanza è stata ufficializzata.

Il britannico Ayrton Senna è sempre stato considerato il campione di corse e la sua forza trainante, e il suo sogno da realizzare era vincere il suo primo campionato a San Paolo nel 2008.

In quella gara è stato il villain, sconfiggendo il campione locale Felipe Massa, ma la sua passione non è svanita, a testimonianza della sua affinità con il paese che da allora ha conquistato un pubblico locale entusiasta tanto da essere salutato ancora una volta nel paddock come favorito locale.

Guarda tutti gli allenamenti, le qualifiche e la gara per il Campionato del Mondo di Formula 1 2022 in diretta a Cayo. Nuovo su Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita>

E quest’anno può dire di essere anche lui del posto, avendo ricevuto i documenti di cittadinanza questa settimana.

In effetti, è così apprezzato in Brasile che il Congresso Nazionale ha avuto la tendenza a riconoscerlo come un eroe in più. Non dirlo alla Red Bull Racing.

Se quell’aumento del supporto possa spingerlo a una quarta vittoria a San Paolo è tutta un’altra questione.

Mentre la Mercedes sta prendendo di mira la pista come una potenziale opportunità da cecchino per la vittoria, Pierre Gasly spera solo di mantenere la porta inviolata visto quanto è arrivato vicino a un divieto di gara dopo la sua recente violazione di guida in Messico.

Max Verstappen tornerà in televisione, mentre la Red Bull Racing si prepara a porre fine a una faida con Sky Sports dopo le accuse di copertura parziale.

“Otto volte campione” Hamilton ha assegnato l’onore brasiliano

Lewis Hamilton ha ricevuto lunedì la cittadinanza brasiliana onoraria in una sessione speciale della Camera dei rappresentanti del paese.

Hamilton è diventato nazionale all’inizio dell’anno dopo aver vinto il suo terzo Gran Premio del Brasile nel 2021 dopo un’epica rimonta di due giorni dal fondo della griglia.

Hamilton è stato squalificato per aver utilizzato un’ala posteriore rotta e ha iniziato la gara di sabato. Ha battuto 14 vetture ed è arrivato quarto, ma poi ha scontato una penalità di cinque posizioni per un cambio motore, mettendolo 10° in griglia per il Gran Premio.

READ  Michael Zerafa vs Gennady Golovkin, data del combattimento, aggiornamenti, Danilo Creati, reazione, analisi

Il suo recupero il giorno della gara lo ha messo in un pericoloso duello con Max Verstappen, poiché l’olandese lo ha spinto fuori pista in una mossa difensiva disperata, ma Hamilton alla fine è passato per segnare una vittoria dominante di 10 secondi.

Si è fermato al fresco per ritirare la bandiera brasiliana, che ha issato mentre tornava nella corsia dei box e l’ha issata in alto sul podio in scene che ricordano le vittorie casalinghe del suo idolo, Ayrton Senna.

Foto di Nelson Almeida/AFPFonte: Agence France-Presse

È stata la prima delle tre vittorie consecutive di Hamilton a metterlo alla pari con Verstappen nell’ultima gara dell’anno.

In una cerimonia per concedergli ufficialmente la cittadinanza, Hamilton è stato elogiato per avere un “cuore brasiliano” e un’affinità con il popolo brasiliano e anche per il suo attivismo sociale e ambientale.

“È un grande onore per me essere qui per ricevere e accettare questa nazionalità”, ha detto nella sala eccitata. “Sento davvero in questo momento di essere finalmente uno di voi, quindi grazie.

“Sapendo che mi stavi incoraggiando lungo la strada [in 2021]È stato uno dei momenti più speciali di tutta la mia vita”.

Hamilton ha dedicato l’omaggio a Senna, che secondo lui lo ha ispirato a diventare un pilota da Gran Premio.

“Quando avevo cinque anni ho visto Ayrton correre per la prima volta, ed è stato il momento in cui ho capito che volevo essere un campione del mondo proprio come lui”, ha detto.

L’udienza è stata per il resto degna di nota perché il presidente della Camera Arthur Lyra ha identificato Hamilton come un otto volte campione del mondo in riferimento alla controversa conclusione della campagna dello scorso anno.

Non è chiaro se Max Verstappen e la Red Bull Racing boicotteranno il Brasile in risposta.

Proibire i gas da corsa prima di cambiare ALPINE

Pierre Gasly è pericolosamente vicino alla sospensione dopo aver segnato 10 punti di penalità nel Gran Premio di Città del Messico.

