Febbraio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Dr. Sen – Notizie FBC

Dr. Sen – Notizie FBC

Tutti gli occhi saranno puntati sull’annuncio del bilancio nazionale 2023-2024, poiché il governo dovrà trovare un modo per affrontare la crisi finanziaria delle Figi.

Gli economisti locali e internazionali si sono affrettati a sottolineare il livello allarmante del deficit fiscale, poiché sebbene le entrate del governo siano rimaste stagnanti al 25%, le sue spese stanno gradualmente aumentando nel tempo.

I figiani dovrebbero aspettarsi di vedere l’inizio del consolidamento fiscale.

L’articolo continua dopo l’annuncio

L’economista internazionale dell’ANZ, Dr. Kishti Sen, ha affermato che per passare gradualmente al pareggio di bilancio in futuro, si dovrebbe prendere in considerazione la riduzione del deficit incluso nel bilancio.

Il dottor Sen afferma che ciò significa che il governo dovrà essere strategico con le sue spese in conto capitale e operative.


“Devi guardare alle tue fonti di reddito. Ora per ridurre il deficit, taglierai le spese o cercherai di risparmiare sulla spesa o aumenterai le entrate”.

Il dottor Sen afferma che le spese sono cresciute a causa di un aumento del trasferimento dei pagamenti agli enti statutari e di un aumento delle sovvenzioni in conto capitale per strade e infrastrutture, comprese borse di studio universitarie e servizi di prestito.

Questo è il motivo per cui il governo dovrà rafforzare l’ammissibilità al finanziamento se vuole tagliare la spesa nel tempo

“E dall’altro lato dell’equazione c’è la base delle entrate, la nostra opinione è che poiché le entrate sono state piuttosto stabili a circa il 25% della quota dell’economia, se si fa crescere l’economia si aumentano anche le entrate, è molto semplice. Il bene la notizia è che il governo delle Figi ha opzioni per far crescere l’economia e una volta che scatenerai il settore privato per creare posti di lavoro e investire nell’economia, l’economia crescerà e il governo continuerà a prendere il 25% del divisore che ti dà un ritorno maggiore .”

Il primo ministro Sitiveni Rabuka ha suggerito di optare per il consolidamento fiscale, poiché ogni dollaro conta ora.

READ  La Germania invoca l’Olocausto in difesa di Israele

Per ricostruire la nostra nazione, dice Rabuka, non può essere “business as usual”.

“In effetti, la nostra economia è in difficoltà, ma è nostro dovere ricostruire insieme la nostra nazione; e insieme possiamo e lo faremo”.

In termini reali, l’economia delle Fiji si è contratta di oltre il 22% dal 2019 alla fine del 2021.

Tuttavia, l’economia è rimbalzata del 15,6% nel 2022, con una crescita prevista che dovrebbe aumentare dell’8% e del 4% nel 2024, sostenuta dalla ripresa del turismo e dei settori correlati.