Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Giornale: la Russia potrebbe tagliare le forniture di gas alla Finlandia domani, venerdì

Un modello di un gasdotto naturale è visto di fronte ai colori delle bandiere finlandese e russa mostrate in questa illustrazione scattata il 26 aprile 2022. REUTERS/Dado Ruvic/Illustration/File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

HELSINKI (Reuters) – Alti politici finlandesi hanno ricevuto avvertimenti che la Russia potrebbe tagliare le forniture di gas alla vicina Finlandia, ha riportato giovedì il quotidiano locale Eltalahti, citando fonti anonime.

Il quotidiano non ha specificato da dove sarebbe arrivato l’avvertimento e la Reuters non è stata in grado di verificare le informazioni.

Il presidente finlandese Sauli Niinisto e il primo ministro Sanna Marin hanno dichiarato giovedì che la Finlandia farà domanda per aderire all’alleanza di difesa occidentale “senza indugio”, spingendo la Russia a impegnarsi a rispondere. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

La maggior parte del gas utilizzato in Finlandia proviene dalla Russia, ma il gas rappresenta solo il 5% circa del consumo energetico annuale del paese. Leggi di più

Tuttavia, la perdita della maggior parte della fornitura di gas significa giganti del settore come Neste (NESTE.HE)e Mitsa (METSB.HE) Inoltre, altre aziende dell’industria forestale, chimica e alimentare dovranno trovare fonti di energia alternative o adattare la loro produzione.

Il 5 maggio, il governo finlandese si è detto preparato alla possibilità che il suo vicino orientale tagli la consegna del gas a fine maggio in risposta al rifiuto della Finlandia di soddisfare le richieste russe di pagamenti del gas in rubli. Leggi di più

Con gasdotti diretti con la Russia, la Finlandia e gli stati baltici dipendono maggiormente dal gas russo rispetto ad altri paesi europei. Se le forniture di gas russe vengono tagliate o tagliate, Finlandia, Estonia, Lettonia e Lituania potrebbero essere costrette a ridurre la domanda, ha affermato la rete europea di operatori del gas ENTSOG nelle sue previsioni estive di aprile.

(copertina) di Anne Curanen e Issey Leto; Montaggio di Toby Chopra e Margarita Choi

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.