READ  Negoziazioni contrattuali di Lewis Hamilton, stagione stupida, Ferrari, Mercedes, soldi, speculazioni contrattuali, voci

Un pilota di F1 può raccogliere un massimo di 11 punti in un periodo di 12 mesi senza ripercussioni, ma un 12° punto comporterà la squalifica automatica per una gara.

Gasly ha guadagnato il suo 10° punto con una penalità di cinque secondi per aver superato Lance Stroll fuori pista finendo 15°.

Solo una settimana fa ad Austin ha ottenuto due punti per aver guidato troppo lentamente dietro la safety car.

I punti scadono un anno dopo essere stati raccolti, ma Gasly non perderà altri punti fino al prossimo maggio, sette round della nuova stagione e nove gare da adesso.

Il francese era furioso in Messico quando ha appreso di aver preso punti extra, soprattutto perché i piloti hanno discusso del sistema di penalità con il direttore di gara venerdì del fine settimana.

“[The stewards] Sembra così duro ultimamente, ha detto, in sport motoristici. “Non mi sento come se fossi stato così pericoloso negli ultimi 12 mesi, e sarebbe un peccato ottenere un divieto di gara per aver rallentato un po’ dietro la safety car e un paio di limiti di pista quest’anno”.

Il sistema di penalità è stato introdotto dopo che Romain Grosjean ha causato diversi incidenti nel 2012 e nel 2013, che Mark Webber ha descritto come il suo “primo giro di follia”.

Bandito dalle corse nel 2012, il sistema dei punti di penalità è stato introdotto nel 2014 per stabilire un processo formale per punire la guida spericolata.

Più auto

Lo spettacolo più grande del mondo: Svelati i prezzi dei biglietti per l’Insane Vegas GP!

Campionato MOTOGP: Le sagge parole della leggenda dietro l’epico ritorno di Bagnaia

Ma i punti di penalità stanno diminuendo sempre più per infrazioni di gara minori o anche solo per aver oltrepassato i limiti della pista. Sebbene Gasly sia considerato un pilota forte e aggressivo, sarebbe difficile dire che sia pericoloso o sconsiderato.

Più della metà della rete ha quattro o più nodi. Solo Lewis Hamilton e Carlos Sainz hanno la porta inviolata.

Dato che il pilota AlphaTauri ha raccolto 10 punti in sole 15 gare, le probabilità sembrano alte a suo sfavore per evitare una sospensione prima del prossimo maggio.

READ  Pronostico partita Cagliari vs Bologna, testa a testa, rosa, pronostici sulle scommesse, diretta streaming Serie A oggi 2021-22, dettagli punteggio, 12 gennaio 2022

Il suo dodicesimo posto di penalità nel Gran Premio di Abu Dhabi di fine stagione gli mancherà nella sua prima gara con le Alpi la prossima stagione.

Sky Sports Boycott finisce dopo la rissa di Verstappen

Max Verstappen e Red Bull Racing porranno fine al boicottaggio di Sky Sports questo fine settimana dopo il loro sciopero mediatico in Messico.

Nel round finale, Verstappen e il suo team hanno rifiutato le interviste a tutte le emittenti Sky Group – Sky Sports UK, Sky Sport Italia e Sky Sport Deutschland – dopo i commenti “irrispettosi” del critico Ted Kravitz alla precedente gara negli Stati Uniti.

Kravitz aveva detto che Hamilton era stato “rubato” da un ottavo campionatoanche se nel contesto del Gran Premio degli Stati Uniti come sceneggiatura di un film.

Ma la Red Bull Racing ha detto che è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo che si è lamentato più volte con Sky Sports UK per quello che vedeva come un pregiudizio di Hamilton.

Foto di Mark Thompson/Getty ImagesFonte: Getty Images

“Era sempre un po’ snocciolato, irrispettoso, specialmente una persona in particolare”, ha detto Verstappen in Messico. E in tempo non lo accetto.

“Continui a mancarmi di rispetto e ad un certo punto non ce la faccio più. Ecco perché ho deciso di smettere di rispondere”.

Sky Sports UK è la stazione di trasmissione globale de facto, trasmessa in Australia, Canada, Stati Uniti e Irlanda e ampiamente utilizzata dalla stessa F1 per evidenziare contenuti e altri contenuti online. Sky Sports e le sue stazioni sorelle italiana e tedesca hanno invece potuto condurre interviste allo staff di F1.

ESPN riferisce che il capo di Sky Sports F1 Billy McGinty si è recato alla base di Milton Keynes alla Red Bull Racing all’inizio di questa settimana per liberare l’aria e che il team ha confermato che si sarebbe attenuto al suo piano originale di riprendere le interviste con le emittenti Sky Group questo fine settimana. Brasile.