Aprile 14, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli agenti di polizia statunitensi sono stati sospesi dopo che i testimoni hanno filmato arresti brutali

Gli agenti di polizia statunitensi sono stati sospesi dopo che i testimoni hanno filmato arresti brutali

Tre agenti delle forze dell’ordine dell’Arkansas sono stati sospesi e la polizia di stato ha aperto un’indagine dopo che un video pubblicato sui social media mostrava due di loro che picchiavano un sospetto mentre un terzo agente lo teneva a terra.

Il governatore ha affermato che la divisione per i diritti civili del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti intende condurre un’indagine separata dalla polizia di stato.

Le autorità hanno detto che gli agenti stavano rispondendo alla notizia di un uomo che ha minacciato fuori da un minimarket domenica nella piccola città di Mulberry, a circa 220 chilometri a nord-ovest di Little Rock, vicino al confine con l’Oklahoma.

Fermo immagine da un video dell’arresto. (fornito)

Il video mostra uno degli agenti che prende a pugni il sospettato, mentre un altro può essere visto colpire l’uomo con il ginocchio. Il terzo agente lo ha beccato sul marciapiede.

In un videoclip registrato da un’auto vicina, uno di loro grida agli agenti di smettere di colpire l’uomo alla testa. Due agenti sembravano alzare lo sguardo e dire qualcosa alla persona che gridava. I commenti degli agenti non sono stati chiaramente ascoltati nel video.

Le autorità della città e della contea hanno affermato che i due sceriffi della contea di Crawford e un agente di polizia di Mulberry erano stati licenziati.

La polizia di stato dell’Arkansas ha detto che l’agenzia indagherà sull’uso della forza. La polizia di stato ha identificato il sospetto come Randall Worcester, 27 anni, di Goose Creek, nella Carolina del Sud.

L'uomo ripreso nel video, Randall Worchester.
L’uomo ripreso nel video, Randall Worchester. (Dipartimento dello sceriffo della contea di Crawford)

Worcester è stato emesso lunedì con un’obbligazione di A $ 21.800. Quando gli è stato chiesto come si sentiva, ha detto: “Va bene”. Un avvocato che lo ha accompagnato dal carcere ha rifiutato di commentare a suo nome. Worcester stava spingendo la sua bicicletta mentre lasciava la prigione.

Il padre di Wooster ha rifiutato di commentare quando è stato contattato dall’Associated Press lunedì. Un giornalista è stato indirizzato a uno studio legale che rappresentava la famiglia. Quella società ha affermato che stava ancora cercando di raccogliere informazioni e non ha avuto commenti immediati sul video.

Worcester è bianco, secondo le informazioni sulla custodia della prigione, e anche i tre agenti coinvolti sembrano essere bianchi.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Crawford ha identificato i tre ufficiali come i rappresentanti della contea di Crawford Zack King, Levi White e l’agente di polizia di Mulberry Thiel Riddell.

“Ritengo tutti i dipendenti responsabili delle loro azioni e prenderò le misure appropriate in materia”, ha affermato lo sceriffo della contea di Crawford Jamie Damante.

In una dichiarazione rilasciata domenica sera, il capo della polizia di Mulberry Shannon Gregory ha affermato che la comunità e il dipartimento stanno prendendo la questione “estremamente sul serio”.

Il governatore repubblicano Asa Hutchinson ha dichiarato in una conferenza stampa sui piani di indagine del Dipartimento di Giustizia. Ha definito le percosse “comportamento riprovevole” e ha affermato che le azioni degli ufficiali “non erano in linea” con gli insegnamenti dell’Accademia di addestramento delle forze dell’ordine dell’Arkansas.

“Una volta che avremo i fatti e le prove, prepareremo un fascicolo e un riepilogo e lo inoltreremo al procuratore generale”, ha detto Bryant.

Il video sul cellulare di interazioni spesso violente con la polizia ha messo in evidenza il comportamento dell’agente negli ultimi anni, in particolare dopo l’uccisione di George Floyd nel 2020 mentre era in custodia di polizia a Minneapolis.

Le conseguenti proteste a livello nazionale hanno attirato l’attenzione sulla brutalità degli ufficiali che spesso prendono di mira i neri americani.

La porta d’ingresso dell’edificio che funge da quartier generale della polizia di Mulberry e municipio è stata chiusa lunedì. Un cartello installato sulla porta ha indirizzato chiunque avesse domande su una “indagine della polizia” a contattare la polizia di stato dell’Arkansas.

Non era chiaro se gli agenti indossassero telecamere.

Tra la pressione pubblica per la trasparenza e la proliferazione di video che denunciano la cattiva condotta della polizia, c’è stata una certa pressione contro gli ufficiali di registrazione. A luglio, il governatore dell’Arizona ha firmato un disegno di legge che rende illegale la registrazione intenzionale di agenti da una distanza di 2,5 metri o più senza autorizzazione.

Mulberry è una città di 1.600 abitanti al confine meridionale degli Ozarks nell’Arkansas occidentale, al largo dell’Interstate 40, che va dalla California alla Carolina del Nord.

L’asta dei proventi del crimine più costoso d’Australia