Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gruppo della comunità cinese, Consolato e Primo Ministro del lavoro

Ha anche detto che avrebbe censurato qualsiasi contenuto che turbasse Pechino nel suo giornale in lingua cinese Tempi cinesi australiani, comprese critiche al governo, linguaggio separatista e riferimenti al Falun Gong e al movimento per l’indipendenza di Taiwan.

Zhang è un membro fondatore e presidente onorario del capitolo dell’Australia occidentale del Consiglio australiano per la promozione della riunificazione pacifica della Cina, un gruppo associato al Fronte unito. Il Fronte Unito gestisce reti esterne che mobilitano il sostegno al Partito Comunista Cinese.

Al presidente di Sydney, il donatore politico miliardario Huang Xiangmou, è stato vietato di tornare in Australia nel 2019 su consiglio degli ufficiali dell’intelligence.

Chen, il secondo rappresentante del consiglio, è vicepresidente o presidente della più grande e antica associazione cinese dell’Australia occidentale, Chong Wah, dal 2017.

La trasformazione dell’associazione in un’organizzazione pro-Pechino è stata avviata dall’ex presidente Richard Tan dopo anni di ostilità interne che hanno emarginato i membri della seconda generazione di cinesi australiani.

Tan ha detto di aver costruito l’intimo rapporto dell’organizzazione con il consolato cinese e ha aiutato a prendere il comando di una massa di residenti della terraferma in circostanze misteriose nel 2015, quando Chen era segretario.

Caricamento in corso

Non c’è alcuna affiliazione ufficiale con il Fronte Unito, ha detto Tan, ma molte persone hanno legami con i gruppi della rete, incluso lui stesso. Chen ha fondato con il collega Deng Xiaoping la Fujian Association di WA – un’operazione legata al fronte unico. Quindi successe a Chen Ding come capo di Chong Wah.

“I legami con il fronte unito sono molto chiari, o lo è stato molto in passato”, ha detto Tan. “È solo che i politici australiani l’hanno ignorato intenzionalmente o hanno fatto finta di non saperlo”.

READ  Il sosia di Brian Laundry viene svegliato sotto tiro dalla fanteria americana

Nel 2016, Chung Wah ha firmato una dichiarazione in difesa delle azioni della Cina nel Mar Cinese Meridionale in quanto ha presentato rivendicazioni territoriali contestate alle Nazioni Unite. “La nazione cinese è una nazione che ha apprezzato la pace fin dai tempi antichi, ma se qualcuno ha intenzione di commettere un errore, sosterremo pienamente la madrepatria in una giusta lotta”, afferma la dichiarazione.

La Cina vuole espandere la sua influenza. “Questo è qualcosa di così ovvio che è benigno”, ha detto Tan. “Non è che la Cina conquisterà l’Australia o qualcos’altro”.

Un ex alto esponente del Partito Liberale che ha lavorato con l’associazione si è chiesto se la sua leadership fosse troppo vicina al consolato e al console generale cinesi.

“Con le tensioni tra Cina e Australia, sono preoccupato se le cose vanno male [may not be] ha detto la figura liberale, che ha chiesto l’anonimato per poter parlare liberamente.

Caricamento in corso

Ha detto che l’associazione ha lottato per resistere alle pressioni del consolato, che spesso fa il suo lavoro, e spingerli a ospitare eventi e collegarli a gruppi di fronte unito.

Il Consolato e Chung Wah hanno ospitato insieme un ballo del capodanno cinese l’anno scorso con i legislatori liberali e del lavoro e un evento celebrativo nel 2019 per commemorare il 190° anniversario dell’arrivo degli immigrati cinesi nell’Australia occidentale.

Le immagini rilasciate dal consolato hanno rivelato che l’ex console generale cinese a Perth Dong Zhihua, Chen, Zhang e McGowan hanno cenato insieme l’anno scorso.

