Maggio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

È stato ritrovato un fossile del serpente più grande del mondo, vecchio di 47 milioni di anni

È stato ritrovato un fossile del serpente più grande del mondo, vecchio di 47 milioni di anni
Un antico serpente portato alla luce dalle paludi. —Wikipedia/File

Resti fossili del serpente più grande del mondo sono stati trovati nello stato indiano del Gujurat. Guardiano menzionato.

Si stima che il fossile, noto come Vasuki Indicus, abbia 47 milioni di anni ed è lungo dai 10 ai 15 metri.

Secondo il paleontologo Debajit Datta: “Vasuki era un predatore lento che poteva sottomettere la sua preda attraverso la costrizione come anaconde e serpenti. Questo serpente viveva in una palude paludosa vicino alla costa in un momento in cui le temperature globali erano più alte di quelle attuali”.

La scoperta è stata fatta dal professor Sunil Bajpai e Datta, che hanno anche pubblicato i risultati sulla rivista Scientific Reports.

“Questa scoperta è importante non solo per comprendere gli antichi ecosistemi dell'India, ma anche per svelare la storia evolutiva dei serpenti nel subcontinente indiano”, ha affermato Bajpai in una nota.

“Sottolinea l’importanza di preservare la nostra storia naturale ed evidenzia il ruolo della ricerca nello scoprire i segreti del nostro passato”.

Hanno confrontato le dimensioni dell'enorme predatore con quelle del famoso Titanoboa.

Spiegando l'animale, Datta ha detto: “Vasuki era un animale maestoso. Forse era un gigante gentile, che appoggiava la testa su un'alta terrazza formata contorcendo il suo corpo massiccio per gran parte della giornata o muovendosi lentamente attraverso la palude come un treno infinito. .”

READ  Il prigioniero statunitense Casey White e l'ex agente penitenziario Vicki White sono ancora in fuga una settimana dopo