Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Evergrande raggiunge un accordo per rinviare il rischio di default imminente

Cinese leviatano reale Evergrande Ha affermato di aver raggiunto un accordo che avrebbe impedito alla società di essere inadempiente imminente sul primo di numerosi pagamenti del prestito.

L’unità di punta di Evergrande, Hengda Real Estate Group, ha annunciato che pagherà puntualmente una cedola agli obbligazionisti locali il 23 settembre.

L’annuncio ritarda i timori di un crollo imminente, ma non garantisce che Evergrande non sarà inadempiente su un pagamento successivo.

La gente cammina davanti a una mappa che mostra i progetti di sviluppo di Evergrande in Cina, a Evergrande City Square a Pechino. (AFP)

I mercati globali osservano da giorni come si sviluppa la situazione di Evergrande dopo che la società ha annunciato di essere a rischio di insolvenza per 400 miliardi di dollari di prestiti.

Evergrande è il secondo più grande sviluppatore immobiliare in Cina per vendite e la società immobiliare di maggior valore al mondo.

Tra le operazioni del gruppo, Evergrande possiede una squadra di calcio, una divisione di veicoli elettrici, un marchio di acqua minerale e ha anche interessi in caseifici per bambini e parchi a tema.

I residenti passano davanti a un ufficio chiuso con un cartello che legge l’Evergrande City Exhibition Hall fuori dal complesso di appartamenti Evergrande Yujing Bay a Pechino, Cina, martedì 21 settembre 2021. (AFP)

Evergrande ha preso in prestito pesantemente per sostenere la sua crescita e la sua esposizione al debito è stimata in oltre 400 miliardi di dollari.

Evergrande non ha completato i circa 1,4 milioni di proprietà che ha già venduto fuori piano ad acquirenti locali.

All’inizio di questo mese, sono emersi resoconti dei media secondo cui Evergrande è stata costretta a sospendere il pagamento degli interessi su più prestiti in scadenza a fine settembre.

Data la portata e l’impatto della situazione finanziaria di Evergrande, un crollo potrebbe paralizzare l’economia cinese e, di conseguenza, inviare onde d’urto in ogni economia avanzata in tutto il mondo.

Gli investitori globali stanno guardando con ansia mentre uno dei più grandi promotori immobiliari cinesi lotta per evitare di insolvere con decine di miliardi di dollari di debiti, alimentando i timori di ondate d’urto più ampie per il sistema finanziario. (AFP)

John Lam, analista immobiliare di UBS China, ha affermato che è improbabile che Evergrande da sola possa scuotere l’economia cinese, ma la sua situazione potrebbe cambiare il modo in cui le proprietà vengono acquistate e vendute.

“Evergrande da solo non è attualmente considerato sufficiente per esercitare pressione sul settore finanziario; tuttavia, altri sviluppatori ad alto costo sono ora monitorati dal team a causa di maggiori rischi di liquidità”, ha affermato Lam in una nota di ricerca.

“Questi problemi rappresentano un rischio maggiore per le vendite immobiliari, l’avvio e il completamento della costruzione, che a sua volta è un importante motore della crescita della domanda di ferro, acciaio, cemento, rame e alluminio”.

Il centenario della fondazione del Partito Comunista Cinese in Piazza Tiananmen a Pechino.

Il Partito Comunista Cinese festeggia il suo bicentenario

READ  La massiccia fuoriuscita di petrolio al largo della costa della California meridionale è un "disastro ambientale"
Cinese leviatano reale Evergrande Ha affermato di aver raggiunto un accordo che avrebbe impedito alla società di essere inadempiente imminente sul primo di numerosi pagamenti del prestito.

L’unità di punta di Evergrande, Hengda Real Estate Group, ha annunciato che pagherà puntualmente la cedola agli obbligazionisti locali il 23 settembre.

L’annuncio ritarda i timori di un crollo imminente, ma non garantisce che Evergrande non sarà inadempiente su un pagamento successivo.

La gente cammina davanti a una mappa che mostra i progetti di sviluppo di Evergrande in Cina, a Evergrande City Square a Pechino. (AFP)

I mercati globali osservano da giorni come si sviluppa la situazione di Evergrande dopo che la società ha annunciato di essere a rischio di insolvenza per 400 miliardi di dollari di prestiti.

Evergrande è il secondo più grande sviluppatore immobiliare in Cina per vendite e la società immobiliare di maggior valore al mondo.

Tra le operazioni del gruppo, Evergrande possiede una squadra di calcio, una divisione di veicoli elettrici, un marchio di acqua minerale e ha anche interessi in caseifici per bambini e parchi a tema.

I residenti passano davanti a un ufficio chiuso con un cartello che legge l’Evergrande City Exhibition Hall fuori dal complesso di appartamenti Evergrande Yujing Bay a Pechino, Cina, martedì 21 settembre 2021. (AFP)

Evergrande ha preso in prestito pesantemente per sostenere la sua crescita e la sua esposizione al debito è stimata in oltre 400 miliardi di dollari.

Evergrande non ha completato i circa 1,4 milioni di proprietà che ha già venduto fuori piano ad acquirenti locali.

All’inizio di questo mese, sono emersi resoconti dei media secondo cui Evergrande è stata costretta a sospendere il pagamento degli interessi su più prestiti in scadenza a fine settembre.

Data la portata e l’impatto della situazione finanziaria di Evergrande, un crollo potrebbe paralizzare l’economia cinese e, di conseguenza, inviare onde d’urto in ogni economia avanzata in tutto il mondo.

Gli investitori globali stanno guardando con ansia mentre uno dei più grandi promotori immobiliari cinesi lotta per evitare di insolvere con decine di miliardi di dollari di debiti, alimentando i timori di ondate d’urto più ampie per il sistema finanziario. (AFP)

John Lam, analista immobiliare di UBS China, ha affermato che è improbabile che Evergrande da sola possa scuotere l’economia cinese, ma la sua situazione potrebbe cambiare il modo in cui le proprietà vengono acquistate e vendute.

“Evergrande da solo non è attualmente considerato sufficiente per esercitare pressione sul settore finanziario; tuttavia, altri sviluppatori ad alto costo sono ora monitorati dal team a causa dell’aumento dei rischi di liquidità”, ha affermato Lam in una nota di ricerca.

“Questi problemi rappresentano un rischio maggiore per le vendite immobiliari, l’avvio e il completamento della costruzione, che a sua volta è un importante motore della crescita della domanda di ferro, acciaio, cemento, rame e alluminio”.

Il centenario della fondazione del Partito Comunista Cinese in Piazza Tiananmen a Pechino.

Il Partito Comunista Cinese festeggia il suo centenario

READ  La Malesia allenta le restrizioni ai viaggi mentre l'epidemia di COVID rallenta