Marzo 2, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli astronauti potrebbero dover riconsiderare il consumo di insalate nello spazio

Gli astronauti potrebbero dover riconsiderare il consumo di insalate nello spazio

La lattuga coltivata sulla Stazione Spaziale Internazionale è popolare tra gli astronauti, ma i ricercatori ritengono che non sia salutare

Gli astronauti aggiungono acqua e sostanze nutritive alle piante nei dispositivi vegetali a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. —NASA

La lattuga spaziale è molto popolare sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), dove gli astronauti si godono le foglie verdi in un giardino spaziale chiamato Veggie e sgranocchiano persino un pezzo di lattuga a foglie rosse che coltivano da soli.

Tuttavia, gli scienziati hanno scoperto che la lattuga coltivata in un ambiente simulato di microgravità sulla Terra è più suscettibile alle infezioni come E. coli o salmonella rispetto alla lattuga coltivata nello spazio e potrebbe non essere sicura per gli astronauti.

Un articolo recentemente pubblicato in Rapporti scientifici Ha rivelato che un gruppo di ricercatori coltivava piante in un dispositivo chiamato clinostato, che le faceva ruotare come un pollo arrosto in modo che perdessero il senso dell'orientamento. Gizmodo menzionato.

“In effetti, l'impianto non sapeva quale fosse la direzione verso l'alto o verso il basso”, ha detto in una nota Noah Totslein, autore principale del nuovo articolo. “Stavamo confondendo la loro risposta alla gravità.”

Le piante hanno cellule sensibili alla gravità che fanno sì che le loro radici crescano verso il basso, mentre la pianta cresce verso l'alto. Tuttavia, negli ambienti di microgravità, la difesa naturale della pianta contro i fattori di stress è meno efficace.

Gli stomi, piccoli pori nelle foglie e negli steli, aiutano con la respirazione e si chiudono quando avvertono fattori di stress come i batteri. Secondo la ricerca, durante la loro cavalcata carnevalesca sul clinostato, le piante si sono disorientate e hanno aperto i pori in presenza di batteri.

READ  King County richiede maschere per eventi all'aperto, indipendentemente dallo stato di vaccinazione - KIRO 7 News Seattle

“Il fatto che siano rimasti aperti mentre li sottoponevamo a quello che sembrava essere stress è stato davvero inaspettato”, ha detto Totsline.

Dall’esperimento, i ricercatori hanno concluso che batteri come la Salmonella possono invadere più facilmente il tessuto fogliare in condizioni di microgravità simulate, come quelle sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Uno studio del 2020 sul primo raccolto di lattuga coltivato sulla Stazione Spaziale Internazionale tra il 2014 e il 2016 ha rivelato che, sebbene la lattuga avesse lo stesso contenuto nutrizionale della varietà terrestre, mostrava livelli più elevati di batteri.

Nonostante gli sforzi per mitigare la microgravità, l’ambiente chiuso della Stazione Spaziale Internazionale con gli astronauti che vivono nel suo quartier generale può esporre le piante ad agenti patogeni, che potrebbero avere un impatto sul sistema vegetale, una fonte di cibo nutriente per le future missioni sulla Luna o su Marte.

I ricercatori propongono di modificare la genetica della lattuga spaziale per impedire che gli stomi si aprano più ampiamente nello spazio, riducendo così il rischio di infezione batterica per gli astronauti che consumano le verdure.

Attualmente stanno testando diverse varietà di lattuga in un ambiente simulato di microgravità.