Settembre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Divieto di viaggio negli Stati Uniti: le celebrità partecipano al Met Gala di New York dopo averle viste in Italia il fine settimana precedente

Una foto di Lewis Hamilton, un pilota automobilistico britannico, che partecipa al MET Gala, un evento di raccolta fondi che si tiene ogni anno a New York City, ha suscitato indignazione tra gli utenti di Twitter, che non possono incontrare i loro cari da più di un anno, a causa al divieto di viaggio negli Stati Uniti per i viaggiatori provenienti dall’area Schengen e dal Regno Unito.

Hamilton, che possiede un passaporto britannico, non è normalmente idoneo a entrare negli Stati Uniti a causa dell’attuale divieto di viaggio. Tuttavia, il pilota ha potuto entrare nel paese e partecipare al MET Gala pochi giorni dopo aver preso parte al Gran Premio d’Italia di F1 nel rigoglioso Parco Reale di Monza domenica scorsa.

Lo stesso giorno, Hamilton ha pubblicato alcune foto su Twitter del momento in cui la sua auto e l’auto di un altro pilota si sono scontrate, danneggiando il colletto di Hamilton.

Sono giorni come oggi, ricordo quanto sono fortunato. Ci vogliono millisecondi per passare da una corsa a una situazione molto spaventosa. Oggi qualcuno deve aver guardato in basso e avermi guardato! Ha twittato il 18 settembre.

Due giorni dopo, il 15 settembre, Hamilton ha partecipato al gala del MET, anche Moments of the Evening pubblicato su Twitter.

I membri della campagna #LoveISNotTourism hanno sollevato la questione, chiamando il divieto di viaggio”discriminatorio“come sembra”Non si applica ai milionariHa chiesto al concorrente come ha aggirato il divieto di viaggio.

Devo avere le allucinazioni! Lewis Hamilton al MET di ieri e domenica correrà con la sua macchina in Italia? Scusa @POTUSCDCgov, mi sono perso qualcosa perché non riesco a vedere la mia famiglia americana? Le celebrità hanno regole diverse?L’utente sotto la procedura guidata @davidcarson219 ha twittato.

READ  Il presidente Biden annuncia la sua intenzione di nominare i leader dell'amministrazione senior per il Dipartimento di Stato

Chiunque sia stato nei paesi dell’area Schengen, nel Regno Unito e in Irlanda, entro 14 giorni prima dell’arrivo in un porto di ingresso degli Stati Uniti, non è autorizzato a entrare nel paese da marzo 2020.

Le uniche persone che possono entrare sono quelle che sono state esentate dal divieto di ingresso ai sensi delle National Interest Exemptions (NIE), inclusi qui studenti, viaggiatori con un visto per fidanzati e coloro che viaggiano a causa di circostanze umanitarie eccezionali, nonché coloro che viaggiano per fornire vitali supporto o direzione esecutiva a un’attività economica significativa negli Stati Uniti.

Essere lì deve essere nell’interesse nazionale, mi chiedo in quali settori infrastrutturali critici ricadano i NIEUn altro utente di Twitter ha scritto sarcasticamente riguardo al viaggio di Hamilton negli Stati Uniti.

All’inizio di questo mese, il vicepresidente della Commissione europea, Margaritis Schinas, ha annullato un viaggio negli Stati Uniti per protestare contro il divieto di viaggio imposto ai paesi europei, sostenendo che la mancanza di reciprocità nelle regole di viaggio non era giusta.

Inoltre non ha senso: l’Europa è il continente più inquinato del mondoNota Commissario Schinas.

I dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie mostrano che il 77,7% della popolazione adulta nei paesi dello Spazio economico europeo (paesi dell’UE più Norvegia, Liechtenstein e Islanda) ha ricevuto almeno la prima dose del vaccino COVID-19, mentre il 70,9% di La popolazione è già stata vaccinata.

D’altra parte, il tracker di dati COVID dei Centri statunitensi per la prevenzione e il controllo delle malattie mostra che il 75,8 percento della popolazione adulta degli Stati Uniti ha ricevuto il primo vaccino, mentre il 65,1 della popolazione adulta è ora completamente vaccinato.

READ  Unions, Communications News, ET Telecom