Novembre 28, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Emily Blunt è il seguito di “Il diavolo veste Prada”

Emily Blunt è il seguito di "Il diavolo veste Prada"



CNN

Emily Blunt Sarebbe più di un semplice gioco tornare al ruolo che l’ha resa uno dei costumi cinematografici più popolari per ragazze.

L’attrice di “Quiet Place” è apparsa giovedì su “The View” per discutere della sua nuova serie “Inglese,” Mentre chiacchierava con i conduttori diurni, è stata la sua volta nella gemma del 2006 “Il diavolo veste Prada”, Meryl Streep E il L’attrice americana Anna Hathawayrischiato.

Quando le è stato chiesto se avrebbe preso in considerazione un riavvio o un nuovo film ambientato nello stesso mondo, Blunt ha risposto che l’avrebbe fattoIn un batter d’occhio.

Nel ricordare il suo personaggio omonimo, un’assistente dispettosa dell’orribile editore della rivista Streep Miranda Priestley, Blunt ha detto che la moda e il design da soli sarebbero stati un motivo sufficiente per riprendere il ruolo.

“Gli ombretti verdi sono così intimidatori, dovrebbero farti fare un’altra passeggiata”, ha commentato la Blunt sulle scelte estetiche acute del suo personaggio Emily.

“E la moda – ci è piaciuta. Mi piacerebbe farlo. ” [another movie] In un baleno solo per giocare di nuovo con questi ragazzi. “È così divertente”, ha aggiunto.

Hathaway, la cui carriera è salita alle stelle anche grazie a “Prada”, ha condiviso più esitazioni sulla possibilità di un sequel quando ha Visita “La vista” Proprio la scorsa settimana.

“Non so se potrebbe esserci [a sequel]Ha detto durante la presentazione di promuovere il suo nuovo film “Armageddon Time”. “Penso solo che il film fosse in un’era diversa, sai? Ora, è tutto molto digitale e questo film ruotava attorno al concetto di creare qualcosa di fisico. È completamente diverso ora”.

“Anche se è allettante pensare che Andy ed Emily abbiano bisogno del caffè Miranda mentre lei è da qualche parte in Europa”, ha aggiunto. “E poi per tutto il tragitto hanno portato Stanley Tucci in Italia, che è in un ristorante. È allettante, ma non credo che accadrà”.

READ  Patrono Italians gestisce Café Pompeii nella caffetteria del Museo d'Arte vacante