Chen ha negato che ci fosse alcun collegamento tra il consolato e Chung Wah. “Non hanno assolutamente alcun effetto”, ha detto.

READ  La casa di Brian Laundry diventa un'attrazione turistica | Immagini

Ha affermato che il lavoro del Comitato intergovernativo si è concentrato sulla promozione dell’armonia tra le culture e non degli affari internazionali.

“Il mio lavoro è proteggere i migliori interessi dei cinesi per evitare qualsiasi razzismo e discriminazione in Australia”, ha detto.

Chen ha elogiato McGowan per i suoi “ottimi commenti” sullo stato delle relazioni Cina-Australia. Ha affermato che l’Australia “trarrebbe beneficio dalla stabilità della Cina” e che il primo ministro Scott Morrison “deve concentrarsi sulle questioni interne più che sulle questioni internazionali”.

Una portavoce del governo dell’Australia occidentale ha affermato che la Cina ha rappresentato il 56% delle esportazioni dello stato nel 2020. “I discorsi federali su conflitti e ritorsioni commerciali possono e devono finire”, ha affermato. “È nella nostra sicurezza e nei nostri interessi economici che lo facciamo”.

Il Partito laburista federale sta anche prendendo di mira l’impatto economico di 20 miliardi di dollari in scioperi commerciali da Pechino dopo mesi di relativa bipartitismo sulle controversie sulla sicurezza nazionale e sui diritti umani.

La portavoce del commercio del lavoro Madeleine King ha affermato che McGowan stava “esprimendo chiaramente la sua frustrazione per quello che ho visto come l’incapacità di gestire una relazione economica molto importante”.

Chung Wah ha ricevuto una sovvenzione di 5 milioni di dollari dal governo dell’Australia occidentale alla fine dello scorso anno, l’equivalente del suo intero budget annuale. McGowan ha assegnato di persona la sovvenzione alla sede principale di Riverton prima delle elezioni statali di marzo, che ha vinto con una valanga.

L’assemblea è controllata da CPL, un’azienda a conduzione familiare con sede a Tam Yiu-Chung, con sede a Perth, l’unico rappresentante di Hong Kong nel Comitato permanente dell’NPC a Pechino. Tamm è stato sanzionato dagli Stati Uniti dopo aver redatto leggi sulla sicurezza nazionale che hanno imprigionato più di 100 leader pro-democrazia a Hong Kong e represso l’opposizione pubblica a Pechino.

READ  Le imprese hanno esortato a "rimuovere i rischi" dalle relazioni con la Cina, mentre il commento "colore e movimento" dello Xinjiang suscita indignazione

Il premier dell’Australia occidentale Mark McGowan ha annunciato la sovvenzione per la Chung Wah Association con Ting Chen, a sinistra.a lui attribuito:Associazione Chung Wah

Una portavoce del governo McGowan ha affermato di sostenere Chung Wah perché rappresenta tutte le categorie di comunità cinesi nello stato, che include immigrati dalla Cina continentale, da Hong Kong, da Taiwan, dalla Malesia e da Singapore.

Chen ha affermato che gli unici commenti che ha ricevuto su Hong Kong dai membri della comunità sono stati che “hanno sostenuto il governo di Hong Kong piuttosto che il movimento a favore della democrazia” e che “alcuni residenti di Hong Kong erano truffatori che hanno messo i cinesi in Australia in una posizione molto difficile .”

Alla domanda sullo Xinjiang, dove le autorità cinesi hanno detenuto fino a un milione di musulmani uiguri di minoranza, Chen ha detto di non aver visto alcuna prova di violazioni dei diritti umani e che “nessuno ha sollevato la questione con lui”.

saperne di più? Puoi contattare i giornalisti in modo sicuro tramite Signal al numero +61 411463 731.

Ricevi una nota diretta dal nostro straniero corrispondenti Su ciò che sta facendo notizia in tutto il mondo. Iscriviti alla newsletter settimanale What in the World qui.