Giugno 15, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Ecco come i britannici possono visitare la Spagna, l’Italia e la Grecia quest’estate

La guida britannica su dove andare per una vacanza britannica è chiara come un paio di occhiali da sole fumati con crema solare.

Crea mal di testa per tutti: persone che cercano di pianificare le vacanze; Paesi come Spagna e Grecia che dipendono dai turisti estivi; E compagnie di viaggio come EasyJet PLC, Ryanair Holdings PLC e DUI PLC. Johan Lundgreen, CEO di EasyJet, la più grande compagnia aerea del Regno Unito, ha definito il sistema di viaggio a semaforo del Regno Unito “molto confuso”.

Al contrario, l’UE sembra aver trovato una via d’uscita. Bruxelles ha approvato l’uso di certificati che dimostrano che un osservatore è stato vaccinato, è risultato negativo o ha un’immunità basata sugli anticorpi. Questo potrebbe aprire un turismo di massa isolato all’interno del campo.

Dovrebbe essere un modello per il Regno Unito, esiste già un meccanismo già pronto per dimostrare lo stato di Covid-19 sotto forma di domanda del servizio sanitario nazionale. Se l’Europa vuole accettarlo come prova con il proprio pass di viaggio, sempre più britannici potranno godersi l’estate di sole, sabbia e sole.

Per riconsiderare: all’inizio di questo mese, il governo del Regno Unito ha aperto un tour internazionale per le persone nel Regno Unito, riflettendo i diversi livelli di rischio posti dai paesi attraverso il sistema del semaforo. Ma solo un numero molto piccolo di luoghi, incluso il Portogallo, sono elencati come “verdi”, il che significa che i viaggiatori non devono essere isolati quando tornano nel Regno Unito. La maggior parte dei paesi lo classifica come “ambra” per cui i passeggeri devono isolare almeno cinque persone nei giorni di ritorno e fare controlli regolari (e pagare).

READ  Accesso in Italia, solo con COVID negativo. Si consiglia di tradurre il documento in inglese o italiano

Le regole che circondano i paesi elencati nell’ambra, tra cui Spagna, Grecia e Italia, causano la maggiore confusione.

Lunga vita in Spagna

La Spagna ottiene maggiori profitti allentando le restrizioni sui viaggi nel Regno Unito

Fonte: Eurostat

Quando il sistema è stato annunciato per la prima volta, è stato generalmente spiegato che i viaggi in questi paesi sarebbero stati consentiti, a condizioni. TUI ha iniziato a offrire prove di sovvenzione per aiutare i turisti a gestire i costi della prenotazione di una vacanza in una località ambra.

Ma il primo ministro britannico Boris Johnson la scorsa settimana ha avvertito gli inglesi di non partire in vacanza in questi paesi. A complicare la situazione è il Foreign Office britannico, che sconsiglia di viaggiare in alcuni luoghi della lista dell’ambra, come la Grecia, la Spagna (comprese le Isole Baleari) e l’Italia, ma è meglio visitare le isole greche come Rodi. Oca, Jakinthos, Corbu e Creta. Anche le Isole Canarie della Spagna stanno bene.

La riluttanza che circonda i viaggi è comprensibile poiché la variazione scoperta per la prima volta in India si sta diffondendo nel Regno Unito. Ma ci sono modi nel Regno Unito per rendere le cose più complesse.

Il paese sta preparando tranquillamente la sua domanda di NHS per fungere da passaporto per i vaccini. È già utilizzato per visualizzare le cartelle cliniche, fissare appuntamenti e richiedere nuovamente i farmaci. Ora ha una nuova sezione con informazioni sullo stato del vaccino Govt. In futuro mostrerà anche i risultati dei test del virus corona. Ricerche recenti mostrano che le persone con due colpi di vaccino Pfizer o AstraZeneca sono protette contro i nuovi ceppi, quindi perché non aprire il contenuto vaccinato?

Sfortunatamente ci sono due cose per usare l’applicazione NHS come soluzione. In primo luogo, il governo britannico dovrebbe espandere la sua lista dei paesi più verdi per garantire che lo stesso viaggiatore non sia soggetto al costoso sogno di essere isolato al suo ritorno, anche se può servire da passaporto britannico per coloro che desiderano viaggiare all’estero. Il governo del Regno Unito dovrebbe rivedere le classificazioni all’inizio di giugno. La scorsa settimana il Segretario ai Trasporti ha esortato le persone di Grand Shops ad essere “pazienti”, indicando che l’elenco potrebbe essere esteso presto.